Ragazzino di 13 anni vaccinato con due dosi muore di infarto

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Mentre la campagna vaccinale per gli adolescenti continua, continua anche il crescente numero di giovani che soffrono e muoiono per gravi eventi cardiaci.

Il 13enne Jack Thomas O’Drain del New Jersey è morto inaspettatamente il 4 gennaio dopo essere crollato la notte di Capodanno. Secondo un post sui social media di suo padre Trent, Jack ha subito un arresto cardiaco “inspiegabile” mentre giocava con i suoi amici. È stato portato d’urgenza al Children’s Hospital di Filadelfia prima di essere messo in supporto vitale.

Secondo il suo necrologio:

“Jack sarà sempre ricordato per il suo grande cuore, l’amore per l’apprendimento e la lealtà verso la famiglia e gli amici. Era estremamente brillante; ha frequentato la Voorhees Middle School e ha fatto parte della Science Olympiad Organization. Jack si divertiva a suonare il sassofono e si esercitava alla NJ School of Music di Medford. Amava la vita all’aria aperta; escursionismo, campeggio e pesca erano alcune delle sue attività preferite. Jack amava le serate di gioco giocando a monopoli, ramino 500 o guardando un buon film, ma soprattutto era il tempo che trascorreva con la sua famiglia e i suoi amici che apprezzava di più. “

Il 6 giugno dello scorso anno, sua madre Jennifer O’Drain, ha pubblicato questo sulla sua pagina Facebook dopo che Jack aveva ricevuto la sua seconda dose del vaccino COVID:

Jack Thomas O’Drain foto seconda dose

Il suo funerale si terrà il 9 gennaio a Marlton, nel New Jersey.

Per quanto riguarda la questione del perché Jack sia stato vaccinato all’età di 13 anni, nonostante sia in una categoria di età a bassissimo rischio di COVID, il Dipartimento della Salute del New Jersey incoraggia ” tutti i bambini dai 5 anni in su a ottenere il vaccino il prima possibile“, sostenendo che:

“I vaccini COVID-19 sono sicuri e altamente efficaci nel prevenire l’ammalarsi. Sono uno degli strumenti più importanti per porre fine alla pandemia di COVID-19 e tornare a ciò che ami.“

Il New Jersey ha aperto la strada al vaccino sui bambini, mandando in onda un annuncio scioccante a Natale, che presenta un bambino che afferma che tutto ciò che vorrebbe per Natale è il “vaccino COVID“.

Fonte articolo: https://www.eventiavversinews.it/ragazzino-di-13-anni-vaccinato-con-due-dosi-muore-di-infarto-salgono-a-36-257-i-morti-e-3-244-052-i-danneggiati-nel-database-europeo/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x