Home / ComeDonChisciotte / RACCONTATE UNA BUGIA ABBASTANZA SPESSO E PRIMA O POI QUALCUNO CI CREDERA'

RACCONTATE UNA BUGIA ABBASTANZA SPESSO E PRIMA O POI QUALCUNO CI CREDERA'

DI CURT MAYNARD
Politically Correct Apostate

Andreste a fare un picnic con uno di questi tipi? Indovinate un po’: nessuno nel mondo reale lo farebbe.

Stamattina sono rotolato giù dal letto e ho controllato la mail. In questo giorno speciale, un anonimo individuo mi ha inviato il seguente link che mi ha portato a un sondaggio della AOL secondo il quale la maggioranza degli americani avrebbe scelto Rudolph Giuliani e Barack Obama come i due candidati presidenziali con i quali sarebbero più felici di andare a fare un picnic.

Beh, non vi dico quanto mi sono rotolato in terra dalle risate, mi fanno ancora male i fianchi. Questo sondaggio è forse la cosa più ridicola che abbia mai letto su AOL, un servizio che supera se stesso giorno dopo giorno nel pubblicare notizie ridicole.
Immagino che secondo loro io dovrei credere che al 37% degli intervistati da AOL piacerebbe trascorrere il Memorial Day [festa americana che si tiene nell’ultimo lunedì di maggio per commemorare i caduti di guerra, NdT] facendo un picnic con il sinistro Rudy Giuliani? Ma per favore. Un recente sondaggio della MSNBC mostra chiaramente che un’ampia maggioranza di coloro che hanno assistito alla spenta performance di Giuliani, durante il dibattito gli hanno riconosciuto soltanto il titolo di interlocutore più evasivo nel rispondere alle domande e con le risposte “più recitate”.

Non metterei in dubbio i risultati di un sondaggio in cui la maggioranza degli americani desiderasse fare un picnic con Ron Paul, ma Rudy Giuliani? Fa troppo ridere per prenderlo sul serio. L’uomo somiglia a un untuoso venditore di automobili usate, guardate le sue foto e poi ditemi se mi sbaglio. Davvero c’è qualcuno che si fida di questo tipo? All’inizio ho pensato che il sondaggio della AOL fosse uno scherzo, ma dopo accurata ispezione ho compreso che si trattava di un tipico pezzo della AOL, ingannevole e manipolatorio. Viene da chiedersi dove abbiano scelto il campione per il loro sondaggio, magari in un quartiere di ebrei ortodossi a New York?

Per quanto riguarda la maggioranza di Democratici che preferirebbe fare il picnic con Barack Obama, qui devo stare attento a non dire cose ovvie, perché gli americani odiano ascoltare la verità, odiano anche solo prenderla in considerazione; eppure non posso non menzionare il fatto che Obama, per quanto sia il negro più chiaro che i sionisti siano riusciti a reperire, è pur sempre un negro e – che piaccia o no – la maggioranza degli americani, che sono bianchi, non voterebbero mai per un negro nel segreto della cabina elettorale. Il Partito Democratico lo sa bene, il che dovrebbe spingere ogni democratico sano di mente a chiedersi: “Perché il mio partito sta appoggiando un perdente?”.

Ciò non vuol dire che Obama non sappia grondare dell’appropriata retorica, il che oggi significa semplicemente che egli appoggia attivamente Israele e non esita a dichiararlo.

Curt, ma perché non dovremmo prendere sul serio un sondaggio di AOL? Cari ragazzi, la verità è che Yahoo, AOL, Netscape e MSN non hanno interesse di nessun tipo a diffondere informazione, non sono altro che la versione internet di tabloid come il National Enquirer, con un programma filoisraeliano e filosionista. Andate su una qualsiasi delle pagine citate e passate un paio di minuti a guardare cosa vi viene propinato come “notizie”. Ad esempio oggi, 28 maggio 2007, ore 11.33 del mattino, la grande notizia di MSN per il Memorial Day è un titolo che recita “Taglio/Messinpiega”, spiegando alle donne “quanto sia importante trovare il giusto taglio di capelli per il vostro viso”. Il titolo di AOL per il Memorial Day è “Cosa sareste disposti a fare per denaro?“, “Sareste disposti ad avere un flirt con il vostro capo per fare carriera?”. Netscape non è meglio, anzi, io credo che Netscape sia in assoluto la peggior fonte di informazione esistente su internet. Penso non sia altro che il più bieco strumento di ingegneria sociale del web, controllate la homepage se non ci credete. Oggi la loro grande notizia era “Lindsay Lohan posa per un servizio sexy“. Non c’è bisogno che vi parli del resto, vero? E Yahoo, il sito più visitato del mondo, si concentra solo sulle notizie che non contano niente. Oggi il loro titolo era “Reinventare la ruota” e mostrava un breve filmato in cui due acrobati si univano in una ruota umana. Carino, ma inutile, soprattutto considerando che gli Stati Uniti si stanno dirigendo a tutto vapore verso uno Stato di Polizia guidato da un George Bush compromesso e corrotto, tenuto in pugno da un merdoso paesotto del Medio Oriente conosciuto come Israele. Svegliatevi gente, siamo nella cacca fino al collo e voi giocate ai videogames!

Tornando al summenzionato sondaggio della AOL secondo il quale la maggioranza della gente vorrebbe fare un picnic con Rudy Giuliani o Barack Obama, esso è una falsità, una menzogna totale. Non esiste un sondaggio regolare (questa è la parola chiave, “regolare”) che dimostri una cosa del genere. AOL può postare queste idiozie e chiamarle notizie perché AOL lo vuole, tutto qui. Credete che AOL pubblicherebbe una ritrattazione se si scoprisse che aveva torto? Col cavolo, si limiterebbe a ignorare la cosa e se proprio volesse levarsi dai piedi le opinioni critiche non dovrebbe fare altro che rimuoverle dal suo motore di ricerca.

Considerate ciò che AOL non dice riguardo alla sua indagine. “Il rilevamento telefonico su 1.166 persone scelte a caso è stato condotto dal 25 aprile al 1° maggio e ha un margine di errore di tre punti percentuali”. Non viene detto che questo errore percentuale si applica solo al gruppo campione su cui è stata svolta l’indagine. In altre parole, se il sondaggio è stato fatto scegliendo il campione fra gli abitanti di New York, sarà dura applicare quei risultati alla gente che vive al di fuori di quel bastione del sionismo e del pensiero liberale, cioè nel mondo reale. Si dimenticano anche di dire che il nome di Ron Paul NON è stato incluso tra le possibili scelte del sondaggio, il che lo rende ancor meno credibile.

Per farla breve, sia voi che io non possiamo più permetterci di credere a qualunque cosa i media sionisti dicano su qualsiasi argomento. I media “mainstream” non esistono allo scopo di informarvi, esistono in quanto strumento di ingegneria sociale sionista studiato per manipolare e persuadere. Spegnete la vostra televisione e venite nella blogosfera.

Versione originale:

Curt Maynard
Fonte: http://pcapostate.blogspot.com/
Link
Maggio 2007

Versione italiana:

Fonte: http://blogghete.blog.dada.net/
Link: http://blogghete.blog.dada.net/post/390675/PICNIC-COL-CAZZONE.html#more

Traduzione di Gianluca Freda

Pubblicato da God

  • marko

    E dunque? Anche ammesso che questo sondaggio non sia credibile, resta il fatto che Barak Obama e Rudolph Giuliani sono molto ben piazzati come potenziali presidenti degli USA. Non è una bugia sostenere che la maggioranza relativa degli americani voterebbe per questi due. Chiediamoci semmai il perché; prendersela con un sondaggio “sionista” mi pare quantomeno ridicolo.