Profondo lutto a La Spezia per la morte dell’architetto Francesca Mannocci

Colpita da un malore improvviso all'età di 49 anni, sui social sosteneva l'importanza della vaccinazione anti Covid-19.

Lutto profondo alla Spezia per la morte dell’architetto Francesca Mannocci, scomparsa all’età di 49 anni. La sua morte improvvisa ha segnato profondamente la comunità spezzina e in molti, appresa la sua dipartita, le hanno rivolto un pensiero ricordandola come una donna sempre disponibile oltre che essere una professionista preparatissima. L’architetto Mannocci aveva uno studio in Viale Italia. I funerali si svolgeranno domani alle 11.30 a Porto Venere, località alla quale era legatissima. Francesca Mannocci lascia il marito e il figlio, la famiglia ha chiesto espressamente che vengano fatte donazioni in beneficienza e che non vegano portati fiori. Commosso il ricordo del presidente dell’Ordine degli architetti della Spezia Massimiliano Ali: “La notizia dell’ improvvisa scomparsa di Francesca Mannocci ci colpisce profondamente. Voglio rappresentare a nome mio personale e del Consiglio la più sincera vicinanza al dolore di tutta la famiglia”.

NDR –  Come riportato dal sito esclusacorrelazione.it la donna sosteneva sui social l’importanza della vaccinazione.

Fonte articolo: https://www.cittadellaspezia.com/?p=341732

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x