Home / Attualità / Povero Bertani

Povero Bertani

DI DAVIDE

comedonchisciotte.org

Comedonchisciotte non è mai stato un blog personale. 

Oggi però, chiedendo scusa ai lettori, devo appropriarmi di un piccolo spazio  per raccontare quello che è successo con Carlo Bertani.

Il fatto nasce da un suo articolo di qualche giorno fa che ho deciso di NON pubblicare.

Il motivo per cui ho deciso di non pubblicarlo è  parte del suo contenuto,  pieno di falsità nei miei confronti e  sgradevoli insinuazioni nei confronti di comedonchisciotte e quindi del mio “lavoro” sul sito.

Perciò di seguito troverete il link al suo articolo e la mia risposta. (cancellata sul suo blog con la motivazione:  “Ho eliminato un commento perché narrava delle falsità, e qui di cose false non ne raccontiamo alla gente.”) . Ripostata e nuovamente cancellata con una nuova motivazione: “Non preoccupatevi, è solo un troll che non vuole confrontarsi con me, bensì raccontare fandonie che non collimano con ciò che lui stesso mi disse, ossia cha Paragone aveva “un grande interesse per CDC”. Non ti curar di lor, ma guarda e passa…”

A differenza del blog di Bertani i commenti sono aperti a tutti (Bertani compreso)

Spero di aver esposto i fatti in modo comprensibile  e  spero che non li fraintendiate.

E per questa volta scusatemi ancora.

Buona lettura ! (SIC)

Davide

 

L’articolo di Bertani lo trovate QUI

La mia risposta

1) “Prima delle elezioni del 2018, Davide Ranzini mi confidò che c’era stato un “grosso” interessamento da parte di Pierluigi Paragone nei confronti di CDC: Paragone (così mi disse) prospettava persino la creazione di un nuovo giornale cartaceo, a partire dalla testata Web.”.

Non solo non conosco Paragone ma è probabile  che Paragone non conosca nemmeno Comedonchisciotte.  Cè stata in realtà una persona che avrebbe dovuto fare da tramite per un eventuale incontro ma non è successo nulla per vari motivi,  privati e personali che non  racconto.
Bertani si è inventato una versione a suo uso e consumo e per i quattro lettori del suo blog.
Sia telefonicamente che personalmente quando ci siamo incontrati (e non una volta sola) gli ho ribadito come erano andati realmente i fatti. Perché allora mistificare ?
Tra l’altro questa era una confidenza fatta a Bertani e solo a lui con la preghiera di non dire nulla  (visto che in realtà non c’era proprio nulla) ma come vedo ha colto la prima occasione buona per spiattellarla in pubblico.

2) “Tanti se ne sono andati: Barnard, Martinez, Fusaro, Fini… oppure passati ogni tanto “di striscio”…perché il tono della discussione è troppo distorto”. 

Nessuno di loro se ne mai andato da comedochisciotte. I loro articoli semplicemente sono stati pubblicati solo e sempre quando li ho ritenuti interessanti. 
Il bravo Martinez è ancora pubblicato, Fusaro di tanto in tanto anche, idem per il buon Massimo Fini (che tra l’altro NON conosce comedonchisciotte), Paolo Barnard invece ha smesso di scrivere (vedi le motivazioni nel suo ultimo post del maggio di quest’anno)
Bertani ha pubblicato per anni su comedonchisciotte anche articoli sinceramente piuttosto mediocri e che non meritavano visibilità ma per amicizia e affetto personali sono stati pubblicati. Evidentemente devo pensare che  gli abbia fatto comodo avere questa vetrina web “antisemita e rosso-bruna” (mettete voi l’aggettivo che preferite) dove però faceva in media 4/5000 letture per articolo. Un numero di letture  questo che su altri siti non avrebbe mai fatto ! E questo lo sa bene.

3) “Credimi che scoprire un simile inganno da gente con la quale lavoravo da 15 anni è stato duro, veramente difficile”  (questa affernazione la trovate nei commenti dell’articolo sul suo blog )

Di che inganno parla ? Bertani si sempre relazionato con me e solo con me in questi 14 anni. Non capisco dove sia l’inganno. Ci sono sempre state  solo due persone Io e Truman e Bertani sa che tutto quello che è stato pubblicato in questi anni l’ho deciso sempre io da solo. Quindi di cosa stiamo parlando ? 
Si rilegga il suo commento  che ha scritto 3 anni fa (“Lascio comedonchisciotte”  https://comedonchisciotte.org/lascio-comedonchisciotte/)

4) “Non so se questo cambiamento sia stato accompagnato, anche, da un supporto economico: non ne ho le prove, e dunque non lo sostengo, ma il sospetto viene. Oh, come viene.”  (questa affernazione la trovate nei commenti dell’articolo sul suo blog )

E ancora con il cambiamento. Quale cambiamento ? Supporto economico ? Quale supporto economico ? Ovvio,  qualcuno mi paga. Prendo un sacco di soldi (e non li spartisco con nessuno). visto che traduciamo spesso, come Bertani sostiene, da siti di fondazioni estere  ( “…l’uso di traduzioni da siti esteri spesso distorce il pensiero: sono siti che scrivono per fondazioni statunitensi”   Bravo ! Io però di questo supporto economico non me ne sono ancora accorto ma se lo scrive Bertani allora sarà senz’altro vero !! 

4) “..  Fini (Massimo, NdA) l’ho incontrato la scorsa estate…purtroppo di salute non c’è più, e si nota che anche di testa c’è sempre meno. Pensa che gira con una “segretaria” che è camuffata da badante…o il contrario? Ha difficoltà a muoversi…però è ancora brillante di testa…” (questa affermazione la trovate nei commenti dell’articolo sul suo blog ).

Bertani invece, e lo sa BENE , avendolo conosciuto personalmemte, che Massimo Fini è IPOVEDENTE e deve  sempre avere una persona che lo accompagni. Bertani su questo ci fa anche dell’ironia.

Ci sarebbe anche tanto altro ancora ma mi fermo qui perché è meglio.

Con profonda disistima
Davide

 

Fonte:  www.comedonchisciotte.org

30.10.2019

PS

Su Rosanna Spadini  “sistematasi comodamente come redattrice della rivista ”  (art di Bertani)  la decisione ai tempi d’iniziare a farla scrivere su comedonchisciotte è stata fatta solo in base a giudizi personali in quanto ritenuta brava e preparata.

Pubblicato da Davide

Lascia un commento