Home / ComeDonChisciotte / NESSUNA NOTIZIA E' FIACCA

NESSUNA NOTIZIA E' FIACCA

DI JOHN PILGER
New Statesman

Quando iniziai a lavorare come giornalista, c’era una cosa chiamata “notizia fiacca”. Ci riferivamo ai “giorni della notizia fiacca” quando “non accadeva niente”- eccetto, si fa per dire, trionfi e tragedie nei luoghi lontani dove viveva la maggior parte dell’umanità. Questi erano riportati raramente, oppure le tragedie erano congedate come atti della natura, indipendentemente dalle prove del contrario. I valori delle notizie di tutte le società erano misurati in base alla loro relazione con “noi” dell’Occidente ed al loro grado di sottomissione, o di ostilità nei confronti della nostra autorità. Se non ne erano all’ altezza, erano notizie fiacche.

Pochi di questi presupposti sono cambiati. Per mantenerli, milioni di persone rimangono invisibili e superflue. L’ 11 Settembre 2001, mentre il mondo si lamentava della morte di quasi 3.000 persone negli Stati Uniti, l’Organizzazione per il Cibo e l’Agricoltura delle Nazioni Unite riferì che oltre 36.000 bambini erano morti per effetto dell’ estrema povertà. Queste erano notizie molto fiacche.

Prendiamo degli esempi più recenti e confrontiamoli con le solite notizie apparse sulla BBC e su altri network. Tenete presente che i Palestinesi rappresentano in modo cronico delle notizie fiacche e gli Israeliani notizie regolari.

Notizia regolare: Charles Clarke, portavoce di Tony Blair, “Rianima la battaglia di Downing Street” e definisce Gordon Brown “stupido, stupido” ed una “persona con il bisogno ossessivo di controllare gli altri”. Egli disapprova il modo con il quale Brown sorride.

A questa notizia é stata data ampia copertura giornalistica.

Notizia fiacca: “A Gaza si sta compiendo un genocidio”, avverte Ilan Pappe, uno dei principali storici di Israele. “Questa mattina… altri tre cittadini di Gaza sono stati uccisi ed un’ intera famiglia ferita. E’ la mattina del raccolto; prima della fine del giorno molti altri saranno massacrati”.

Notizia regolare: Blair visita la Cisgiordania ed il Libano in qualità di “pacificatore” e “mediatore” tra il primo ministro israeliano ed il presidente “moderato” palestinese. Con sguardo deciso, egli ammonisce il “grandstanding” [“dar spettacolo”: fare o dire qualcosa allo scopo di impressionare il pubblico e riceverne l’applauso (di solito di uomini politici che pronunciano un discorso davanti a un pubblico), ndt] e la pratica dello “scaricare la colpa sugli altri”.

Notizia fiacca: Quando l’ esercito israeliano attaccò la Cisgiordania nel 2002, distruggendo case, uccidendo civili e rovinando musei, Blair era stato preavvertito e dette il “via libera”. Egli era stato inoltre avvertito del recente attacco di Gaza e sul Libano.

Notizia regolare: Blair dice all’Iran di ascoltare il Consiglio di Sicurezza dell’ONU in merito alla “cessazione del programma nucleare”.

Notizia fiacca: L’ attacco Israeliano sul Libano é stato parte di una sequenza di minuziose operazioni militari, delle quali la prossima sarà l’Iran. Le forze Usa hanno già distrutto 10.000 obiettivi. Gli Usa ed Israele contemplano l’uso di armi nucleari tattiche contro l’Iran, anche se non esiste un programma di armi nucleari iraniano.

Notizia regolare: “Stiamo facendo veri progressi nelle aree dove la resistenza é stata più forte”, afferma il portavoce dell’ esercito Usa in Iraq.

Notizia fiacca: L’ esercito Usa ha perso il controllo della Provincia di Al-Anbar, ad ovest di Baghdad, incluse le città di Fallujah e Ramadi, che adesso sono nelle mani della resistenza. Questo significa che gli Usa hanno perso il controllo di gran parte dell’Iraq.

Notizia regolare: “E’ abbastanza chiaro che é stato fatto del reale progresso [in Afghanistan]”, dichiara l’ Ufficio degli Esteri.

Notizia fiacca: Piloti della Nato uccidono 13 civili afghani, tra cui nove bambini, durante un attacco “per fornire copertura” alle truppe britanniche con base a Musa Kala nella provincia di Helmand.

Notizia regolare: Blair é il primo ministro laburista che ha avuto più successo, vincendo di misura tre elezioni consecutive.

Notizia fiacca: Nel 1997, Tony Blair si aggiudicò meno voti popolari di John Major [membro del partito dei Conservatori, i Tories; ndt]. Nel 2001, Blair ottenne meno voti del laburista Kinnock nel 1992. Nel 2005, vinse con meno voti di quelli che ottennero i Conservatori del 1997. Le passate due elezioni hanno prodotto la più bassa affluenza da quando esiste il diritto di voto. Blair ha il sostegno di oltre un quinto degli aventi diritto al voto della popolazione Britannica.

Notizia regolare: Durante l’era di Blair “l’ideologia si é abbandonata completamente ai valori… [oggi] non ci sono vacche sacre * [e] nessun limite fossilizzato su cui la mente potrebbe vagare in cerca di un’ Inghilterra migliore”, ha scritto Hugo Young, The Guardian, 1997.

Notizia fiacca: Norimberga dichiarò che la guerra d’aggressione é il crimine internazionale supremo. Loro [Bush e Blair] dovrebbero essere processati insieme a Saddam Hussein”, afferma Benjamin Ferencz, accusatore per per i crimini nazisti a Norimberga.

Nota del traduttore:

Sacred Cow: Una sacred cow é una persona, istituzione, idea (spesso una teoria o ideologia) immune (di solito in modo irragionevole) da critica od opposizione.
http://en.wikipedia.org/wiki/Sacred_cow

John Pilger
Fonte: http://www.newstatesman.com/
Link: http://www.newstatesman.com/200609180027
18.09.2006

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org a cura di MANRICO TOSCHI

Pubblicato da God