Miocardite improvvisa per il calciatore 29enne del Sunderland Lee Burge

L’allenatore: “potrebbe essere stato il vaccino”

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Lee Burge, portiere 29enne della squadra inglese di League One del Sunderland, ha un’infiammazione cardiaca improvvisa che gli impedisce di continuare la stagione agonistica.

L’allenatore del Sunderland Lee Johnson ha affermato che i problemi cardiaci che hanno colpito il suo portiere Lee Burge potrebbero essere stati causati dal vaccino covid.

Burge, 29 anni, è stato escluso dalle partite della League One per almeno cinque settimane a causa di un’improvvisa “infiammazione cardiaca”.

Il portiere è stato uno dei tanti giocatori del Sunderland a contrarre il Covid-19 all’inizio di gennaio ma, mentre gli altri sono tornati in campo, Burge non è stato in grado di farlo a causa di un persistente problema cardiaco.

Secondo una ricerca della British Heart Foundation ci sono stati “rari casi di miocardite” dopo che le persone hanno avuto il vaccino Moderna o il vaccino Pfizer.

Ma l’allenatore Lee Johnson ha dichiarato oggi, venerdì 28 gennaio, nella sua conferenza stampa pre-partita: “Sembra che succeda molto dopo queste iniezioni del vaccino”. Secondo Lee Johnson , a stretto contatto con tanti giocatori e sportivi, i casi di miocardite dopo il vaccino sarebbero quindi molto frequenti.

Non lo so, non sono un medico. Ho le mie informazioni e conosco il calciatore”, ha aggiunto l’allenatore.

Dopo aver detto esplicitamente che ritiene sia stato il vaccino a causare l’infiammazione, nella stessa conferenza Lee Johnson si corregge e aggiunge: “Burge non era in un momento di salute fisica particolarmente felice. Potrebbe essere un incrocio tra quando ha avuto il Covid e quando ha avuto il vaccino. Non sappiamo esattamente cosa l’abbia causato, probabilmente è il Covid”.

Secondo i medici, Lee Burge deve mantenere la frequenza cardiaca al di sotto dei 100 bpm per 4-5 settimane e sottoporsi a esami del sangue e sperare che torni alla normalità.

La cura dell’individuo deve essere la priorità. I miei ringraziamenti vanno prima di tutto al team di fisioterapia e ai medici. Non vogliamo che succeda qualcosa di terribile. Qualsiasi sintomo di irregolarità del battito cardiaco e delle sue condizioni generali sono stati immediatamente segnalati. Dovrebbe riprendersi completamente”, ha concluso l’allenatore del Sunderland.

Lee Burge ha giocato nove volte in questa stagione, inclusa la sconfitta nei quarti di finale di Coppa di Lega di dicembre contro l’Arsenal.

Fonte articolo: https://www.eventiavversinews.it/miocardite-improvvisa-per-il-calciatore-29enne-del-sunderland-lee-burge-lallenatore-potrebbe-essere-stato-il-vaccino/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x