Medico tarantino perde la vita mentre gioca a tennis

Soccorsi immediati anche utilizzando il defibrillatore della struttura sportiva, ma neanche i sanitari del 118 hanno potuto fare nulla.

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

CRISPIANO – Ha accusato un malore improvviso e non sono valsi a nulla i tentativi di rianimarlo. Eugenio La Sorsa, medico tarantino di 66 anni, è deceduto nel primo pomeriggio di ieri, mentre giocava una partita presso il Circolo tennis di Crispiano. Il tutto è accaduto inaspettatamente: erano circa le 15 e l’uomo, che giocava abitualmente a quell’ora, si è accasciato a terra dinanzi agli occhi increduli della moglie e del figlio, che assistevano alla partita. I soccorsi sono stati prestati immediatamente ed è stato anche utilizzato il defibrillatore in dotazione alla struttura sportiva, ma neanche i sanitari del 118 hanno potuto fare nulla.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della compagnia di Massafra coordinati dal capitano Quintino Russo e il medico legale. La salma dell’uomo resta a disposizione dell’autorità per i dovuti accertamenti, anche se non sarà disposto l’esame autoptico, considerata l’evidenza dell’accaduto e la possibilità che il malore possa essere stato causato dalle elevate temperature pomeridiane.

NDR – Non viene in alcun modo menzionato lo stato di vaccinazione dell’uomo, tuttavia è lecito supporre che avesse ricevuto i vaccini anti Covid-19 visto il lavoro che svolgeva come medico.

Fonte articolo: https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/taranto/1352187/medico-tarantino-perde-la-vita-mentre-gioca-a-tennis-a-crispiano.html

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix