Malore improvviso stronca 43enne operatore sanitario

In forza all'ospedale di Cittadella e prima a quello di Camposampiero, Bruno Campagnolo è stato trovato esanime i famigliari. Il decesso avvenuto durante il sonno

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

In forza all’ospedale di Cittadella e prima a quello di Camposampiero, Bruno Campagnolo era un apprezzatissmo operatore sanitario. Quarantatré anni, è stato trovato esanime dai suoi famigliari nel suo letto la mattina di martedì 22 marzo.

Il decesso, avvenuto durante il sonno, è stato molto probabilmente causato da un arresto cardiaco. Apprezzatissimo nel suo lavoro, Bruno Campagnolo si è distinto insieme a tanti suoi colleghi per il grande impegno in questi difficili anni dovuti alla pandemia.

Lascia i genitori, il papà è pensionato, la mamma e una sorella. Non è ancora noto il giorno in cui saranno celebrati i funerali, che comunque si terranno nel paese natale di Bruno Campagnolo, a Galliera Veneta.

NDR – Non viene in alcun modo menzionato lo stato di vaccinazione dell’uomo, tuttavia è lecito supporre che avesse ricevuto i vaccini anti Covid-19 visto il lavoro che svolgeva come operatore sanitario.

Fonte articolo: https://www.padovaoggi.it/cronaca/malore-improvviso-stronca-43enne-operatore-sanitario-padova-23-marzo-2022.html

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x