Ludovica Bizzaglia colpita da pericardite dopo il vaccino

L'attrice e influencer difende la campagna di vaccinazione: "Purtoppo può succedere, sono stata sfortunata"

La pericardite l’ha costretta a saltare il Festival del cinema di Venezia, eppure Ludovica Bizzaglia, giovane attrice e influencer, rivendica la scelta di vaccinarsi e invitai suoi numerosi follower a non denigrare la campagna vaccinale anti-Covid.

Una presa di posizione che, racconta la stessa 25enne, le ha attirato l’ira dei no-vax che l’hanno insultata e offesa. Dopo la seconda dose del vaccino Pfizer, come ha raccontato lei stessa attravverso i suoi canali social, Ludovica ha accusato alcuni dolori e gli esami cui si è sottoposta hanno diagnosticato la pericardite, ovvero un’infiammazione della membrana che riveste il cuore. Secondo l’Agenzia Italiana del Farmaco la pericardite è tra le condizioni che si potrebbero verificare dopo i vaccini anti-Covid-19 a mRNA, cioè Pfizer e Moderna. Ma la stessa Aifa definisce come “molto rari” i casi ad oggi osservati. E, sulla stessa lunghezza d’onda, Bizzaglia ha tenuto a precisare: “Non voglio che passi un messaggio che non è quello che voglio dare, purtoppo può succedere, putroppo è una sfortuna”.

Fonte articolo: https://www.ilgiorno.it/cronaca/ludovica-bizzaglia-colpita-da-pericardite-dopo-il-vaccino-ma-era-giusto-farlo-1.6754161

 

Notifica di
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
ignorans
Utente CDC
13 Settembre 2021 9:56

Ecco un esempio di umano falso. Chissà quanto ha maledetto l’iniezione, ma non lo dice. Preferisce fare “bella figura”. Per la sua carriera, naturalmente.

1
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x