L’inverno che verrà

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

L’inverno che verrà sarà tremendo. Un possibile termine di paragone è dato dall’ultimo inverno in Australia, corrispondente alla nostra estate: ciò che restava in piedi dello stato di diritto è stato brutalmente spianato. Quando inizierà il valzer delle regioni colorate e delle restrizioni “personalizzate” , entreremo compiutamente nella quarta ondata dell’impostura. Chi ancora s’aggrappa alla speranza che il 15 gennaio finisca tutto persiste nell’autoinganno. Questo è il momento in cui bisogna afferrare il proprio destino per le corna. Questo è il momento in cui bisogna immaginare la propria Libertà.

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x