L’Innominabile Malattia

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Pare che diversi autori, leader politici ed “influencer” di “opposizione” abbiano preso, all’unisono, l’Innominabile Malattia, tutto questo mentre il dottor Bacco, uno dei volti più noti fra i “negazionisti” dell’emergenza pandemica, compie il classico salto della quaglia abbracciando senza remore il covidismo più spinto. Tutti ora avallano gli aspetti sostanziali del regime sanitario: tamponi, contagi, quarantene, lasciapassare. Tutti coltivano, più o meno velatamente, ambizioni “politiche”, cioè strappare una candidatura alle prossime elezioni politiche (se ci saranno…). Il campo dell’opposizione, insomma, è contaminato da ominicchi e donnicciole, quaquaraquà e personaggi in cerca d’autore. Non ci si salva affidandosi fideisticamente al guru di turno: si può sperare di salvare uno straccio di dignità solo prendendo in mano la propria vita.

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x