Lettera aperta a tutti gli italiani

Lettera aperta a tutti gli italiani

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Di Alberto Conti, ComeDonChisciotte.org

Fratelli e sorelle, visto che:

* il Papa non sa più fare il Papa,

* il Presidente della Repubblica non sa più fare il Presidente della Repubblica,

* il Presidente del Consiglio non sa più fare il Presidente del Consiglio,

* i Ministri non sanno più fare i Ministri,

* il Comitato Tecnico Scientifico non sa più fare il Comitato Tecnico Scientifico,

* i Partiti non sanno più fare i Partiti,

* i pediatri non sanno più fare i pediatri (1),

* i medici di base non sanno più fare i medici di base

* i giornalisti non sanno più fare i giornalisti,

* i vaccini non sanno più fare i vaccini …

e via piangendo, dobbiamo rimboccarci le maniche, e fare da noi, in autonoma e libera scienza e coscienza.

E allora facciamo pure finta che si stia veramente parlando della nostra salute, e non di altro …. e risolviamo finalmente questo problema, così da poter poi pensare agli altri problemi seri, che bastano e avanzano.

Partiamo dalla Danimarca, piccolo Paese europeo che, visti i risultati, ha deciso di revocare dal 1 ottobre 2021 tutte le restrizioni anticovid (2). Ma sono impazziti? O siamo noi i pazzi, che non imparano nulla dai fatti nudi e crudi?

Certo che i fatti bisogna conoscerli, e non farceli raccontare dai bugiardi professionali, come quel tale che disse:

“Il Green pass è una misura con la quale i cittadini possono continuare a svolgere attività con la garanzia di ritrovarsi tra persone che non sono contagiose. E’ una misura che dà serenità …”

Certo che questo è veramente un alto profilo di menzogna. Ormai mentono dicendoci di mentire, ma decine di milioni di noi continuano a (fingere di) crederci (3). Non ci sono più argini alla caduta del comune senso del pudore.

La verità è che per avere il green pass bisogna essenzialmente essere completamente vaccinati, e che i vaccinati si infettano e si ammalano, anche gravemente, e possono diventare contagiosi almeno tanto quanto i non vaccinati, se non di più. Lo dicono tutti, tranne quel tale, e lo dicono anche i numeri delle ospedalizzazioni, e non solo in Italia, ma ancor prima in Israele, in Gran Bretagna, in Spagna, in Francia, in Germania, in USA, ecc. ecc. E allora far ammucchiare i vaccinati green pass-muniti, come degli sci-muniti dentro una funivia affollata, illudendoli di stare al sicuro tra di loro, non è una misura di garanzia della salute pubblica, è piuttosto una misura di garanzia di peggioramento della situazione sanitaria, di diffusione ulteriore della variante delta, di perpetuazione della “pandemia”, anche secondo la stessa logica della narrazione corrente.

Una premessa volutamente falsa produce risultati opposti alle previsioni “ottimistiche” fondate su quella premessa fraudolenta, elementare Watson!

Questa è la realtà di oggi, questo è il governo dei bugiardi, che dicono di fare il nostro bene mentre provocano morti e feriti sia di covid che, soprattutto, di miseria morale e materiale, spingendoci fin anche verso la guerra civile e il golpe militare.

Ed ora, insaziabili di sangue innocente, puntano spavaldamente anche a rovinare i bambini sani, che non sono affatto un pericolo per se stessi e per gli altri, checché ne dicano i bugiardi professionali.

A questi bugiardi criminali diciamo basta, non vi seguiamo più! Andate al diavolo, che è il vostro padrone!

Vade retro Satana, noi seguiamo la luce della verità, e solo così niente potrà più farci del male, abbiamo già sofferto abbastanza!

Le verità negate e le bugie propagandate da questi satanassi invasati sono tantissime, palesi, oggettivamente verificabili, se solo si avesse il tempo e la voglia di collezionare quotidianamente questa continua e asfissiante valanga di letame.

La prima verità negata è che dalla covid-19, anche nei pochi casi sintomatici più gravi, si guarisce al 98% a tutte le età stando a casa. Basta curarla con farmaci conosciuti e sperimentati da decenni, economici, sicuri ed efficaci se sapientemente somministrati nelle dosi appropriate e soprattutto precocemente, prescritti da medici coraggiosi che disobbediscono al criminale protocollo della “tachipirina e vigile attesa” (4).

Quindi, poiché le cure efficaci esistono e sono state sperimentate clinicamente con successo in centinaia di migliaia di casi, è falsa l’emergenza sanitaria, è falsa la soluzione unica vaccinale-sperimentale, è diabolica la discriminazione sociale tra vaccinati e non vaccinati. Al diavolo tutte queste balle, gravemente lesive della salute pubblica. Lo sappiamo noi qual’è il nostro bene, alla faccia dei bugiardi professionali, responsabili della ormai acclarata stupidità comportamentale che ci impongono con la forza da più di un anno, nel tentativo di sottometterci ed abituarci gradualmente al peggio.

Ragioniamo poi sull’utilità delle restrizioni estreme e coercitive, da golpe di stampo fascista, da Paese in guerra con se stesso. Lo vediamo ora in Australia e Nuova Zelanda, ex colonie anglofone (o non ex?), dove i governi impongono con estrema violenza misure restrittive draconiane ai loro governati, in assenza totale di pandemia, come loro stessi certificano (5). A che servono realmente queste inutili torture ai cittadini? Il bugiardo di turno ha già in bocca la risposta pronta: “a prevenire il ritorno della terribile pandemia, la cui attuale assenza dimostra l’efficacia delle misure stesse”. Falso! Falso! Falso! Anche se all’ingenuo e al disinformato questa narrazione può sembrare plausibile e convincente.

Basta prendere il controesempio della Svezia, dove il governo ha agito in senso opposto, democratico: niente lockdown e imposizioni restrittive, ma solo buoni consigli, ottenendo gli stessi ottimi risultati. Ed ora la stessa Gran Bretagna, campionessa vaccinista quanto noi, che ha revocato ogni restrizione, anch’essa con evidentissimi miglioramenti rispetto alla recrudescenza dei casi covid verificatasi precedentemente in occasione della fase vaccinale e restrittiva.

Ma guardiamo in casa nostra, ai metodi adottati per contrastare la malattia ed ai risultati reali ottenuti. Un disastro su tutta la linea. Se una qualunque azienda per affrontare un problema serio si fosse affidata a dirigenti tanto inetti, li avrebbe licenziati e sostituiti tutti senza indugio.

Siamo stati campioni nell’imporre devastanti limitazioni alle libertà fondamentali danneggiando pesantemente e selettivamente l’economia, nell’imporre col ricatto e l’estorsione una pseudo-vaccinazione sperimentale, pericolosa (6) ed inefficace (7), nel torturare inutilmente bambini e ragazzi fin dentro le scuole, nel terrorizzare la cittadinanza con la propaganda di morte e le logiche militari in tempo di guerra (coprifuoco, militari per le strade, approntamento di campi di detenzione (8)).

Ed ecco i risultati: più morti e più disastro economico e sociale rispetto alla maggioranza degli altri Paesi (9) ed ora, ciliegina sulla torta, il capolavoro del green pass obbligatorio per vivere, lasciando la libertà di non vivere: un’insanabile spaccatura ideologica, fin dentro le famiglie, all’interno dei precedenti rapporti sociali e d’amicizia, dentro le categorie professionali, tra le due fazioni contrapposte dei vaccinati convinti e dei non vaccinati convinti, generando un clima di odio reciproco e di potenziale guerra civile. E tutto ciò per ottenere nella pratica sanitaria un risultato opposto a quello sbandierato e promesso, come visto sopra. Questa classe dirigente inetta e criminale, che ha prodotto un tale disastroso fallimento, va licenziata in tronco!

Prendiamo piuttosto esempio dai Paesi più democratici, razionali e coerenti (10), e dal loro successo nell’affrontare con coraggio, onestà ed efficacia questa crisi storica, che rischia di annientarci in tutti i sensi se continuerà ad essere affidata con delega a questi personaggi corrotti o semplicemente stupidi, comunque assolutamente meschini e indegni della fiducia accordatagli.

Fratelli e sorelle, svegliamoci da questo incubo ipnotico! Basta dar retta alla propaganda, guardiamo ai fatti, ai numeri veri nel loro significato autentico, curiamoci con la prevenzione che rafforza il nostro sistema immunitario naturale, con le terapie domiciliari precoci in caso di malattia, che hanno ampiamente dimostrato un’efficacia assoluta, al contrario della prevenzione vaccinale-sperimentale che nella migliore delle ipotesi “funzionicchia”, e nella peggiore provocherà danni già evidenti, nonostante si cerchi con la farmacovigilanza passiva di occultarli, e di ancor più gravi e imprevedibili negli anni a venire (11).

E soprattutto ribelliamoci all’insipienza criminale di questi governanti abusivi, e dei loro laidi collaborazionisti: giornalisti, medici, politici, ricattati e/o prezzolati, che ci raccontano balle su balle, per continuare ad opprimerci col nostro consenso disinformato.

Spegniamo le radio e le TV di regime, per ascoltare piuttosto le poche voci oneste, libere, coraggiose che pure esistono, grazie a Dio, e crescono di giorno in giorno. Bruciamo i giornaloni posseduti e controllati dagli alti papaveri della finanza, per accendere barbecue dell’amicizia. Denunciamo la propaganda demoniaca radiotelevisiva, a cominciare dalla RAI di Stato (12) che paghiamo profumatamente e coercitivamente, ma che non sa più offrire in cambio un servizio pubblico decente ed equilibrato, per svegliare e salvare il nostro prossimo, ancora sedato e ipnotizzato dalla violenza propagandistica. Risorgiamo a nuova vita, e, cosa più importante tra tutte, proteggiamo i nostri bambini, i nostri ragazzi, i nostri giovani, che erediteranno questo nostro mondo, nel bene e nel male, di cui siamo noi i veri responsabili oggi. La storia siamo noi a scriverla, o a subirla passivamente, ma in ogni caso un giorno ci giudicherà, e sarà per sempre.

Fratelli e sorelle, svegli e dormienti, informati e ingannati, sani e terrorizzati, uniamoci a dispetto di chi ci vuole separare per dominarci, e spazziamo via le forze del male, all’unisono con gli altri popoli sui quali si allungano gli stessi tentacoli della piovra finanziaria globale, che ha fatto anche dell’industria farmaceutica e della salute umana un sistema unico e corrotto, a scopo di lucro sulla nostra pelle.

Il loro principale interesse è quello di avere più clienti possibili da cronicizzare, trasformando interi popoli in “pazienti”, consumatori fidelizzati, bisognosi dei loro prodotti. Ma come si può pensare che agiscano unicamente per il nostro bene, per guarirci definitivamente perdendo così la loro clientela pagante, meglio ancora se pagante con soldi pubblici? Solo Madre Natura non ci ha mai tradito, fino a che noi non abbiamo tradito Lei per passare dalla parte degli apprendisti stregoni e dei loro disonesti impresari, dei bugiardi professionali, degli oligopolisti profittatori e corrotti dall’avidità, e dei loro complici e sodali che opprimono interi popoli, compresi noi tutti. Questo malefico incantesimo ha da finire, altrimenti se perseveriamo nel confermare questa stupida fiducia malriposta significa che anche il nostro stesso agire è diventato diabolico, e la nostra conseguente perdizione sarà cosa certa. Solo unendo le nostre forze, con amore e buona volontà, potremo salvarci dall’annegare in questo mare di dolore e di follia. Uniti siamo invincibili, e “loro” lo sanno benissimo. Che la campagna di terrore che hanno scatenato contro di noi gli si rivolti contro, li faccia fuggire dalla plancia di comando affinché non possano più nuocere oltre, restituendo il legittimo potere ai popoli sovrani, a Stati risanati che facciano finalmente l’interesse pubblico.

Diceva Eraclito che la vita è guerra. Il pavido che si rifiuta di affrontarla e di combatterla per paura della morte è già morto dentro, ha già venduto l’anima al diavolo, e la sua unica occasione di meritarsi il privilegio e l’onore di vivere andrà perduta per sempre. Ma fino a che c’è vita c’è sempre tempo per ravvedersi, per rinsavire e fare la cosa giusta, unendoci ai puri di cuore e tornando a vivere davvero, da esseri umani, con gioia e dignità, per tutto il tempo che ci resta, assumendoci le responsabilità che ci competono a costo del sacrificio quando occorre.

Coraggio fratelli e sorelle, diamoci da fare, riscriviamo la nostra storia al presente combattendo questa pericolosissima deriva globalista, avvelenata dal falso mito del dio denaro, così come hanno saputo fare i nostri più valorosi antenati in situazioni altrettanto critiche, quando hanno costruito con sacrificio e buona volontà la nostra preziosa eredità morale e materiale, che non va svenduta in cambio di illusorie gratificazioni egoistiche, e tanto meno sprecata con stupidi azzardi morali, per il bene nostro e soprattutto dei nostri discendenti, ai quali dobbiamo dare l’esempio e passare il testimone.

Di Alberto Conti, ComeDonChisciotte.org

NOTE

(1) minoranza pediatri (5%): http://www.assis.it/medici-inglesi-chiedono-con-forza-la-moratoria-alla-vaccinazione-anti-covid-19-ai-bambini/

maggioranza pediatri: https://sip.it/2021/07/13/vaccino-covid-19-dalla-sip-faq-per-rispondere-a-tutti-i-dubbi/

(2) https://comedonchisciotte.org/la-danimarca-abolisce-le-restrizioni-covid-dal-primo-ottobre/

(3) https://www.fanpage.it/attualita/crisanti-green-pass-non-serve-per-la-sicurezza-nei-luoghi-chiusi-ma-solo-ad-aumentare-i-vaccinati/

(4) “Stiamo raccogliendo i dati dei pazienti guariti, con molta difficoltà, in quanto i medici sono impegnati nella cura ma credo che il tasso di ospedalizzazione, per coloro che hanno richiesto aiuto, ai primi sintomi, sia pari circa al 2% ed, usualmente, concerne soggetti con patologie pregresse.” https://www.affaritaliani.it/blog/rocca-sbrocca/rocca-sbrocca-737015.html

(5) https://www.byoblu.com/2021/08/17/lockdown-e-coprifuoco-con-pochi-casi-i-casi-nuova-zelanda-e-australia/

(6) https://www.byoblu.com/2021/08/18/lo-studio-censurato-in-francia-che-rivela-i-numeri-della-mortalita-da-vaccino/

(7) “Analizzando i dati dei contagi il ministero della Salute ha scoperto che i pazienti guariti spontaneamente dalla malattia, sviluppando anticorpi naturali, sembrano avere meno probabilità di essere reinfettati rispetto ai pazienti che erano stati vaccinati. “ https://www.ilmessaggero.it/salute/ricerca/vaccino_anticorpi_quante_dosi_studio_israele_news_ultime_notizie-6082467.html

(8) https://sauraplesio.blogspot.com/2021/08/campi-di-concentramento-per-dissidenti.html

(9) https://www.meteoweb.eu/tag/coronavirus/ (cliccare pulsante di sort per ogni colonna tabella)

(10) https://www.meteoweb.eu/2021/08/covid-modello-svezia-no-lockdown-green-pass-e-vaccinazioni/1716060/

(11) https://www.filodiritto.com/limpatto-della-vaccinazione-di-massa-scommessa-al-buio

21/08/2021

Pubblicato da Jacopo Brogi per ComeDonChisciotte.org

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
50 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
50
0
È il momento di condividere le tue opinionix