La Danimarca abolisce le restrizioni Covid dal primo ottobre

Il parlamento danese ha recentemente deciso che tutte le misure a contrasto del Covid cesseranno di essere in vigore dal primo ottobre.

di JD Rucker, Freedom First Network

COPENAGHEN – Il parlamento danese ha recentemente deciso che tutte le misure a contrasto del Covid cesseranno di essere in vigore dal primo ottobre. Non ci sarà quindi più l’obbligo della mascherina e il regime dei test e dei controlli sarà abolito. I danesi non dovranno più dimostrare se sono vaccinati o no, o se sono risultati positivi o negativi al test.

Tutte le misure anti-Covid sono state revocate in vista dell’aumento delle cifre dell’incidenza del virus in Danimarca, ha riferito RT Deutsch. Dall’inizio di luglio all’8 agosto questo valore è aumentato da 31 a 107,2. Nello stesso tempo, le soglie limite dell’incidenza sono state alzate in modo significativo: nei piccoli comuni, il limite è da 300 a 500 infetti in sette giorni; nei distretti urbani da 500 a 1000. Comunque, il prerequisito è che un numero crescente di pazienti Covid-19 non sovraccarichi il sistema sanitario.

Lo Statens Serum Institut (SSI), istituto danese per le malattie infettive, ha dichiarato che non si farà più affidamento sulla vaccinazione di massa per raggiungere l’immunità di gregge. Secondo Tyra Grove Krause, direttore accademico ad interim del SSI, ci si aspetta una nuova ondata di infezioni quando le persone saranno tornate al lavoro e a scuola alla fine dell’estate, ma presumibilmente non ci sarà una situazione allarmante: «Sarà più simile all’influenza», ha dichiarato.

Nel complesso, in Danimarca l’attuale tasso di vaccinazione è poco meno del 58,4% di persone completamente vaccinate. In Germania, questo valore è solo leggermente inferiore al 54,5 per cento (all’8 agosto), ma i sostenitori del vaccino sono stati persistenti nella loro paura e pressione sui non vaccinati.

«Come avvocato che si occupa di diritto societario, raccomando vivamente ad ogni datore di lavoro di stare alla larga dalle pressioni per la vaccinazione Covid-19 o dalla vaccinazione obbligatoria, perché la maggior parte di loro ovviamente non è nemmeno consapevole delle conseguenze legali di vasta portata ad essa associate», ha dichiarato l’avvocato tirolese Renate Holzeisen.

Come ha sottolineato Holzeisen, i cosiddetti vaccini Covid-19, secondo i documenti ufficiali di approvazione dell’EMA e della Commissione Europea, non sono stati sviluppati per la prevenzione dell’infezione da SARS-COV-2, ma sono stati approvati condizionalmente solo per prevenire un decorso più grave della malattia Covid-19.

I documenti ufficiali di approvazione dimostrano quindi che queste sostanze non possono interrompere la catena dell’infezione perché le persone trattate con esse possono infettarsi e quindi essere contagiose. La pratica dimostra anche che le persone completamente “vaccinate” si infettano con il virus e hanno persino la stessa carica virale delle “persone non vaccinate”, come il CDC, tra gli altri, ha ammesso. È quindi chiaro che qualsiasi “vaccinazione obbligatoria” Covid-19 è in realtà priva di qualsiasi giustificazione.

Ogni pressione, compresa quella morale (presunto atto di solidarietà con il prossimo) è quindi illegale in termini di diritto penale e di responsabilità sulla base dei documenti ufficiali di approvazione.

Scelto e tradotto da Marco Di Mauro per Comedonchisciotte

Notifica di
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
MiniMax
Utente CDC
19 Agosto 2021 23:59

Speriamo fungano da apripista

AlbertoConti
Redazione CDC
20 Agosto 2021 0:09

Evviva, in EU c’è ancora qualcuno che sa fare 2 + 2.

RenatoT
Utente CDC
Risposta al commento di  AlbertoConti
20 Agosto 2021 7:18

tralaltro, in Danimarca, i decessi del 2020 sono inferiori a quelli di alcuni anni precedenti. Almeno per quanto riguarda i dati di Statista. Link in inglese “Number of deaths in Denmark from 2010 to 2020” https://www.statista.com/statistics/573399/number-of-deaths-in-denmark/?fbclid=IwAR0TdI5KF0bmLUJklZPQSqgdsVEZjMKf50DS-w8nZjzV5H9ktfKX6ZDxp5g

IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  AlbertoConti
20 Agosto 2021 7:27

È un esperimento di laboratorio, nella grande scatola divisa in comparti i topolini danesi affrontano il loro presente, magari squittiscono di gioia ignari di cosa li attende in futuro, perché comunque sia l’esperimento continua.
La matematica, anche quella di base, serve solo e soltanto ai fini dell’esperimento. Ai topolini non è dato sapere di cosa si tratta, anzi la maggior parte nemmeno si accorge di essere in una scatola

GioCo
Utente CDC
20 Agosto 2021 1:03

Da qui all’1 ottobre c’è più di un mese e siamo abituati alle giravolte a 360° e all’andamento altalenante “prima concedo e ti illudo poi tolgo ancora più di prima“.
Perché non abolire con effetto immediato?
Sarà che a pensar male si fa peccato, ma le motiviazioni addotte apertamente controcorrente, rispetto tutta la campagna in atto e per scoprire l’acqua calda, mi danno l’impressione che c’è qualche altro “dettaglio” che ci sfugge.
Vedremo come reagiscono i vicini, in particolare Francia e Germania da cui dipendiamo. Secondo me faranno finta di niente, come è stato per la Svezia.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da GioCo
Primadellesabbie
Utente CDC
Risposta al commento di  GioCo
20 Agosto 2021 2:32

Il 30 settembre sembra scada l’accomodamento per i ‘vaccini’, e i danesi ci sono andati giù pesante.

Forse si sono comprati il diritto a sbaraccare.

Un link mi ha aperto questo, vai ai grafici in fondo ‘Corona in der Welt’, clic su “Verlauf” e dai un’occhiata a Israele e Islanda, il confronto fisso è con la Germania:
https://www.rnd.de/politik/daenemark-hebt-im-oktober-alle-corona-regeln-auf-keine-masken-keine-tests-ab-1-10-ILNBQ6HBERHTRKEDOCBOBF4WSI.html

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Primadellesabbie
McBane
Utente CDC
20 Agosto 2021 11:39

Nota a margine: l’avv. Renate Holzeisen non è tirolese, bensì sudtirolese. Quindi italiana, almeno geograficamente.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da McBane
marcabolario
Utente CDC
20 Agosto 2021 15:02

Non vorrei fare il guastafeste ma sarebbe interessante, come richiesto in uno dei commenti del sito originale, una fonte ufficiale.

Sarebbe gran cosa, anche se come detto da GioCo, da qui ad Ottobre possono rimangiarsi tutto.

Tipheus
Utente CDC
20 Agosto 2021 19:26

Se è vero, spero nell’effetto contagio. Vorrà dire che il confronto con la Svezia vicina si era fatto insostenibile. A questo punto, sempre che sia vero, spero nel contagio con il Land dello Schleswig-Holstein, che non capirebbe perché al di sopra di un certo parallelo il Covid è finito. E così via, fino alla Sicilia. Ma siccome neanche i Lombardi riescono a domandarsi perché oltre Chiasso le cose funzionano diversamente, dispero un po’…. Ma a Rimini, per esempio, cosa ne pensano del fatto che a San Marino ci sono ancora esseri umani viventi allo stato libero che hanno fatto solo un vaccino russo non omologato? Lo sanno a Rimini che esiste la Repubblica di San Marino? Non sto dicendo ad Oristano, a Rimini.

9
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x