L’avvocato di Assange è stato nominato ministro della giustizia francese

DI MARTY SILK

canberratimes.com.au

Dupond-Moretti, eminente avvocato di difesa penale, lunedì è stato nominato al ministero dal primo ministro Jean Castex.

Il 55enne è noto per il suo numero record di processi vinti per assoluzione e a febbraio aveva cercato di convincere gli avvocati europei affinché facessero pressione presso il presidente francese Emmanuel Macron per concedere asilo ad Assange.

“Riteniamo che la situazione sia sufficientemente seria perché il nostro dovere sia di parlarne”, aveva detto Dupond-Moretti sul caso Assange in quel momento.

Il francese aveva affermato che la persecuzione giudiziaria contro l’australiano era ingiusta, citando la cattiva salute di Assange e le presunte violazioni dei suoi diritti mentre era in prigione a Londra

Il team di Dupond-Moretti aveva anche avvertito delle “conseguenze per tutti i giornalisti” se Assange fosse stato estradato e incarcerato negli Stati Uniti.

I membri francesi del team legale di Assange hanno dichiarato di aver lavorato su una “richiesta concreta” per Macron, perché conceda asilo ad Assange in Francia, dove dimorano i suoi figli.

Non è chiaro però se ora Dupond-Moretti utilizzerà la sua posizione per garantire l’asilo australiano.

Assange è detenuto in custodia cautelare nella prigione di Belmarsh di Londra dall’11 ottobre e si trova ad affrontare un’audizione di estradizione che decida se debba essere inviato negli Stati Uniti per affrontare un processo.

L’audizione è stata rinviata a causa della pandemia di coronavirus e Assange non è comparso in tribunale da più di tre mesi.

La prossima udienza di Assange si terrà presso il tribunale dei magistrati di Westminster il 27 luglio.

Il processo di estradizione dovrebbe riprendere il 7 settembre.

Assange è accusato di aver pubblicato migliaia di file diplomatici e militari top secret statunitensi, alcuni dei quali hanno rivelato presunti crimini di guerra in Iraq e in Afghanistan.

È anche accusato di aver cercato di reclutare hacker per fornire a WikiLeaks informazioni classificate per segretezza nazionale negli Stati Uniti.

Le accuse comportano un totale di 175 anni di reclusione.

 

Marty Silk

07.07.2020

Link: https://www.canberratimes.com.au/story/6821886/assanges-lawyer-named-french-minister/#gsc.tab=0

 

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da Rosanna 

0 0 voti
Article Rating
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
robertis
robertis
8 Luglio 2020 , 10:05 10:05

È stato comprato con uno scatto di carriera o è in atto un regolamento di conti nella guerra per bande?

Mario Poillucci
Mario Poillucci
8 Luglio 2020 , 11:19 11:19

”presunti” crimini di guerra in Iraq e in Afghanistan!!!!!! PRESUNTI??????????? Questa è proprio bella!!!! PRESUNTI!!!!!!!

lady Dodi
lady Dodi
8 Luglio 2020 , 13:29 13:29

Non siate pessimisti per favore. Dupont- Moretti non può fare un voltafaccia così e abbandonare Assange. Nessuno più crederebbe a nessun avvocato.
So per certo che Assange passerà alla Storia come un Eroe ma io sono stufa di eroi “postumi”, lo voglio libero e desidero che il suo coraggio sia riconosciuto adesso. Forza Julian!