Home / ComeDonChisciotte / LA LETTERA DEL NUOVO ORDINE MONDIALE AD OGNI CITTADINO DEL MONDO…

LA LETTERA DEL NUOVO ORDINE MONDIALE AD OGNI CITTADINO DEL MONDO…

… OGNI RESISTENZA E’ VANA

DI GREG SZYMANSKI
The Artic Beacon

L’agenda del Nuovo Ordine Mondiale è ben nota tra chi segue le notizie alternative.

Ma a quasi tutti gli Statunitensi il nome affibbiato a questa sinistra e diabolica teppaglia che cerca d’impadronirsi del mondo non dice niente.

E non dice niente perché la maggior parte delle persone resta all’oscuro di tutto, vittima di una poderosa macchina propagandistica che impazza nel mondo, come un treno uscito fuori controllo.

Per tutti coloro che non sono informati, ecco una lettera che vi consentirà di essere messi al corrente, da un illuminato propagandista, sull’ordine mondiale che sta per essere instaurato:Carissimi Cittadini del Mondo,

Credo sia venuto il momento di chiarire alcune perplessità che avete dovuto affrontare negli ultimi decenni. È bene che vi rendiate conto di alcune verità, in modo da sapere come comportarvi nel Nuovo Ordine che si sta instaurando sulla Terra. Vogliamo che siate in grado di farvi pienamente coinvolgere nella nostra nuova società. Dopo tutto, se lo farete avrete solo da guadagnarne.

Per prima cosa è bene che comprendiate alcuni nostri scopi, in modo da poter cooperare a fondo. Non oso dirvi i tempi duri che dovreste affrontare in caso di resistenza: abbiamo i nostri metodi per trattare chi si oppone. Per adesso voglio dirvi solo questo, perché è veramente troppo tardi per continuare a girare attorno alla questione. I giorni in cui avremmo potuto essere fermati appartengono oramai al passato. Abbiamo il pieno controllo della Terra, del mondo finanziario, e degli strumenti propagandistici: per dirla con poche parole, nessuna nazione o potenza può vincerci. Abbiamo occhi dappertutto, a tutti i livelli delle strutture governative di tutti i paesi del mondo. Sappiamo cosa si sta preparando perché abbiamo sempre occhi aperti e orecchie in ascolto. I segreti di stato non sono segreti per noi.

Recentemente la Cina ha accusato i media statunitensi di mentire sul Kosovo. Poveri sciocchi, è ovvio che abbiamo mentito. In questo modo disorientiamo la gente e la mettiamo dinanzi a conflitti sempre nuovi, cosa che ci risulta molto utile. Non avete visto lo spettacolo? Alcuni di voi credono che noi siamo i liberali e che i buoni siano i conservatori. In realtà entrambi servono i nostri scopi. Ciascuno schieramento lavora con la nostra approvazione, ma non ha il permesso di mostrare la realtà.

Alimentiamo conflitti a tutti i livelli, così nessuno sa che pesci prendere. In mezzo a una tale confusione, noi andiamo avanti e sviluppiamo i nostri piani senza ostacoli.

Prendete il presidente degli Stati Uniti. Anche se elude regolarmente ogni controllo sul suo potere, nessuno lo può fermare. Va avanti sulla sua strada e continua comunque a fare quello che vuole. Il Congresso non è in grado di bloccarlo. Fa esattamente quello che vogliamo, perché sa che in caso contrario lo possiamo far rimuovere in un batter d’occhio. Non è una brillante strategia da parte nostra?

Non potete trascinarci in tribunale, perché non ci vedete, e comunque anche i tribunali sono al nostro servizio. Controlliamo tutto, ma voi non sapete chi attaccare. Posso affermare che questo potere occulto è splendidamente organizzato e senza alcun esempio storico a un tale livello. È una cosa meravigliosa; nei nostri media vi facciamo sapere esattamente quello che vogliamo facciate. E in un lampo i nostri servi obbediscono.

Possiamo mandare truppe statunitensi o europee dove vogliamo, quando vogliamo, e per gli scopi che vogliamo; e voi svolgete obbedienti il nostro lavoro. Di quali altre prove avete bisogno? Possiamo fare in modo che moriate dalla voglia di lasciare la vostra casa e famiglia per andare alla guerra dopo una nostra semplice richiesta. Ci basta comunicarvi una qualsiasi sciocchezza dal tavolo del presidente o farla pubblicare sui quotidiani e vi sbattiamo dove ci sembri opportuno. Non potete fare nient’altro che quello che vi diciamo di fare.

LA VOSTRA FUTILE RESISTENZA

Se qualcuno cerca di resisterci abbiamo i mezzi per renderlo ridicolo, come abbiamo fatto con il vostro movimento di miliziani. Ci siamo divertiti a usarlo per dimostrare al mondo l’inutilità di ogni ribellione. Sembrano così sciocchi quando se ne vanno in giro con le loro pistole come se potessero opporsi ai nostri combattenti. Guardate cosa abbiamo fatto a Waco. Forse che il loro piccolo deposito di armi ha aiutato i Davidiani?

Vedete, qualsiasi cosa vogliate fare avete bisogno di soldi. Se non siete in grado di pagarci l’imposta fondiaria, noi ci prendiamo il terreno e lo vendiamo a qualcuno che ci pagherà. Pensate forse che non possiamo farlo? E con la vostra imposta fondiaria noi indottriniamo i vostri figli nelle scuole pubbliche che abbiamo messo in piedi. Vogliamo che crescano ben addestrati al nostro modo di pensare. I vostri ragazzi impareranno quello che vogliamo che imparino, quando vogliamo che lo imparino, e voi pagherete il tutto con le vostre tasse.

I soldi raccolti vengono usati anche per altri progetti che abbiamo in mente, e i nostri esecutori vengono pagati in nero. Potreste dubitare del nostro controllo sui vostri figli, ma vi accorgerete che lo abbiamo. Possiamo affermare che abusate dei figli quando li sculacciate, e sottrarveli. Se non si sottomettono all’indottrinamento scolastico possiamo accusarvi di negligenza e prenderceli. I vostri figli non sono vostri, sono nostri. Dovete vaccinarli e per questo dovete portarli nei nostri ospedali se lo ordiniamo; altrimenti ve li togliamo. Voi lo sapete e noi lo sappiamo. Con il nostro commercio elettronico siamo in grado di vedere dove siete, cosa state comprando, e quanto state comprando. Dove pensate che andiamo a pescare ogni mese le informazioni per le nostre statistiche finanziarie?

Attraverso Internet e altre fonti, possiamo anche sapere quello che pensate e quello che dite. Fino a quando continuate a fare quello che vogliamo, non c’interessa in modo particolare quello che pensate. Le vostre idee sono comunque senza senso. Ma se pensate di avere un seguito, e se noi sentiamo che potreste mettere in pericolo i nostri piani, abbiamo i nostri metodi per occuparci di voi. Abbiamo una serie assortita di menzogne con cui prendervi in trappola. Possiamo sbattervi in tribunale tanto a lungo che non riuscirete mai a venirne fuori. Con una scusa o l’altra, possiamo facilmente privarvi di tutte le vostre entrate. Abbiamo fondi inesauribili cui attingere per pagare i nostri avvocati: siete voi che li pagate con le vostre tasse. Voi invece non avete a disposizione questo mare di soldi. Sappiamo come dividervi e conquistarvi. Non abbiamo forse distrutto i governanti di altri paesi grazie ai nostri soldi? Pensate veramente che le vostre scarse entrate possano preoccuparci?

LE VOSTRE FUTILI ORGANIZZAZIONI

E ora guardiamo un poco la religione e la “maggioranza morale”. La “maggioranza morale” non è morale e non è la maggioranza. Ci siamo divertiti a usare questa patetica caricatura di movimento per ridicolizzare la fede cristiana. Gli sciocchi che guidano queste organizzazioni finiscono sempre con l’essere presi a pesci in faccia.

Abbiamo sempre spinto gli individui a difendere sé stessi, come abbiamo saputo fare così bene con la NRA. Con la nostra propaganda sui media possiamo fare in modo che la National Rifle Association sembri la New Radical Attackers. Non abbiamo forse fatto in modo che il movimento conservatore statunitense cambiasse in modo inaspettato? Se è utile per i nostri fini possiamo fare in modo che anche i liberali cambino radicalmente. Per noi non fa differenza, ma serve a farvi credere che vi sono due campi in lotta per far trionfare la propria posizione. E poiché tutti possono parlare, le cose sembrano corrette e libere. In effetti esiste solo un campo con una gran varietà di travestimenti, ma non potete penetrare i nostri scopi. Vedete, possiamo fare quello che vogliamo e voi non potete impedircelo. Non vi sembra che la scelta più logica sia semplicemente obbedire e servirci?

In alternativa potete lasciarvi coinvolgere in una resistenza che pensate possa liberarvi. Ma non potete essere liberati. Cercate di trovare un modo per farlo. Noi vi diamo la benzina per le vostre auto e possiamo privarvene quando vogliamo, tirando fuori come scusa un taglio nelle forniture. Che succede se restate senza auto? Non potete procurarvene senza il nostro aiuto. Noi vi diamo i soldi che usate. Se ce ne viene la voglia possiamo bloccare la circolazione monetaria o provocare un crollo totale. Possiamo poi ordinare al presidente di dichiarare che la carta moneta è senza valore e che avremo nuove banconote. E in un attimo tutte i vostri risparmi andranno in fumo. E potete fare a meno del cibo? Se necessario possiamo lanciare uno sciopero dei camionisti e impedire la consegna di alimenti al vostro negozio abituale. Possiamo affamarvi se ne abbiamo voglia, e se avete da mangiare è solo perché vi abbiamo fornito cibo dalle nostre tavole. Durante la grande depressione controllavamo la catena alimentare: abbiamo nascosto montagne di cibo e abbiamo lasciato che imputridisse. Gli affamati sono stati allora mandati a lavorare nei nostri campi, anche se c’era fin troppo cibo per nutrirli. Davvero pensate di poterci battere? Dite che potreste accumulare monete d’oro in modo da avere comunque potere d’acquisto al momento del crollo? Noi possiamo far passare una legge che dichiari illegale il possesso di oro, come abbiamo già fatto in passato. Se scopriamo che ne possedete, semplicemente ve lo confischiamo e vi sbattiamo in prigione per aver infranto la legge. E quando sarete in prigione vi chiederemo di lavorare in una delle nostre industrie carcerarie.

Abbiamo presentato un quadro tale dei campi di lavoro nelle nostre prigioni che nessuno sembra avere niente da obiettare. Diciamo alla gente che gli assassini devono pagare per mantenersi. Possiamo fare approvare una legge che proibisca gli orti e poi tirar fuori una qualche spiegazione scientifica per dire che dovete comprare solo cibi di nostra provenienza. Se qualcuno vi vede coltivare pomodori, vi denuncerà e allora vi obbligheremo a lavorare il vostro terreno per conto nostro. O stupidi nazionalisti, non c’è via di scampo per voi, perché già molto prima che nasceste stavamo preparandoci a catturarvi. I vostri maestri e ministri hanno plasmato i vostri pensieri per generazioni. Non avete la minima idea di come sottrarvi alla nostra influenza se non suicidandovi. Forza, suicidatevi; questo ci aiuterà a fronteggiare l’eccesso di popolazione. Non potete danneggiarci, trovarci, o anche solo capire a cosa somigliamo. Vi sto gettando queste poche briciole solo per farvi capire, se avete un minimo di buon senso, che non vi resta che obbedire ed eseguire i nostri ordini.

LE VOSTRE MENTI CONTROLLATE

Noi facciamo funzionare Hollywood. Film come Terminator o Armageddon, e molti altri ancora, sono stati creati semplicemente per farvi pensare come noi vogliamo. Vi abbiamo abituati ad amare la violenza in modo che quando vi manderemo a uccidere il cattivo che vi avremo messo dinanzi agli occhi non abbiate alcuna esitazione. Abbiamo piazzato nei centri commerciali videogiochi violenti per preparare le vostre giovani menti all’arte della lotta. Vi abbiamo condizionato a vedere i soldati e gli sbirri come i buoni e voi accettate cose che solo qualche decennio fa sarebbero state impensabili. I nostri ingegnosi programmi sono stati fatti per aiutarvi a sottomettervi e a collaborare al Nuovo Ordine Mondiale. Star Trek e altre serie simili vi hanno abituato a obbedire alle nuove norme internazionali. O stupidi individui, pensavate di distrarvi ma in realtà venivate addestrati. Posso azzardarmi a definirlo “lavaggio del cervello” o “controllo mentale”? E, a proposito, avete visto la nuova serie di Guerre stellari? Che capolavoro di manipolazione mentale! Gli uomini dialogano con mostri di tutte le taglie e dimensioni, e lo fanno in inglese. Mi domando dove questi mostri possono aver imparato l’inglese. Oh, l’ingenuità di spirito dei nostri cittadini, che non si rendono mai conto di essere stati portati in un paese da fiaba. Abbiamo pubblicizzato Star Wars dappertutto: lo troverete da Wal-Mart, K-Mart, Taco Bell e in molte altre strutture commerciali. Vogliamo che questo film v’insegni qualcosa. O forse dovrei dire vogliamo che questo film non v’insegni qualcosa, episodi 4-6. In ogni modo otterremo quello che vogliamo. Naturalmente, per tenervi tranquilli abbiamo ordinato ai nostri rappresentanti ufficiali di far finta di combattere il diavolo della violenza.

Il presidente Clinton si scaglia adesso contro la violenza nelle pellicole hollywoodiane. Questo non risolverà il problema, ma farà solo credere alla gente che si sta lavorando per risolverlo.

Sesso e violenza sono i nostri migliori alleati per aiutarci ad aumentare il nostro vantaggio. La gente odia rinunciare alla propria dose di sesso e violenza, e noi gli piazziamo davanti agli occhi quello che vogliono. In questo modo li teniamo talmente occupati che non hanno l’integrità o la forza mentale di occuparsi delle cose veramente importanti, che restano completamente nelle nostre mani. Clinton ci è stato di grande aiuto. Sapevamo che carattere aveva ancor prima di sistemarlo al posto di presidente. Metterlo sotto la luce dei riflettori ci è stato molto utile per abbassare il livello morale dei giovani. E tutto a nostro vantaggio. Ancora più interessanti sono stati i vani tentativi di quelli che pensavano di rimuoverlo contro la nostra volontà. Ci è utile, e non permetteremo che nessuno lo rimuova fino a quando non saremo pronti a farlo togliere di mezzo.

Scusatemi se sembro farmi beffe del vostro sistema di valori, ma è veramente superato dai tempi. Non vi rendete conto che le vostre inutili libertà e il vostro vano pontificare non contano niente per noi? Potete fare solo quello che vi diciamo che potete fare. Togliamo di mezzo i presidenti quando siamo pronti a farlo e i leader che facciamo emergere resteranno al loro posto fino a quando ci sembrerà opportuno sostituirli con altri. In quel momento ve li faremo conoscere e voi voterete per chi vogliamo. In questo modo vi concediamo l’inutile diritto di voto e vi diamo la sensazione di aver contribuito a mettere il presidente al posto che occupa.

Usiamo le nazioni per gli scopi che giudichiamo utili. Sanno che devono obbedirci o perire. Per fortuna abbiamo incontrato poche resistenze come quelle di Saddam Hussein o Slobodan Milosevic, che ci sono state utili per mostrare ai leader mondiali quello che ne faremo se non ci obbediranno. La gloria è solo per quelli che contribuiranno ai nostri scopi e faranno quello che diremo. Ecco la tragica sorte che aspetta chi cercherà di sottrarsi. Vorrei veramente evitarvi una sorte simile: ma in ogni caso la cosa ci lascia indifferenti. Vi useremo per alleviare il problema della sovrappopolazione.

LA VOSTRA STUPIDA RIVOLTA CONTRO IL NOSTRO DOMINIO

Alcuni di voi hanno creduto di poterci fermare piazzando bombe in qualche nostra clinica per l’aborto o in qualche edificio governativo. Anime semplici! Come potrebbe danneggiarci? Tutto quello che avete ottenuto è di fornirci episodi da citare per giustificare ancora nuovi controlli e barriere tra la popolazione. Siamo deliziati quando vi ribellate e fate saltare qualcosa in aria. Voi siete il motivo che ci permette di emanare ancora nuove leggi contro tutto quello che potrebbe aiutarvi a liberarvi da noi. Se di tanto in tanto qualcuno non facesse saltare in aria qualcosa, non avremmo giustificazioni per circondarvi con altre barriere. Non vi rendete conto che è impossibile resistere? Quanto più vi dibattete tanto più vi mettiamo sotto il tallone. Il nostro regno è il regno dei soldi. Scusatemi, ma devo confessarvi che siamo i regnanti del regno dei non-soldi.

Guardate il lato comico della cosa. Vi abbiamo dato un pezzo di carta o qualche numero sul computer che abbiamo definito moneta. Non è sostenuta da niente e non è comprovata da niente se non dalla nostra parola. La creiamo dal nulla, la stampiamo, la emettiamo, ne determiniamo il valore, ci prendiamo quel che vale. Tutto quello che ha a che vedere con la moneta è nelle nostre mani.

Pensateci, cosa potete fare contro di noi senza soldi? Se provate a resistere, possiamo annullare il vostro credito o congelare i vostri fondi. I vostri soldi liquidi possono essere facilmente confiscati. Abbiamo creato tante regole nel reame in cui vivete che non potete rinunciare ai soldi. Stabilitevi sul terreno pubblico e dovrete sloggiare in due settimane. E in due settimane non potete far crescere molta roba nel vostro orto. Per usare la maggior parte delle aree disabitate è necessaria un’autorizzazione, e noi abbiamo approvato leggi che non vi permettono di restare nelle aree disabitate oltre un certo tempo senza dovervene andare altrove. Non trovare ridicolo che possiamo far vivere per sempre un uomo in una scatola ma non in un camper, se non è un campeggiatore pagante?

I NOSTRI IMPENETRABILI MISTERI

La nostra recente guerra in Serbia ha vari obiettivi, ma non ne discutiamo apertamente. Lasciamo che gli ospiti dei talk show blaterino ogni sorta di sciocchezze, senza mai arrivare al punto centrale della questione.

Prima di tutto, il Kosovo trabocca di ricchezze naturali su cui dobbiamo avere il pieno controllo. Il Kosovo ha grandi giacimenti di uranio, e l’uranio è molto utile al nostro regime. E così possiamo in più tenerlo fuori portata dei nostri potenziali nemici. Milosevic non ha collaborato per mettere nelle nostre mani tutto questo ben di Dio, e allora gli rendiamo la vita difficile fino a quando non cederà. La vittoria sulla Iugoslavia è imminente; stiamo umiliando questa orgogliosa nazione come vogliamo fare con tutti i paesi. Dopo la guerra, se Milosevic non si mostrerà abbastanza sottomesso, lo trascineremo dinanzi al tribunale internazionale che si occupa di crimini di guerra. Noi abbiamo creato l’espressione: piuttosto ingegnosa non vi pare? Come potrebbe esistere un crimine di guerra? L’essenza delle guerra consiste nel mettere da parte le regole. È così rilassante vedere le nazioni tentare di combattere rispettando le leggi che abbiamo creato per loro. Il solo vero crimine di guerra è quello di essere contro di noi. Chiunque sia contro di noi sta violando la nostra legge. Come avete potuto constatare, quando qualcuno è con noi non c’interessa cosa fa. Nelson Mandela non era forse un terrorista bombarolo che aveva ucciso molti suoi nemici? Eppure ne abbiamo fatto un eroe. Quando siamo in guerra non rispettiamo alcuna legge; facciamo quello che vogliamo, quando vogliamo e dove vogliamo. Possiamo affamare a morte intere nazioni, rovinare i civili e commettere atrocità per le quali saremmo pronti a trascinare in tribunale i nostri nemici. Guardateci. Abbiamo bombardato la Serbia e il Kosovo, abbiamo avvelenato i loro fiumi e sorgenti, abbiamo eliminato la loro rete di distribuzione elettrica causando una crisi economica spaventosa, e abbiamo avuto il tocco di genio di far credere che sia stata tutta colpa di Milosevic e che bisogna trascinarlo in tribunale. Proprio come avevamo fatto credere che l’inferno scatenato a Waco fosse colpa di Koresh.

E poi c’è stato il nostro grande fellone, Saddam, con tutte le sue armi di distruzione di massa. I cattivi si trovano dappertutto, e possiamo procurarcene uno ogni volta che ci serve. Se ci pensate, è veramente divertente. Di solito non mi piace scherzare, ma di tanto in tanto devo mascherare un sorriso quando vedo la totale assurdità delle idee che vi propiniamo e che voi siete pronti ad accettare. Vi meravigliate che i leader mondiali tremino alla nostra presenza? Sanno di non disporre di alcun potere tranne quello che concediamo loro.

Non temiamo la Russia o la Cina, perché abbiamo sempre il totale controllo dei loro sistemi. La Cina sa benissimo che con un solo tratto di penna possiamo congelare i loro capitali e le loro aziende in America. Vogliamo che siate nel sistema. Quando comprate una casa, non solo incassiamo l’imposta sulla casa e la usiamo per i nostri fini, ma aumentiamo le nostre entrate con gl’interessi sul mutuo. La vostra casa vi costa due o tre volte di più in soli interessi. Anche gl’interessi sono tassati, e ancora una volta piazziamo il ricavato nei settori d’influenza che giudichiamo opportuno. Non vogliamo che diventiate liberi, ecco perché abbiamo organizzato le cose come sono. Siete una nostra proprietà. Non vi permetteremo di comprare o vendere se non vi sottometterete alla nostra autorità. Se ci citerete in giudizio vi contrasteremo e alla fine vinceremo. Se cercherete di usare la violenza finiremo col rinchiudervi in un campo di lavoro, quelle cose chiamate industrie carcerarie. Per andare avanti avete bisogno dei nostri soldi, dei nostri divertimenti, del nostro carburante, e dei nostri servizi, e se non potrete averli vi sentirete defraudati. Ecco perché siete destinati a seguire il nostro volere.

Sinceramente,

— Il vostro amico globalista

Greg Szymanski è un giornalista investigativo indipendente e i suoi articoli possono essere letti sul sito www.LewisNews.com. Scrive anche per l’American Free Press e ha aperto un sito personale: www.arcticbeacon.com

Greg Szymanski
Fonte: http://www.arcticbeacon.com
Link: http://www.arcticbeacon.com/15-May-2006.html
15.12.2006

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di CARLO PAPPALARDO

Pubblicato da God

  • Interconnessioni

    A me sembra che il nostro problema più grande oggi non sia, pur essendo grave, quello  politico, economico o militare ma principalmente quello SPIRITUALE. La maggioranza della gente è costantemente gabbata e sottostà a regole, templi, fatwa, ecc. ecc. mentre Dio non vuole NULLA da noi! Noialtri siamo UNO con noi stessi e con Dio. Non c’è separazione, mentre stiamo vivendo le religioni della separazione. (che fra l’altro è anche un assurdo etimologico). Forse come alcuni scienziati pensano, non siamo ancora in grado (dal punto di vista evoluzionistico della ns. consapevolezza personale e di specie) di analizzare in modo efficace i dati che la vita ci presenta giorno per giorno. Così alieni o non tra di noi, ci sfugge il succo e continuiamo a perpetrare il solito sistema bAsato su castighi e ricompense, mentre potremmo ridestarci al processo continuo di crescita, espansione, evoluzione, creazione e realizazzione di noi stessi, personalmente e in tanto che specie. USIAMO DIO! Con pensieri parole e opere.Noi non siamo separati da Dio, non lo siamo stati nè lo saremo mai.

  • pif

    A meno che non si tratti di un articolo bufala messo in circolazione da qualche burlone esaltato, c’è da essere molto preoccupati…
    Il fenomeno globalista è estremo negli stati uniti, ma anche in europa ci stiamo avviando sulla cattiva strada, grazie ai nosti camerieri dei banchieri. L’articolo però è vecchio, e a quanto pare i nostri illuminati all’epoca non avevano previsto fenomeni come Chavez, Amadinejad, l’argentina che manda al diavolo gli usurai globali, e tanti altri segnali che dovrebbero indurci ad essere molto meno pessimisti.

  • pif

    Concordo, il nemico principale di questi massoni è DIO…

  • illupodeicieli

    sì ma quale Dio?questi signori,se esistono davvero,pochi o molti che siano, vanno combattuti,con intelligenza, e bastonati ,con sapienza.