La carriera del pilota termina dopo i terribili sintomi del vaccino Pfizer

Cody Flint è un pilota di linea di Cleveland, MS, che ha accumulato 10.000 ore di volo. Dopo il vaccino Pfizer ha riportato fistola perilinfatica sinistra e destra, disfunzione della tromba di Eustachio e pressione intracranica elevata.

Dalla conferenza “Real, Not Rare” di martedì tenutasi fuori dalla Corte Suprema degli Stati Uniti, Cody Flint, un pilota e padre di 33 anni, ha condiviso la sua terribile esperienza dopo il vaccino Pfizer, che ha posto fine alla sua carriera e ha rubato i suoi sogni per la sua famiglia.

“Avevo costruito un futuro incredibile per la mia famiglia, ed è andata così”, ha dichiarato Cody Flint.

Flint è stata una delle decine di vittime del vaccino che hanno testimoniato sui gradini della Corte Suprema al raduno “Freedom of Choice” nella capitale.

Il pilota di 33 anni ha dato una testimonianza di 10 minuti sotto la pioggia e ha fatto una commovente richiesta di consenso dei genitori.

Flint ha ricevuto la sua prima dose del vaccino Pfizer COVID, il 1 ° febbraio 2021 e in trenta minuti ha sviluppato un forte mal di testa che in seguito è diventato “una sensazione di bruciore” al collo e una “sensazione di stordimento”.

Il pilota inizialmente pensava che la reazione fosse normale e che sarebbe andata via. Non l’ha fatto.

Solo due giorni dopo essere stato vaccinato, Flint ha dovuto eseguire un atterraggio di emergenza (che non ricorda più) dopo aver sperimentato una grave visione a tunnel durante il volo.

Il suo medico gli ha diagnosticato vertigini e un grave attacco di panico.

Non ho mai avuto nessuno di questi problemi prima”, ha dichiarato Flint, che è sempre stato in perfetta salute prima del vaccino Covid.

Non ho mai avuto l’influenza.”

Flint ha sottolineato che il suo medico non gli ha consigliato nessuna precauzione quando gli ha riferito che era stato vaccinato due giorni prima dell’incidente.

Gli ho detto che ero appena stato vaccinato, gli è entrato da un orecchio e gli è uscito dall’altro”.

Il medico ha prescritto un farmaco a Flint e gli ha assicurato che sarebbe stato “assolutamente meglio” entro due giorni.

Stavo decisamente peggio due giorni dopo”, ha raccontato Flint, che alla fine si è recato da medici specialisti dell’orecchio interno in Louisiana.

Dopo aver eseguito una serie di test, tra cui scansioni TC, scansioni MRI e un’iniezione, gli specialisti gli hanno diagnosticato una fistola perilinfatica, che è una rottura dell’orecchio interno.

Entrambe le mie orecchie si sono spaccate esattamente nello stesso momento”, ha dichiarato Flint.

Questo si verifica solo in incidenti stradali o traumi alla testa gravi, ovviamente non ho avuto niente del genere…”

Dopo aver eseguito una puntura lombare, gli specialisti hanno concluso che Flint aveva riportato reazioni avverse al vaccino Pfizer.

Poiché i trattamenti erano inefficaci, Flint si è dovuto sottoporre a un intervento chirurgico e restare a riposo assoluto per 6 settimane.

Si commuove quando ricorda che i suoi figli piccoli non capivano cosa gli stesse succedendo.

Ho un figlio di 8 anni e un bambino di 3 anni, e questa è una cosa difficile da spiegare”, ha detto.

Non capivano perché ciò stesse accadendo”.

Un altro intervento chirurgico all’altro orecchio lo ha lasciato in uno stato simile per altre 6 settimane.

Quando ho fatto questo vaccino, ero nel pieno della mia vita”, ha detto Flint.

Ho lavorato nello stesso servizio di volo per 14 anni”, ha continuato.

Ho 10.000 ore totali, equivalenti a quelle che avrebbe un pilota di linea all’età di 50 anni, e ne ho 33”.

Il pilota ora soffre di frequenti vertigini che gli rendono impossibile ritornare alla sua vita e carriera precedente.

La mia carriera è finita quando stavo per raggiungere tutti i miei obbiettivi”, ha detto Flint.

Avevo costruito un futuro incredibile per la mia famiglia, ed è andata così”.

Flint ha presentato una domanda al Countermeasures Injury Compensation Program (CICP) e ha inviato un’e-mail a due senatori per chiedere loro di contattare l’organizzazione per suo conto.

Lo hanno fatto, e non potrò mai ringraziarli abbastanza per averlo fatto, ma stanno ricevendo le stesse risposte che sto ricevendo io: ‘Il tuo file è in fase di revisione‘”, ha raccontato.

Il progetto pilota ha fatto eco a molti altri danneggiati da vaccino che affermano di non essere supportati dalle autorità sanitarie e di essere lasciati soli ad affrontare le loro reazioni avverse, a volte estremamente gravi.

I produttori di vaccini sono stati esonerati da qualsiasi responsabilità dal momento in cui hanno messo i loro prodotti sul mercato.

Non puoi rivolgerti a loro”, ha detto Flint, che ha accusato il governo degli Stati Uniti per aver infranto la promessa di aiutare le vittime dei danni da vaccino.

[Il governo] ha accettato la responsabilità di sostenerci nel momento in cui ha accettato che i produttori di vaccini ottenessero l’immunità. Non ci sta aiutando… Non ha alcuna intenzione di aiutarci in nessun modo”, ha dichiarato Flint.

Non puoi essere costretto dal tuo governo ad assumere un farmaco pericoloso, quando lo stesso governo non è pronto a sostenerti se le cose vanno male”, ha aggiunto.

Flint ha chiarito che non è un no vax, ma ha sottolineato la necessità di un consenso informato e si è espresso contro l’obbligo vaccinale.

Sono a favore del vaccino: sono andato a sottopormi al vaccino il prima possibile, ma occorre essere in grado di ponderare la forbice rischio/beneficio; non bisogna essere obbligati”, ha dichiarato.

Il 33enne padre di due figli ha concluso la sua testimonianza prendendo una posizione forte contro la vaccinazione forzata sui bambini, facendo un potente appello per il consenso dei genitori.

E ora lo stanno imponendo ai bambini! I miei figli non riceveranno mai questo vaccino”, ha affermato.

È assurdo che i bambini siano obbligati a farlo”.

Flint ha sottolineato che attualmente non c’è abbastanza sicurezza sui vaccini per giustificare un obbligo.

Cosa abbiamo, un anno di studi a lungo termine? Un anno?” chiede retoricamente.

È pazzesco! Non riesco proprio a credere che persone istruite stiano prendendo queste decisioni”, ha detto e ha condiviso il sospetto che qualcosa di “più profondo” stia accadendo.

Tenete al sicuro i bambini, per favore”, implora. “Questa è la cosa più importante a questo punto.”

Il caso di Flint non è un incidente isolato. Altri piloti si sono presentati al lavoro con varie reazioni avverse poco dopo aver ricevuto il vaccino, come ha riferito un medico dell’esercito senior in un recente panel sui danni da vaccino tenuto dal senatore Johnson del Wisconsin.

Questi casi sono spesso censurati dai media mainstream.

 

Molti piloti di linea sono riluttanti alla vaccinazione e hanno dovuto dichiarare malattia o dimettersi per evitare di riceverlo, portando alla cancellazione di migliaia di voli. Alcune compagnie aeree hanno imputato le cancellazioni dei voli, a problemi meteorologici per nascondere l’ abbandono da parte dei piloti.

Fonte articolo: https://www.eventiavversinews.it/come-una-bomba-esplosa-nella-mia-testa-la-carriera-del-pilota-termina-dopo-i-terribili-sintomi-del-vaccino-pfizer/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x