Infarto improvviso, muore a 58 anni Antonello Poma

Nato a Cagliari, la laurea in Urologia e i tanti anni in corsia. Poi il servizio nei poliambulatori di Sorgono, Macomer e Siniscola. Lascia un figlio e la moglie, endocrinologa, Maria Antonietta: “Non ha mai chiuso la porta in faccia a nessuno, tirava sino a tardi nel suo studio pur di visitare ogni paziente. È morto mentre dormiva, stava bene”

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Ha salutato la moglie lunedì sera, è partito a Nuoro per essere pronto la mattina successiva a prestare servizio nel poliambulatorio di Siniscola, ma mentre dormiva è stato stroncato da un infarto. È morto così, nel sonno, Antonello Poma. Cinquantotto anni, cagliaritano doc (è nato nel rione di San Benedetto), uno degli urologi più conosciuti in tutto il Cagliaritano e nel Nuorese. Per tanti anni ha lavorato all’ex Diran di Quartu Sant’Elena, poi a Decimomannu: ha aiutato tantissimi pazienti con professionalità e amore. Poi, da qualche tempo, il trasferimento verso nord: medico urologo nei poliambulatori di Sorgono, Siniscola e Nuoro.

Una vita fatta di sveglie all’alba e di trasferte, in viaggio nel cuore dell’Isola per essere sempre puntuale e accogliere nei suoi studi chi aveva bisogno di un consulto, di una visita approfondita o, più semplicemente, di un consiglio medico. E lui era sempre lì, senza guardare l’orologio: “Mio marito non ha mai chiamo la porta in faccia a nessuno, restava ben oltre gli orari canonici perché, per lui, la salute di ogni singola persona aveva la priorità su tutto”, dice, con la voce rotta dallo choc e dalla commozione, la moglie Maria Antonietta Cambosu, sessantuno anni, endocrinologa e diabetologa all’Ats di Sassari. Poma lascia lei e il loro unico figlio, Francesco, 24 anni e un futuro nell’informatica. “Mio marito stava bene, è una morte inspiegabile. Lunedì sera ci siamo salutati, era tranquillissimo. Martedì mattina non si è presentato in studio a Siniscola, ci siamo subito insospettiti”.

Poco dopo, la tragica scoperta.

Antonello Poma era conosciutissimo a Cagliari, nel 2011 era uno dei candidati alla carica di consigliere comunale tra le fila dei Riformatori. Tra i tantissimi che lo piangono ci sono i ristoratori cagliaritani Ignazio Giordano e Sabrina Concas: “Siamo stati grandi amici suoi e della famiglia, quasi come se fossimo dei parenti”. Domani, giovedì 31 marzo, l’ultimo saluto ad Antonello Poma, alle 16, nella chiesa del Santissimo Crocifisso a Cagliari.

NDR – Non viene in alcun modo menzionato lo stato di vaccinazione dell’uomo, tuttavia è lecito supporre che avesse ricevuto i vaccini anti Covid-19 visto il lavoro che svolgeva come medico urologo nel poliambulatorio di Siniscola, Nuoro e Sorgono.

Fonte articolo: https://www.castedduonline.it/infarto-improvviso-muore-a-58-anni-antonello-poma-addio-allurologo-dellex-diran-di-quartu-e-di-decimomannu/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix