Il vostro Samsung e il vostro iPhone vi sorvegliano… e se non vi comportate bene, la vostra auto vi ucciderà

DI PEPE ESCOBAR

facebook.com

L’attacco contro la Smart TV Samsung è stato lanciato in collaborazione con i britannici MI5 e BTSS. Si mette la TV bersaglio in una modalità ‘falso-spento’, cosicché il proprietario crede che la tv sia spenta quando in realtà è accesa. Nella modalità ‘fake-off’, la tv opera come un bug, registrando conversazioni in camera ed inviandole, via internet, ad un server segreto della CIA.

Nell’ottobre 2014, la CIA voleva anche infiltrare i sistemi di controllo dei moderni auto e camion. Lo scopo di tale controllo non è chiaro, ma permetterebbe di commettere omicidi praticamente non rilevabili.

Il ramo dispositivi mobili (MDB) della CIA ha fatto numerosi test per controllare smartphone da remoto. Si possono infatti infettare e riprogrammare telefonini, in modo che la CIA riceva geolocalizzazione, audio e sms degli utenti, così come si possono attivare di nascosto fotocamera e microfono.

Nonostante la quota minoritaria di iPhone nel mercato globale degli smartphone nel 2016 (14,5%), un’unità speciale alla MDB produce malware per infestare, controllare e raccogliere dati da iPhone e altri prodotti Apple, come iPad, che hanno iOS. L’arsenale della CIA comprende numerosi virus informatici, locali e remoti, sviluppati internamente, ottenuti da GCHQ (il britannico Quartier generale del governo per le comunicazioni), NSA ed FBI oppure acquistati da contractor di armi informatiche, come Baitshop. La grande attenzione posta su iOS può essere spiegata dalla popolarità di iPhone tra le élite.

Un’unità simile monitora Google Android, usato dalla maggior parte degli smartphone (~85%), tra i quali Samsung, HTC e Sony. 1,15 miliardi di telefoni Android sono stati venduti l’anno scorso. “Year Zero” mostra come dal 2016 la CIA aveva “manomesso” 24 Android.

Queste tecnologie permettono ai servizi segreti americani di aggirare la cifratura di WhatsApp, Signal, Telegram, Wiebo, Confide e Cloackman, hackerando gli smartphone sui quali sono installati e raccogliendo audio e messaggi prima che la crittografia intervenga.

 

Pepe Escobar

Fonte: www.facebook.com

Link: https://www.facebook.com/pepe.escobar.77377?fref=ts

7.03.2017

 

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di HMG

11 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
MyrcanMor
Utente CDC
8 Marzo 2017 7:26

Mi spiace per il povero sfigato alla CIA che dovrà ascoltarsi quello che succede davanti alla mia TV o intorno al mio tel… Na rottura de cojoni.

Sergio Tomasi
Utente CDC
Risposta al commento di  MyrcanMor
8 Marzo 2017 16:51

Una rottura di coglioni fino al giorno in cui diventerai un soggetto sgradito al governo…

Ronte
Utente CDC
8 Marzo 2017 8:12

“Temo il giorno in cui la tecnologia andrà oltre la nostra umanità:il mondo sarà popolato allora da una generazione di idioti”. (A.Einstein)

Servus
Utente CDC
8 Marzo 2017 10:47

Certo Wikileaks ha svelato tutto, ma chi ha visto i films di Jason Bourne ha visto quello che può fare e che fa la CIA, e non crediate siano solo films.

Ho anch’io un TV Samsung, ma basta non collegarla a internet e non possono fare niente, lo stesso vale anche per i nuovi elettrodomestici “domotici”, ovvero cosiddetti “intelligenti” e quindi spiabili se collegati in internet.

Il pericolo invece è sempre annidato negli Smartphone, e nei Computers. Nel mio Computer ho messo uno scotch nero sulla video camera, così non mi spiano: fatelo tutti, un hacker potrebbe vedere cosa digitate, ad esempio se siete collegati alla vostra banca.

Per le auto basta il pericolo è su quelle che hanno il controllo automatico della guida o anche solo del parcheggio: la mia ha 10 anni e non mi buttano fuori strada.

Sharyaa
Sharyaa
Risposta al commento di  Servus
8 Marzo 2017 12:10

Povero illuso, abbiamo altri mezzi per controllarti! 🙂

Fulminato1975
Fulminato1975
Risposta al commento di  Servus
8 Marzo 2017 14:02

Possono anche mettere fuori uso le auto da remoto? Come farebbero? Chiedo per sapere.

slittamento
slittamento
Risposta al commento di  Servus
8 Marzo 2017 14:22

per cellulari e tablet basta obbligare per legge i produttori ad inserire dei pulsanti manuali per attivare wifi, gps, camera e microfono.

Truman
Staff CDC
8 Marzo 2017 11:24

Escobar racconta la notizia come molte altre fonti, ad esempio il dailymail: “joint workshop with MI5/BTSS (British Security Service)”. Di questo BTSS non trovo altre tracce, quindi capisco vada inteso come un differente acronimo per MI5, che è l’agenzia di intelligence interna del Regno Unito.
Insomma wikileaks dice che CIA e MI5 collaborano nello spiare tutti.
Notevole il fatto che tutte e due le sigle sembrano compiere attività che non sarebbero di loro competenza, negli USA queste attività sono assegnate alla NSA, e MI5 non dovrebbe compiere attività fuori dal Regno Unito.
Comunque visibilmente l’attività è completamente illegale.

adestil
Utente CDC
14 Marzo 2017 16:04

purtroppo caro alfonsi non funziona cosi’: si chiama pesca a strascico…non è che siano interessati a te o a me…ma cmq spiano tutti (oltre ai capi di stato ,giornalisti,magistrati,funzionari,aziende strategiche) perchè ognuno di noi potrebbe diventare un giorno funzionario,dirigente,sindacalista(e magari doverli fregare facendo finta di rappresentarli,i tassisti contro Uber multinazionale di Goldmann Sachs che fattura 40miliardi e che i politici amano ma ogni volta che va in giudizio perde..per cui immagino che cancellieri,magistrati,portieri siano tutti spiati ed eventualmente ricattati,e capirari pure perchè i sindacalisti non fanno niente..sanno che sono tutti ricattabili,cosi’ come i politici….) Ve le ricordate le foto ackerate ai 5stelle appena arrivati al potere di una deputata che si scambiava le proprio foto hard col suo compagno? Il movimento 5stelle è un esempio di persone insignificanti che nessuno avrebbe dovuto spiare che si sono ritrovate deputati…ecco che quindi è importante agire prima,sul grande numero…chi ha il potere ha capito che non può sapere chi domani diventerà chi(non si tratta del figlio di Napolitano o di Berlusconi che già sappiamo avranno potere e per questo sono da sempre sotto controllo!) Ma quell’ackeraggio che ne colpisce uno fa capire anche agli altri che sono sotto mira.. poi il tempo ha… Leggi tutto »

adestil
Utente CDC
14 Marzo 2017 16:23

cmq queste sono le regole per le tv basta non comprare quelle che ti danno in regalo già integrate telecamera e microfono(in genere le più costose le hanno ma ormai anche le entry level) ad esempio LG ha anche nelle tv da 220euro 32 pollici il mic integrato nella maggior parte dei suoi modelli e quello che non ce l’ha te lo vendono come sfigato e ormai vecchio(quello che hanno venduto a me dicendomi che era obsoleta sebbene aveva le stesse caratteristiche ma senza mic) Ho due samsung(una di mia madre) in una mi hanno dato il microfono da collegare all’apposita presa ma l’ho gettato via(e cosi’ i comandi vocali di android non ce li ho più e devo scrivere a mano,che palle!) nell’altra la solita versione 32 pollici sfigata e sottoprezzo senza mic. Poi ho la Sony ed ho preso il modello senza mic e telecamera pagandola 150euro di meno… E’ vero che sono sempre di meno le tv che non hanno il microfono mentre ancora molte non hanno la telecamera ma allora diciamocelo interessano principalmente ascoltare.. Basta essere accorti e non comprarle fin quando esisteranno senza mic e telecamera.. quando li metteranno in commercio solo con mic e… Leggi tutto »

adestil
Utente CDC
14 Marzo 2017 16:30

ad esempio parliamo del copyright. chi non ha scaricato un programma,un canzone,un film nella sua vita? In Europa questo oggi non è reato se non è a fine di lucro..e se tu non hai creato un server per farli scaricare,ma sei solo un utente. negli USA non è cosi’,anche un utente commette reato in quanto sottrae guadagno alle majors…e quindi deve pagare il sottratto(+ multa)se non ha quei denari sconta in galera.. Secondo voi quelle major sono contente che negli USA vengono risarciti per ogni file scaricato(una volta individuato lo scaricatore)mentre nel resto del mondo specie Europa ,sua colonia occupata da centinaia di basi USA,no? Il TTIP prevedeva anche norme in questo senso…oggi non è stato approvato(da cui anche gli attentati in UE) ma una parte potrebbe sempre esserlo e se contiene il copyright potrebbe essere molto pericoloso per chi ha scaricato anche solo un file.. Infatti sanzionando solo i futuri scaricatori ,nessuno scaricherebbe più nulla o solo alcuni…il vero bottino sta nel sanzionare chi ha scaricato in passato..e voi sapete benissimo che in UE specie in Italia le leggi ,sebbene incostituzionale,può essere anche retroattiva…basta che interessi a qualche potente(e gli USA lo sono!) magari si accorderanno per chi ha… Leggi tutto »