Il Leviatano Verde

di Saura Plesio (Nessie)
sauraplesio.blogspot.com

Avete visto Draghi far finta di dare retta a due sgallettate come Gretina la svedese e Vanessa l’africana (“Avete ragione voi”). Ammiccamenti, gomitate di falsa amicizia, rassicurazioni sulla transizione verde che si farà per amore o per forza. Dalla Svezia proviene la prima attivista e dall’Uganda, la seconda. Le élite non trascurano proprio niente: nemmeno la par condicio. Se c’è la bianca deve esserci anche la ne(g)ra. Se c’è chi sta a Nord del mondo, occorre affiancarla a chi sta al Sud. In più Vanessa Nakata oltre alla carta del clima può giocarsi anche quella del “razzismo”. Tout se tient. L’argomento clima non mi appassiona, ma è certo che quando le paure del popolino si affievoliranno e quando le élite avranno capito che la gente si abitua anche alle peggiori emergenze, non potranno usare in eterno la carta della “pandemia” e del virus che uccide. Specie se a domicilio non vuoi far curare i malati, e impedisci di farlo a chi lo sa fare.

Il pianeta è in pericolo, le epidemie ci stermineranno, eccetera. Chi nega è il nemico assoluto. Bisogna battere i denti per il terrore, credere nella narrazione che scende dall’alto e assoggettarsi: non c’è alternativa”, così scrive Roberto Pecchioli.  Quale sarà la prossima propaganda terrorista? Il clima, naturalmente.  E già ora lo vediamo negli spot pubblicitari: tutto dipende da te, o Homo Ludens inquinante! Ti scaldi troppo le sacre terga in inverno coi termosifoni. Sei pigro e invece di andare in monopattino o in bicicletta, usi l’auto per andare a lavorare. Prendi l’aereo per andare in vacanza in località esotiche, mentre Gretina prende piroscafi con viaggi che durano giorni e giorni. Mangi bistecche di buona carna chianina e pastasciutta agli scampi invece di sugo di lombrichi, spiedini di scarafaggi, involtini di cavallette e grilli. L’Unione Europea chiama questo cibo- Frankenstein con un eufemismo orwelliano “novel food“.

Possiedi una casa, due case… ma sai, tutto ciò vale ancora per poco perché nel 2030 non possederai più nulla e sarai felice. Così ha decretato per te il comunismo dei miliardari durante il WEF (World Economic Forum di Davos).  E il WEF può contare su legioni di attivisti “di base” per spingere queste politiche sulle masse. La sua ala giovanile – la Global Shapers Community – è stata coinvolta nelle marce per il clima dello scorso anno, e i leader della comunità sono stati formati dal Climate Reality Project , un’organizzazione di attivisti gestita dal fiduciario del WEF Al Gore. Aspettatevi che questi attivisti chiedano un’azione per il clima quando il WEF si riunirà a Davos, in Svizzera, a gennaio.  (Database–  Il Grande Reset: Ecco cosa accadrà sicuramente nel 2021).
Sono dogmatici, massimalisti e talebani, questi “climaterici”.  Possono esigere la chiusura di impianti petrolchimici. Chiusura di linee aeree, tratti di autostrada. E magari, obbligarvi in eterno alla mascherina per contenere le emissioni di CO2. Va detto inoltre che il movimento ecologista ha il supporto di gran parte della popolazione e di figure di spicco sia a livello politico che mediatico, e il problema della riconversione energetica, con il progressivo abbandono dei combustibili fossili a favore delle fonti rinnovabili, è entrato sistematicamente nell’agenda dei governi occidentali.

E’ stata venduta l’idea che per salvare il pianeta sia sufficiente installare un certo numero di pannelli fotovoltaici e di pale eoliche così da permettere di soppiantare i carburanti fossili. Ma l’abbandono di carbone e petrolio non è poi così semplice come si vorrebbe far credere. Già per realizzare i pannelli fotovoltaici, cavallo di battaglia delle politiche green, è indispensabile ricorrere all’impiego di materiali fossili altamente inquinanti, come il quarzo, ricavato dall’estrazione mineraria e il carbone, sia usato nel processo di fusione che nell’alimentare gli stessi forni di fusione. A questo primo problema si va ad aggiungere quello relativo alla longevità, visto che, una volta terminato il loro ciclo produttivo – in molti casi non supera i dieci anni – bisogna procedere allo smantellamento e alla loro completa sostituzione. Analogo è il discorso per le pale eoliche, le quali, dopo il loro ciclo di vita – non più di vent’anni – devono essere completamente smantellate e sostituite, con le identiche problematiche di cui sopra. (fonte: L’Intellettuale dissidente: La truffa della green economy). 

 

Inoltre, sono quelle stesse compagnie che stanno causando disastri ambientali ad avere preso il monopolio delle energie rinnovabili. Colossi finanziari come: Goldman Sachs, Bloomberg, Mc Dondald’s, Coca-Cola, Bank of America, PNC Financial Service, JP Morgan, HSBC, BlackRock, sovvenzionano importanti associazioni ambientaliste, come Beyond Coal o Sierra Club, affinché si sostengano certi sistemi produttivi, che hanno ben poca tutela dell’ambiente. Figure di spicco, guru dell’ecologismo, come Bill McKibben o Al Gore, che fino a qualche anno fa era dall’altra parte della barricata contro coloro che anteponevano il profitto ad ogni costo alla salvaguardia dell’ambiente, sono entrati a far parte del consiglio di amministrazione di società o fondazioni che ricevono finanziamenti dai nemici di un tempo. La lotta ecologista, nata come contraltare al sistema produttivo capitalista, è stata fagocitata dall’industria del combustibile fossile, divenendo un’altra branca di investimento, nel quale applicare le identiche logiche di profitto a tutti i costi, e mantenendo la facciata dell’interesse pubblico (fonte cit.)

Questo tanto per fare alcuni esempi.
Ma torno alle sgallettate climatiche. Su Greta si è parlato a lungo di importanti start-up svedesi che sfrutterebbero abilmente il suo morbo di Asperger, il quale porta ad avere scarsa empatia e a fissarsi compulsivamente su alcuni pensieri-chiave.

Ma chi c’è dietro Greta? è un interrogativo che non ha solo una risposta ma molte.  Secondo le quali, la 17enne attivista svedese non sarebbe altro che la marionetta senza fili di una rete internazionale che fa business sfruttando l’allarme mondiale che da ormai 5 anni è scattato sul riscaldamento globale e sulle conseguenze del cambiamento climatico. Un’operazione studiata a tavolino da un gruppo di politici, magnati finanziari e investitori, che avrebbe nel già citato Al Gore e nel suo Climate Reality Project (l’organizzazione no-profit, da lui stesso diretta, dedita all’educazione e alla diffusione della consapevolezza sui cambiamenti climatica), uno dei centri nevralgici  che avrebbe trovato in figure come lei , nuovi potenti testimonial della propaganda climatica. Il resto cammina da sé. I suoi mantra massimalisti, il suo ecofanatismo raccoglie dietro di sé, i reduci dell’anticapitalismo decrescitista.  I soliti Bellaciao dal pugno chiuso, con la maglietta degli Antifà di sorosiano sponsor.

Perfino Draghi ha rassicurato le due sgallettate ecofanatiche che la transizione ecologica si farà e che le chiacchiere  ( i “bla-bla-bla”) servono semplicemente a indorare la pillola che sarà amara.
Ovvero, quel costo atroce del radicalismo ambientalista che già abbiamo testato sul carburante che è addirittura raddoppiato nel prezzo. Costi caricati su quel ceto medio già calpestato da crisi economiche, strage di diritti costituzionali e sociali e restringimenti di libertà individuali. La transizione verde ci ridurrà le tasche al verde.

 

FONTE: https://sauraplesio.blogspot.com/2021/10/il-leviatano-verde.html

Pubblicato da Verdiana Siddi per ComeDonChisciotte.org

Notifica di
51 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
McBane
Utente CDC
8 Ottobre 2021 14:58

“Ti scaldi troppo le sacre terga in inverno coi termosifoni. Sei pigro e invece di andare in monopattino o in bicicletta, usi l’auto per andare a lavorare. Prendi l’aereo per andare in vacanza in località esotiche”… sarebbe tanto male se questi comportamenti cessassero?

LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  McBane
8 Ottobre 2021 15:17

Assolutamente no. Ma è il modo in cui vogliono farlo che è tanto male.
Chi inquina, distrugge l’ambiente, e specula sulla terra ha nomi e cognomi. Andassero a cercare questi.

CptHook
Staff CDC
Risposta al commento di  McBane
8 Ottobre 2021 19:18

Perché non ci danno “loro” il buon esempio? Solo per fare un esempio di prima mano: lo sai quanti attori famosi possiedono ed utilizzano uno o più grandi jet privati?
Dai un’occhiata:
https://it.starsinsider.com/travel/204310/lusso-le-star-e-i-loro-aerei-privati
O gli idoli del calcio:
https://that-aviation.com/it/blog/volare-senza-stress-ecco-come-fanno-i-vip-dello-sport-top-ten-degli-aerei-privati-dei-campioni-del-calcio
Politici:
https://europa.today.it/ambiente/commissari-jetprivati-spese.html
E ancora:
https://design.fanpage.it/all-interno-dei-10-piu-lussuosi-jet-privati-dei-vip/

Devo andare avanti?

Holodoc
Utente CDC
Risposta al commento di  CptHook
9 Ottobre 2021 7:50

Bingo!

Noooo la colpa è di chi si alza alle 5 di mattina per andare a lavoro e si è comprato la Clio diesel perché a quell’ora non ci sono mezzi pubblici e se andasse in bici sotto le intemperie dovrebbe alzarsi alle 3!!!

Perché non ha comprato la Tesla anziché la Clio? In spregio all’ambiente, ovviamente…

Ultimo aggiornamento 11 giorni fa effettuato da Holodoc
Hospiton
Utente CDC
8 Ottobre 2021 15:10

“Inoltre, sono quelle stesse compagnie che stanno causando disastri ambientali ad avere preso il monopolio delle energie rinnovabili. Colossi finanziari come: Goldman Sachs, Bloomberg, Mc Dondald’s, Coca-Cola, Bank of America, PNC Financial Service, JP Morgan, HSBC, BlackRock, sovvenzionano importanti associazioni ambientaliste, come Beyond Coal o Sierra Club, affinché si sostengano certi sistemi produttivi, che hanno ben poca tutela dell’ambiente”

Tutto giusto ma non finisce qui: BlackRock & C. non si limitano a sovvenzionare associazioni ambientaliste, stanno investendo miliardi di dollari nella transizione “green”
https://www.milanofinanza.it/news/blackrock-punta-sulla-green-economy-investimenti-per-quasi-5-miliardi-202104081846285657
(da sottolineare le parole del dirigente BR Jim Barry, “la pandemia ha contribuito a sostenere lo slancio verso la green economy“, ma guarda te…)
Nel contempo colpevolizzano il singolo cittadino tramite i media e lavorano ai fianchi le next gen con operazioni propagandistiche stile Greta, affinché l’opinione pubblica si prepari agli immancabili sacrifici.

Qualche giorno fa Fusaro si è pronunciato sul tema con una certa efficacia, Formigli e soci annaspano…
https://www.youtube.com/watch?v=k2WDN_604VI

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Hospiton
suresh
Utente CDC
8 Ottobre 2021 15:37

chiaramente chi oggi gira sulla panda scassata non potrà mai permettersi un’auto elettrica e dunque dovrà pedalare

Darkman
Utente CDC
Risposta al commento di  suresh
8 Ottobre 2021 23:11

Già nella mia città in moltissimi sono finiti con la bicicletta e un auto hanno smesso pure di sognarsela. Inoltre quante auto elettriche potrebbero sostenere le reti energetiche?

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Darkman
Holodoc
Utente CDC
Risposta al commento di  Darkman
9 Ottobre 2021 7:52

Molte poche.

nicolass
Utente CDC
8 Ottobre 2021 15:39

La transizione ecologica sarà come un ritorno al medioevo per gran parte dell’umanità

oriundo2006
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
9 Ottobre 2021 11:23

Quella che sopravvivera’.

nicolass
Utente CDC
Risposta al commento di  fuffolo
8 Ottobre 2021 18:23

Chiusi in casa e pure al freddo

danone
Utente CDC
8 Ottobre 2021 15:59

Tutto vero, per la Saura però il vero problema è che vi porteranno via le due case che avete e vi ridurranno al verde.
Che questi ti portino via insieme al patrimonio pure l’anima, non gli importa granchè sembra, evidentemente è fra quelli per i quali è già un optional.
Che posso dire se non, ad ognuno il verde che si merita a questo punto.
Ho le tasche al verde da sempre praticamente e mi devo preoccupare adesso, perchè verrà derubato anche chi ha sempre avuto?
Genia.
Mi auguro che basti per svegliarvi in parecchi, se no per me anche un pò di fame vi farebbe bene, fidati Saurina cara, mai appartenuto alla classe dei benestanti borghesi fighetti di questo paese, che sicuramente sono andati in massa a farsi inoculare dai salvatori, si augurano, della loro condizione economica.
80 anni fa hanno sganciato l’atomica su Hiroshima e questi si accorgono che c’è il male nel mondo perchè gli hanno cacato oggi nel salotto.
Siete da aiutare certamente, questo è vero.

Hospiton
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Ottobre 2021 17:30

A proposito di male nel mondo, leggero OT (ma non troppo, il campo di gioco è lo stesso): dopo Galli e il cancelliere austriaco Kurz nel giro di pochi giorni abbattuto un altro cerbero covidiano: il primo ministro del Nuovo Galles del Sud, Gladys Berejiklian (che ha usato il pugno di ferro a Sydney), rassegna le dimissioni poiché coinvolta in uno scandalo (corruzione, non ho approfondito la questione perché non ritengo importante la motivazione, sono solo inchieste a orologeria che stanno facendo saltare personaggi compromessi con la farsa pandemica). La notizia risale a qualche giorno fa, ne hanno parlato così poco che mi era sfuggita sino ad oggi…meraviglioso il sito bufale.net, che si è affrettato a smentire che le indagini riguardassero tangenti pfizer! Stanno sudando freddo anche i debunker. E comunque siamo a tre, chi sarà il prossimo paladino vax ad esser sacrificato? Possiamo star certi che qualcuno sta stringendo, in Italia e altrove.

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Hospiton
danone
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
8 Ottobre 2021 18:29

Stasera c’è la puntata l’orizzonte degli eventi con Bosco-Bizzi-Martini.
Il titolo è Religioni e falsi profeti, se ci sono ultime news lì ce le dicono.
Ho già i pop-corn caldi :-))

Hospiton
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Ottobre 2021 19:00

Ti ringrazio per avermelo ricordato, spesso mi dimentico delle dirette e poi devo andare a cercarmi i video nei giorni seguenti…a proposito di “controinformazione”, ieri ho beccato il ritorno di Paolo Barnard, intervistato da Fabio Frabetti in occasione dell’uscita di un libro sul covid. Inizio a guardarlo convinto che il buon Paolo avrebbe dato man forte nella demolizione di questa faccenda ed invece amara sorpresa, si è prodotto in uscite davvero deludenti, spiazzanti in negativo. Ti posto il link, non l’ho ancora visto tutto ma molti commenti degli utenti mi fanno pensare che ci siam giocati anche la roccia Barnard (ad un certo punto – 33.40 circa – denuncia una “opposizione fanatica” al vaccino, insomma irriconoscibile…)
https://www.youtube.com/watch?v=43ybtpHiug4

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Hospiton
IlContadino
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
8 Ottobre 2021 19:14

Ci scherzo su con mia moglie da tempi non sospetti: “Ne rimarrà soltanto uno”, le dico tra il serio e lo scherzoso. Poi ascolto il soggetto in questione che dall’alto della sua sapienza colma di anelli mi spiega che contro il vaccino vi è fanatismo irrazionale e superstizione, allora abbandono la parte seria e ci rido su di gusto.

Hospiton
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
8 Ottobre 2021 19:48

Ah ah, si ormai è una roba alla Highlander
https://www.youtube.com/watch?v=sqcLjcSloXs

si dovrebbe far un video-montaggio con le perle dei vari controinformatori “decapitati” lungo il cammino, Queen come colonna sonora ovviamente!
Che fine ingloriosa Barnard, da “Il più grande crimine” a “Tutto va bene madama la marchesa”, green-reset schwabiani? Macché, dormite tranquilli ragazzi…

LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
8 Ottobre 2021 19:52

Io da quello che ricordo è dall’inizio di questa triste storia (la Follia pandemica) che Barnard ha detto delle cose molto opinabili almeno dal nostro punto di vista. Ma sono ormai molti anni che ha perso il senno.

Hospiton
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
8 Ottobre 2021 20:00

Avevo sentito un suo intervento intorno ad aprile 2020, parlava di possibili terapie o roba del genere, non ricordo bene, poi più nulla e credevo si fosse eclissato definitivamente. Invece ieri mi imbatto in questo video, purtroppo la conferma che il vecchio Barnard di libri come “Perché ci odiano” è andato.

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da Hospiton
danone
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
8 Ottobre 2021 21:16

Ho finito adesso di vedere l’intervista.
Avevo già il dubbio da tempo, sapendo com’è fatto il soggetto, ma ora ne ho la conferma..se Barnard ha detto qualcosa di vero ed intelligente su altri temi, suoi cavalli di battaglia, come la geopolitica o la moneta, e lo ha fatto indubbiamente, è perchè ha avuto culo.
La tristezza è che lui ci crede veramente, non credo sia un venduto, ha davvero paura di morire per un virus kimera killer in circolazione e così giustifica il pass e il vaccino, classica mentalità covidiota che ormai sappiamo attribuire a chi spiritualmente-animicamente è allo stadio larvale.
La paura vera che provano all’idea di infettarsi li mette in un’offuscamento di razionalità, di cui non si accorgono.

Hospiton
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Ottobre 2021 21:47

Pure io ho l’impressione che creda realmente in gran parte di ciò che ha affermato, anche se alcune asserzioni sono veramente clamorose, da persona priva di lucidità. Questo per ciò che riguarda il virus, mentre sul lato socio-economico ho trovato stupefacente il fatto che parli della transizione green e del reset come nostre invenzioni: tutto ciò è stato dichiarato pubblicamente da Klaus Schwab, portavoce dei circoli di Davos e fondatore del WEF, quindi o Barnard è uscito di testa oppure ha ceduto a qualche offerta, non vedo altre spiegazioni. Ci manca che adesso ironizzi sul ruolo di gente come Fink e Blankfein (li definiva potenti come dei, nei suoi magnifici articoli) e siamo a posto.

Bertozzi
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
9 Ottobre 2021 15:56

Concordo, o magari è minacciato, ma con l’andare degli anni credo che in un modo o nell’altro se sei pericoloso e solo questi ti fan perdere la brocca, e lui forse l’ha persa da un po’. Certo dispiace.

oriundo2006
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
9 Ottobre 2021 11:27

E’ una parabola che ho osservato anche in Fanelli: da commentatore intelligente a fanatico paladino ( con contorte argomentazioni anti novax ) del sistema che gli da’ da vivere. La spiegazione e’ tutta qui…oltre ad una tendenza a far da bastian contrario a seconda del vento in poppa.

MarioG
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
8 Ottobre 2021 21:46

Qui Barnard si è definitivamente (per quanto mi riguarda) inserito nella lista dei “deplorabili” di clintoniana memoria.
Quando ti porta il paragone tra vaccino covid e le cinture di sicurezza;
quando parla del non vaccinato che provoca, entrando al ristorante, la morte della vecchietta, perchè è uno “spreader” (solo lui, il vaccinato no di certo…),
capisci che hai a che fare con il covidiota tipico.
Solo che il covidiota tipico ha la scusante che non fa nessuna fatica per informarsi con le proprie forze, consuma il piatto pronto dell’informazione. Barnard è un professionista del giornalismo, naviga nelle fonti di informazione, ma perde il senso degli eventi e della realtà.
Ci si chiede cosa abbia capito anche delle altre cose di cui ha parlato

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da MarioG
Hospiton
Utente CDC
Risposta al commento di  MarioG
8 Ottobre 2021 21:50

Tutto tragicamente vero ( a cominciare dal paragone con le cinture, roba che non mi aspetterei neanche da Fabio Fazio).

BrunoWald
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
9 Ottobre 2021 5:35

Scusate la franchezza, ma siete voi che avete voluto vedere chissà cosa in un personaggio che, al di là di certi meriti, è un narcisista patologico, ossessivamente impegnato a far sapere all’universo quanto è in gamba e figo lui, che ha avuto “una vita da film” ed ha sacrificato tutto per la causa, e quanto sono invece stupidi, ignoranti e insignificanti tutti gli altri. Tralasciando altri dettagli, mi limito a ricordarvi che Barnard, nel suo messianismo infantile, era convinto di poter salvare il mondo con una teoria economica, non avendo compreso che in questa valle di lacrime a decidere è la politica: cioé, chi ha il dito sul grilletto.

Hospiton
Utente CDC
Risposta al commento di  BrunoWald
9 Ottobre 2021 9:56

Non è il “personaggio” Barnard (ciclotimico? Credo avesse ammesso lui stesso problemi depressivi che incidono parecchio nel comportamento) ad avermi colpito, al di là delle ironie sulla “roccia” se si fosse proposto in politica non sarei certo corso a votarlo, ben conoscendo la realtà italiana (così come non mi han fregato i 5stelle, né mi ha mai abbindolato alcun politico, neppure quando avevo 18 anni!). Piuttosto è la qualità delle informazioni che offriva, e questo per decenni, quasi senza soluzione di continuità. Non parlo di MMT ma proprio della valanga di nomi, collegamenti, dati che inseriva quotidianamente nei suoi articoli, raramente non ho trovato conferme confrontando altre fonti straniere o saggi consultati successivamente. O le inchieste sull’operato di Israele, “Perché ci odiano” (se non l’hai letto te lo consiglio Bruno, micidiale), la denuncia del caso Finkelstein, materiale inaudito per un Paese allineato come il nostro. Nell’Italia degli ultimi 20 anni Barnard è stato una delle poche eccezioni nel derelitto mondo del giornalismo, devo dargliene atto, perciò mi sorprendono simili considerazioni sul Reset di marca schwabiana (oltreché alcuni paragoni strampalati), contrassegnate da una superficialità che non gli è mai appartenuta, non in campo finanziario e geopolitico.

Ultimo aggiornamento 11 giorni fa effettuato da Hospiton
LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
9 Ottobre 2021 10:15

E’ vero quello che dici e gliene va dato merito. Ma poi anche lui come altri che scrivevano delle ottime analisi precedentemente, si son fatti prendere dalla follia pandemica. Alcuni si sono abbastanza ripresi altri no.
Devo dire rimango ancora un po’ sconcertato anche se ormai non mi sorprendo più di niente di come questi personaggi abbiamo radicalmente cambiato posizione rispetto alle idee che portavano nel passato, perché non puoi “combattere” il sistema e poi cadere nelle miriadi di contraddizioni (leggi stron*te) che hanno circolato riguardo al virus.
Ecco forse il vero virus è proprio questo. Un virus mentale più che materiale.

Hospiton
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
9 Ottobre 2021 11:29

Si, nel commento mi riferivo al Barnard pre-covid, una lunga avventura professionale conclusa nel 2019. Come detto nel 2020 sentii solo un suo breve intervento, per poi vederlo sparire dal mio radar. Fino a ieri non sapevo che ne pensasse di green pass, pericolosità del covid ecc. Il riposizionamento di altri controinformatori mi ha lasciato indifferente, il crollo di Barnard (e in queste dimensioni!) invece non me l’aspettavo. Detto questo amen, un po’ di amarezza è normale per chi l’ha letto per tanti anni, allo stesso tempo siamo abbastanza scafati da saper reagire rapidamente alle defezioni di chiunque. Ne abbiamo viste di peggio…

LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
9 Ottobre 2021 11:56

Io non credo siano stati controinformatori almeno non dall’inizio.
Sono più propenso a credere alla buona fede.
Ma poi è successo qualcosa, qualcosa di non ben chiaro, ma che è molto inquietante visto che è in grado di far fare una giravolta completa.
Certo si può cambiare idea, si può semplicemente essere opportunisti, avere le primi crisi di demenza senile e quant’altro.
Ma questa cosa è molto ma molto terrificante se ci rifletti sopra. Non basta dire, secondo me, facevano il doppio gioco sin dall’inizio. A me non convince.
Non escludo che ci sia che fa il doppio gioco, in fin dei conti gli infiltrati ci sono, ma non credo sia la spiegazione principale.
Ricordiamoci anche che il “potere” non è un agnellino, è veramente il leviatano, e sa essere molto persuasivo se vuole. Ha la forza e le armi per farlo. Se sei solo non hai scampo.

Hospiton
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
9 Ottobre 2021 12:34

Forse ho usato un termine inesatto, anch’io li reputavo in buonafede sin dal principio, almeno molti di loro. Con “controinformatore” intendevo un giornalista/blogger che si oppone all’informazione ufficiale, non un depistatore (o gate-keeper). E sul fatto che molti “dissidenti” siano stati minacciati, ricattati, eliminati (il povero De Donno? Vari politici africani rei di non aver dato retta all’OMS, come Magufuli?) credo sia praticamente una certezza. Nel 2020 si è verificato qualcosa di estremamente inquietante, erano evidenti la malignità e la violenza dell’operazione…si sono mosse forze non indifferenti e dici bene, un uomo solo, isolato, può esser messo con le spalle al muro in molti modi, non ha scampo. “Qualcuno” avrà fatto un’offerta che non si poteva rifiutare a Barnard, Mazzucco ed altri nomi noti nelle comunità web? Non me la sento di escludere questa possibilità.

Ultimo aggiornamento 11 giorni fa effettuato da Hospiton
LuxIgnis
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
9 Ottobre 2021 13:27

Avevo compreso un po’ male ma il discorso si è chiarito bene.
E non la escludo nemmeno io.

ducadiGrumello
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
8 Ottobre 2021 19:56

sì e secondo Blondet è stata rimpiazzata da un nuovo primo ministro anti-lockdowns

Hospiton
Utente CDC
Risposta al commento di  ducadiGrumello
8 Ottobre 2021 20:01

Già, tal Dominic Perrottet, vediamo se farà da bravo!

sbregaverse
Utente CDC
Risposta al commento di  Hospiton
9 Ottobre 2021 7:23

Suona come Scoreggina della domenica ovvero del padrone.

ducadiGrumello
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Ottobre 2021 19:53

Concordo caro Danone, già quando un anno e mezzo fa o giù di lì si cominciò a parlare diffusamente di grande reset e di spoliazione di tutti i nostri averi, io mi chiedevo ma a me cosa mai potranno portare via? Viaggio leggero su questa terra, non ho nulla, un conto corrente familiare ed uno aziendale che chiudono ogni mese che Dio manda in terra con 4,22 € di saldo e un trattore del 1987 che non riuscirebbero nemmeno a portarmi via, anche perchè credo di essere l’unica persona sul globo in grado di avviarlo. Logicamente non mi ergo a maestro di vita, nè penso che tutti dovrebbero trovarsi nella mia stessa situazione, molte volte mi sono trovato in difficoltà per il fatto di non avere fieno in cascina, ma per il mio – sottolineo mio – modo di ragionare mi trovo bene così.

Bertozzi
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
9 Ottobre 2021 15:51

Eh no caro Danone, inverti l’ordine, l’anima gliel’han presa ‘prima’ del patrimonio. Il fatto che oggi ti portino via la casa, che la benzina sia bene di lusso, e la colpa sia sopra la tua testa sempre, non è che una conseguenza di decenni di comportamenti (o sarebbe meglio dire ‘apatia’) di smidollati e debosciati che avevano troppo e, colpevolmente, credevano pure di meritarselo.

Ultimo aggiornamento 11 giorni fa effettuato da Bertozzi
JeanAsterix
Utente CDC
8 Ottobre 2021 19:29

Sarà possibile usare la carta igienica? Tra reperimento della cellulosa necessaria, trasporto, utilizzo di acqua ed energia per la lavorazione ho timore che qualcuno degli integralisti fideistici ci proveranno… 🙂

ducadiGrumello
Utente CDC
Risposta al commento di  JeanAsterix
8 Ottobre 2021 19:59

la nostra mano è uno strumento meraviglioso. Attendiamo enciclica bergogliesca sull’impiego della stessa per detergere le parti intime, propongo per il titolo “Manus in ano”

Tipheus
Utente CDC
Risposta al commento di  JeanAsterix
8 Ottobre 2021 20:54

Ricordo dai racconti dei miei vecchi che la carta che avvolgeva il pane era rigorosamente conservata, tagliata a quadrati dal capofamiglia e i quadretti appesi a un uncino vicino al cesso, alla bisogna. Penso che, nonostante tutto, l’umanità sperimenterà un modo per sopravvivere alla fine della carta igienica e troverà qualche soluzione.

uparishutrachoal
Utente CDC
8 Ottobre 2021 21:09

Barnard è sempre stato ‘lunatico’: segue solo le sue idee prescindendo dall’evidenza.. Per il resto, è difficile intuire le fasi concrete del reset..visto che ai piani alti c’è la ricerca di una mediazione tra i buoni e i cattivi. I buoni sono in minoranza e hanno per obbiettivo le Guidestones con 500 milioni di persone e tutto il resto che non è male.. I cattivi invece vogliono schiavizzare e basta..passando dalla dittatura farmaceutica. Gli oppositori al reset fanno di tutta l’erba un fascio e buttano via i propositi benigni e quelli maligni senza fare la differenza, e si affidano al reset naturale: quello delle epidemie vere, delle guerre totali, e delle carestie obbligatorie(che avverranno se non si fa nulla si sensato per gestire risorse e popolazione. L’anima si sviluppa se non siamo occupati tutto il giorno a salvarci da guerre, carestie, e sovrappopolazione che le provoca… Sicuramente nelle fasi attuali di reset dobbiamo salvarci dal cattivi..ma col tempo penso che alla fine si affermeranno i buoni, dopo che i cattivi si saranno dimostrati incapaci di governare.. Il paradiso in terra non sarà possibile realizzarlo mai, ma se stoppiamo l’avidità verso il possesso ( siano le case farmaceutiche, i fondi avidi… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da uparishutrachoal
danone
Utente CDC
Risposta al commento di  uparishutrachoal
8 Ottobre 2021 21:33

Sei troppo ottimista Upa.
Qua bisogna salvarsi dai progetti malsani dei cattivi, ma soprattutto dalle buone intenzioni dei buoni, molto più pericolosi dei cattivi, perchè a differenza loro, i buoni hanno i paraocchi e vanno cechi all’obiettivo.
Più facile che cambi idea un cattivo che un buono.
Forse col terzo gruppo, quello dei menefreghisti stronzi staremo meglio, io sicuramente :-))

uparishutrachoal
Utente CDC
Risposta al commento di  danone
8 Ottobre 2021 23:24

Anche tra i menefreghisti ci sono i buoni e i cattivi..
Chi fa i fatti suoi pensando all’anima e poco al mondo, è tra i buoni.
Chi invece non pensa all’anima ed è menefreghista al Mondo e al Cielo, nella migliore delle ipotesi è un buon diavolo, nella peggiore è un banchiere che foraggia BigPharma per ammazzarci tutti..

Ultimo aggiornamento 12 giorni fa effettuato da uparishutrachoal
Darkman
Utente CDC
8 Ottobre 2021 23:05

Mi torna in mente quel buon articolo di Kit Knightly apparso sul sito il mese scorso (Covid, 11/9 e Guerra Eterna). Che il prosieguo della guerra eterna, fatta per non finire mai, si baserà sul clima possibilissimo. D’altronde con le evoluzioni del virus quanti anni possono tenere banco? Già vari Stati si sono rotti le palle. Con la transizione ecologica possono giustificare il pauperismo progressivo verso il quale ci stanno guidando. Ogni sofferenza che ci faranno patire diranno che è per il bene del pianeta. Ogni spostamento che ci impediranno lo giustificheranno in maniera simile.A dire il vero non sono contrario alla decrescita di per sé: l’idea di una società industriale senz’anima basata sulla crescita esponenziale umanamente parlando per me è di uno squallore unico. Già prima della pandemenza eravamo sprofondati in una società di non-valori e di alienazione totale quindi la prospettiva di ritornarvici, anche fosse possibile, non mi attira minimante in barba a quelli che si son fatti vaccinare apposta per questo. Poi chiaramente al peggio non c’è fine e l’unica transizione che vedo è verso la tech gleba, per usare un termine caro al vecchio Barnard.

natascia
Utente CDC
9 Ottobre 2021 7:18

“Perfino Draghi”…Questo
e’ uno dei tanti problemi. Credere cioè che il mediocre esecutore di discutibili disegni finanziari sia una persona degna di investire chissà quali ruoli sociali .Credere che l’attuale pontefice possa curare l’ animo umano. Credere che i media siano liberi. Credere che questa classe politica non sia ricattabile . Con il denaro riescono si realizzano
i miracoli, e tutte queste credenze ne sono la prova. Esistono persone preparate e coraggiose, ma il sistema le combatte con tutti i mezzi. 1. Superata la fase della descrizione di come il reset sia implementato bisogna passare al depotenziamento della nobiltà che lo guida lucrando contro l’umanità. 2. E’ storia che gli imperi cadano schiantati dalle loro falsità e che solo organizzazioni sociali di piccola e media grandezza diffondano vero benessere e forse minor distruzione ambientale. 3.L’innarrestabile risveglio umano non può essere fermato e deve essere guidato da menti libere, di provato studio che siano in grado di correggere gli algoritmi che guidano i leader attuali.

sbregaverse
Utente CDC
Risposta al commento di  natascia
9 Ottobre 2021 11:22

Date le amate similari affezioni artistico pittoriche,perchè non approfondire il similare pensiero,insieme, vincoli e non sparpagliati, nella tua /mia dacia nella taiga?
N.B. Sì trattasi di tacchinaggio diportista,o qualcosa che somiglia,mia cara nata sciando.

Ultimo aggiornamento 11 giorni fa effettuato da sbregaverse
Eugiorso
Utente CDC
9 Ottobre 2021 14:57

Brava Saura Plesio, detta anche Nessie, perché l’ecologia elitista e propagandistica non significa in alcun modo rispetto dell’ambiente naturale, ma nuovo business lucroso e distrazione di massa dai drammatici problemi sociali.
Hanno scelto l’icona greta, supponente bambina agiata con problemi psichici fissatasi con l’ambiente (e la raccolta differenziata?), con un’operazionefra lo sfruttamento mediatico mundialista di monore e la circonvenzione d’incapace … Poi ci avranno messo anche la nera, come nei disgustosi manifesti di anni fa di united colors di benetton, ma la sostanza non cambia.
Ma secondo voi, se un movimento non è di plastica (con supporto mediatico) la sua “icona” è ricevuta come se fosse un’eroina (non nel senso della droga …) da presidenti del consiglio, parlamenti e simili?
Gli stessi che hanno disrtrutto l’ambiente hanno messo in campo greta e gretini e ci hanno imposto, con PNRR e “riforme” conseguenti, la ferale e costosissima “transizione ecologica”, ministero in cui si sono rifugiati, anche propagandisticamente, i patetici e sputtanati cinque stalle grilloidi.

Cari saluti

lilithdea
Utente CDC
9 Ottobre 2021 21:28

               Il Re degli Stolti(aka il Gesuita di Goldman Sachs)

Oh re degli Stolti, 
dispensi sorrisi che sanno di Putrido
hai le scimmie ai tuoi piedi,
e la Pietas in te è qualcosa di Lurido.

Sei un re senza antenati,
siedi su un finto retaggio,
tutto ciò che tocchi insozzi,
in nome del Vecchio servaggio.

Artificiale è l’amore che ti circonda,
di scimmie che si donan al dragone,
e attendon  un tuo alter ego
da chiamar, alla tua morte, padrone.

Hai stuprato la triste Signora,
il tuo seme inverecondo 
fece nascer altri tuoi pari di minor
lignaggio e di amor miserabondo.

E non contento di cotanto oltraggio,
hai brutalizzato le loro fantasie,
riducendoli ad automi che aspettan
solo di creder alle tue bugie:
Il tuo nome Polver sarà,
e la Damnatio Memoriae ti punirà.

Ultimo aggiornamento 11 giorni fa effettuato da lilithdea
sbregaverse
Utente CDC
Risposta al commento di  lilithdea
10 Ottobre 2021 15:01

Interessante ed elegante l’obliquo accenno alla stoa di Zenone di Cizio contrapposta ai gesuiti euclidei di Battiato.Stoici versus Euclidei.Non è chiaro invece se la TRISTE SIGNORA sia la moglie o l’amante.

lilithdea
Utente CDC
Risposta al commento di  sbregaverse
10 Ottobre 2021 15:08

Grazie: dai la tua interpretazione..è meglio quando non si deludono le intuizioni altrui, possono convivere con quello che volevo dire in questo sonetto.

Ultimo aggiornamento 10 giorni fa effettuato da lilithdea
51
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x