Il Covid uccide ancora, l’Alto Molise piange l’ennesima vittima

La donna aveva ricevuto la doppia dose di vaccino anti Covid-19

L’alto Molise piange l’ennesima vittima per Covid-19. Nelle ultime ore, a Roma, dopo una lunga agonia si è spenta Luigina Di Menna. Aveva 54 anni, ed era molto conosciuta ad Agnone e nella piccola frazione di Villacanale. Aveva contratto il virus a fine luglio malgrado la doppia dose di vaccino a cui si era sottoposta. In molti la ricordano come operaia dell’azienda tessile ‘StilCoop’ dove ha lavorato a lungo prima che l’azienda chiudesse. Appassionata di teatro ha interpretato più volte diverse parti con la compagnia dialettale il ‘Teatro comico degli Abruzzi’.

Con grandissimo dolore – si legge in un post su facebook – tutta la parrocchia di Villacanale si stringe commossa al marito Mauro e ai familiari della carissima Luigina Di Menna per la sua scomparsa dopo una sofferta via crucis a causa del Covid. Cara Luigina, non ti dimenticheremo mai, tu, così credente nel Signore, tu, capace di lottare con tutte le tue forze ogni giorno contro la malattia che ti ha colpito, tu, capace comunque di vivere una vita straordinaria, piena e solare nonostante tutto, con un sorriso smagliante e contagioso”.

I funerali si svolgeranno oggi (18 agosto) nella chiesa di San Michele Arcangelo a Villacanale a partire dalle ore 16,00. Alla famiglia le condoglianze da parte della redazione de l’Eco.

Fonte articolo: https://ecoaltomolise.net/il-covid-uccide-ancora-lalto-molise-piange-lennesima-vittima/

 

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x