GOOGLE LO HA FATTO DI NUOVO! (AGGIORNATO)

A CURA DI: URUKNET

Il 12 gennaio 2007 Google ha smesso di indicizzare Uruknet.info come fonte informativa

(L’ultimo articolo di Uruknet incluso nell’indice di Google News è Iraqi Children “Play” Civil War, 18 febbraio 2005)

Abbiamo scritto a Google News e questa è la loro risposta:

Ciao Vincenzo,

Grazie per il tuo messaggio. Ci scusiamo per la confusione, abbiamo rivisto il tuo sito di nuovo ed ora non siamo in grado di includerlo su Google News. Apprezziamo la tua volontà di volerci fornire i vostri articoli, e archivieremo il vostro sito per futura considerazione.

Grazie per il tuo interesse in Google News.

Non sono in grado? E per quale ragione? Ovviamente non c’è alcuna ragione tecnica, dato che Google.news ha indicizzato Uruknet fino a cinque giorni fa e, sebbene le vecchie pagine siano ancora disponibili, da allora non c’è stato alcun aggiornamento. L’unica “ragione tecnica” possibile è la censura.Abbiamo riscritto a Google.news e la loro risposta è stata ancora più criptica:

Grazie per la tua nota. Nonostante non siamo in grado di fornire informazioni specifiche in questo momento, apprezziamo sinceramente il tuo interesse in Google News e la tua volontà di fornirci i vostri contenuti. Sii certo che manterremo il tuo sito in lista in modo che dovremmo essere in grado di farne una scansione nel futuro.

Grazie per aver preso il tempo di contattarci.

Ovviamente, è una bugia: Nei nostri registri sembra che voi stiate ancora facendo la scansione di Uruknet, ma gli articoli non appaiono su Google.news

Abbiamo riscritto a Google.news e non abbiamo ottenuto alcuna risposta. Ignoriamo la ragione per cui Google abbia manipolato i risultati per Uruknet, ma pensiamo che l’esclusione dei media alternativi mediante i motori di ricerca risulti in una tattica aziendale/governativa per minare il libero flusso di informazioni su internet. Essere bannati da Google.news è ovviamente una seria minaccia all’esistenza di un sito web informativo.

Questa non è la prima volta che Google interrompe l’indicizzazione di Uruknet. Il 18 febbraio 2005, Google.news rimosse Uruknet.info come fonte informativa, apparentemente “grazie” alle lamentele di Michelle Malkin, solo per poi reinserilo – in seguito a molte proteste inviate dai nostri lettori.

Il 4 giugno 2005 sia Google.com che Google.news abbandonarono Uruknet di nuovo senza spiegazione: e anche in questo caso Google reinserì Uruknet solo grazie ai messaggi di protesta dai nostri lettori.

Dobbiamo aggiungere che la censura di Google avviene per caso in un periodo particolarmente critico per il nostro sito. Uruknet è stato sotto attacco informatico a partire dal settembre 2005. Questi attacchi avvengono ogniqualvolta ci siano importanti eventi dall’Iraq. Fin dalla scorsa estate, quando un gran numero di attacchi fu perpetrato contro Uruknet , abbiamo spostato i nostri server e speso molto tempo, denaro ed energie per prevenire questi attacchi e per riparare i danni. Sin dall’omicidio del Presidente Iracheno Saddam Hussein, questi attacchi sono aumentati di nuovo e la scorsa settimana sono riusciti a distruggere il nostro server principale ed altri server che usiamo per siti mirror.

Come sanno i nostri lettori, non abbiamo mai condotto campagne di finanziamento, né per altre forme di aiuto. Anche se siamo stati in grado di provvedere, nonostante il sacrificio, per il mantenimento e la salvaguardia di Uruknet e dei siti mirror, e anche se ce l’abbiamo fatta, nonostante una gran quantità di problemi, ad affrontare tutti i danni causati dagli attacchi informatici, ora la censura di Google rischia di essere un colpo troppo duro da sostenere.

Dunque, chiediamo gentilmente ai nostri lettori di scrivere a Google chiedendo che Uruknet.info sia reinserito come fonte informativa.

Vi preghiamo di inviare le vostre proteste a google.news! Fate click qui per compilare un veloce modulo.

AGGIORNAMENTO

Poche ora fa, abbiamo chiesto ai nostri lettori di inviare i loro messaggi di protesta a “[email protected]

Ora google.news afferma che l’indirizzo “[email protected]” non è più attivo. Quando uno dei nostri lettori ha inviato a google.news una lettera di protesta per aver smesso di indicizzare Uruknet, ha ricevuto la seguente risposta automatica da Google:

—– Original Message —–
From: [email protected]
To: [email protected]
Sent: Saturday, January 20, 2007 8:00 PM
Subject: Re: [#102548054] Complain for removing www.uruknet.info from google.news

Grazie per la tua nota su Google News. Questa è una risposta automatica per farti sapere che apprezziamo il tuo interesse. Nota che questo indirizzo email non è più attivo.

Per assistere ulteriormente i nostri utenti, abbiamo creato un Google News Help Center, dove potrai ricercare e navigare tutte le informazioni di supporto disponibili. Il nostro Help Center si trova presso http://www.google.com/support/news/

Se pubblichi notizie, visita il nostro Publisher Help Center su http://www.google.com/support/news_pub dove troverai informazioni e soluzioni estese ed aggiornate.

Ma quattro giorni prima google.news aveva replicato dallo stesso indirizzo email: così il 16 gennaio 2006 l’indirizzo
[email protected]” era sicuramente attivo.

Messaggio Originale ——–
Oggetto: Re: [#81255140] Re-inserting uruknet.info into google-news
Data: Tue, 16 Jan 2007 11:24:43 -0800
Da: Google Help [email protected]
A: [email protected]

Ciao Vincenzo,

Grazie per il tuo messaggio. Ci scusiamo per la confusione, abbiamo rivisto il tuo sito di nuovo ed ora non siamo in grado di includerlo su Google News. Apprezziamo la tua volontà di volerci fornire i vostri articoli, e archivieremo il vostro sito per futura considerazione.

Grazie per il tuo interesse in Google News

Saluti,
Il Team Google

——– Messaggio Originale ——–
Oggetto: Re: [#81255140] Re-inserting uruknet.info into google-news
Data: Tue, 16 Jan 2007 17:45:05 -0800
Da: Google Help [email protected]
A: [email protected]

Ciao Vincenzo,

Grazie per la tua nota. Nonostante non siamo in grado di fornire informazioni specifiche in questo momento, apprezziamo sinceramente il tuo interesse in Google News e la tua volontà di fornirci i vostri contenuti. Sii certo che manterremo il tuo sito in lista in modo che dovremmo essere in grado di farne una scansione nel futuro.

Grazie per aver preso il tempo di contattarci

Saluti,
Il Team Google

Dunque, sospettiamo fortemente che “[email protected]” di google.news abbia messo un filtro sulla parola “uruknet”.

Abbiamo fatto alcuni test e se qualcuno manda un messaggio email a “[email protected]” senza la parola “uruknet”, google news non risponde che l’indirizzo è inattivo.

Vi preghiamo di fare click qui per mandare le vostre rimostranze a google.news.

Uruknet
Fonte: http://www.uruknet.info/
Link: http://www.uruknet.info/?p=29907
20.01.2007

Scelto e tradotto per www.comedonchisciotte.org da CARLO MARTINI

I commenti sono chiusi.