Gli alibi non reggono più

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

I tanti automi che vagano furtivi nelle strade del contagio sono stati riprogrammati: ora temono una variante che viene dal Botswana (il nome fa già paura, in effetti). La mistica delle terapie intensive torna a riempire le conversazioni. I nemici pubblici vengono bersagliati da quotidiani minuti d’odio. Ormai gli alibi non reggono più: dopo quasi due anni di sceneggiatura, chi non vede l’evidenza è da ritenersi cieco. Stringendo nelle mani il telecomando, si illudono di cambiare il canale della propria paura.

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix