Home / ComeDonChisciotte / GABRIELE ZAMPARINI SCRIVE A JOHN SLOBODA: CHIUDA QUEL SITO

GABRIELE ZAMPARINI SCRIVE A JOHN SLOBODA: CHIUDA QUEL SITO

Caro professor John Sloboda,
Co-fondatore, analista e portavoce stampa di IRAQ BODY COUNT

Come Lei certamente saprà, un nuovo sondaggio ORB suggerisce un totale di 1,220,580 morti come risultato del conflitto iniziato in Iraq nel 2003 (ossia risultato della violenza piuttosto che di morte naturale, dovuta per esempio alla vecchiaia).

Juan Cole ha commentato, “La combinazione dei due, comunque, rende le conclusioni dello studio Lancet inattaccabili e, semmai, caute”.

Le critiche di Iraq Body Count verso i due studi Lancet, pubblicate dal vostro sito web e da molti media mainstream ed alternativi, erano sbagliate.

I molti tentativi da parte di IBC e Suoi personali per screditare The Lancet ed i ricercatori della rivista hanno contribuito a generare una campagna propagandistica usata dai pianificatori di guerra per continuare la carneficina.Scrivo oggi non per guardare al passato, ma per chiederLe di fare una cosa adesso e di farla senza ulteriori ritardi. Una cosa che avrebbe dovuto fare, a mio avviso, molto tempo fa.

La prego: chiuda il suo sito e faccia togliere i contatori di IBC.

Potrà continuare la Sua importante ricerca in privato e lontano dall’attenzione dei media e di quei pianificatori di guerra responsabili per questa carneficina genocida.

Sono certo che il Suo senso di umanità e compassione acconsentiranno a questa richiesta,

La ringrazio,

Sinceramente,
Gabriele Zamparini
Londra

Fonte: http://www.thecatsdream.com
Link
15.09.2007

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di CARLO MARTINI

Pubblicato da God