Focolaio nella Rsa: contagiati 23 ospiti su 25

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

CASERTA. Torno l’incubo Covid nella Rsa casertane. Nella struttura sanitaria di via De Falco è scoppiato un focolaio con ben 23 pazienti contagiati su 25 disabili.

Lunedì scorso è stato scoperto il primo paziente positivo dal quale è scaturito il giro di tamponi. A ruota sono emerse le altre positività. Quasi tutti asintomatici ma non mancano ospiti con sintomi importanti nonostante le tre dosi di vaccino.

Oltre ai pazienti anche gli infermieri hanno contratto il virus e non mancano i casi anche all’interno del personale Oss della cooperativa (la “Koine” del consorzio Nestore di Capriglione) che ha in gestione il servizio. Positività anche nel personale amministrativo.

I pochi operatori superstiti stanno svolgendo turni estenuanti di 12/24 ore. Il modulo del centro diurno ubicato nello stesso stabile ma con diverse entrate, essendo gli operatori gli stessi che si alternano tra diurno e residenziale, è stato chiuso lasciando a casa 10 pazienti.

Fonte articolo: https://edizionecaserta.net/2022/01/16/incubo-virus-focolaio-nella-rsa-contagiati-ospiti-e-operatori/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x