Focolaio nella RSA a Cagliari: “Quaranta anziani positivi e un morto, tutti vaccinati”

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Nella casa di riposo di Terramaini è tornato il Coronavirus. Nella struttura di Cagliari che ospita un’ottantina di anziani, la metà risulta positiva e c’è da piangere anche una vittima, la novantunenne Maria Bonaria Melosu. Il virus ha dilagato nelle ultime due settimane.

A confermarlo è l’assessore  comunale alle Politiche sociali, Viviana Lantini: “Tutti i contagiati, come da regole per le case di riposo, hanno i tre vaccini. Tra i positivi ci sono stati anche operatori, subito rimpiazzati da altri colleghi.

Purtroppo”, osserva la Lantini, “come sta capitando anche negli ospedali, la colpa è della nuova variante, la Omicron 2, che colpisce anche chi ha tre dosi. Nelle prossime ore faremo un nuovo giro di tamponi, speriamo di avere buone notizie. È ovvio che i grandi anziani sono più vulnerabili anche se si trovano in buone condizioni”. E quasi tutti gli ospiti attualmente positivi “stanno bene. Oltre alla donna morta, per la quale ci dispiace tantissimo, abbiamo avuto solo un’anziana ricoverata, ma per altri motivi”.
Teniamo duro, ancora, sperando che questo sia davvero l’ultimo colpo di coda del Coronavirus”.

Nessun problema, sempre all’interno della struttura di Terramaini, per gli ospiti ucraini: “Loro si trovano in una parte completamente separata, hanno anche un accesso riservato”.

Fonte articolo: https://www.castedduonline.it/cagliari-focolaio-covid-a-terramaini-quaranta-anziani-positivi-e-un-morto-tutti-vaccinati/

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix