Focolaio di anziani, un morto e 3 ricoverati

Erano tutti vaccinati con Pfizer

Da un focolaio all’altro. Il Covid-19, ma di fatto la sua variante Delta, continua a tenere tutti sulla corda e senza risparmiare alcuna zona del territorio provinciale. Ogni Comune può ritrovarsi a rischio di un’espansione dei casi positivi oltre al fatto che già da diversi giorni si stanno registrando contagi disseminati ovunque come confermato dai bollettini quotidiani della Asl di Latina.

L’attenzione dell’Azienda sanitaria locale pontina si è dovuta spostare ad Aprilia: qui, infatti, si è registrato l’unico decesso della giornata (era da nove giorni che non si contavano vittime) legato a un focolaio che, anche in questo frangente, risulta di natura familiare. L’82enne che è venuto a mancare, sulla cui salute hanno pesato pure complicazioni cardiache e diabetiche, era parente di tre anziani che sono stati ricoverati per Covid al Pronto soccorso dell’ospedale Goretti di Latina. E qui va rimarcato che tutti e quattro erano stati vaccinati con due dosi del farmaco Pfizer (quindi avevano completato il ciclo di immunizzazione), quasi a conferma che il virus – soprattutto la mutazione Delta che però in questo caso deve essere confermata – sta dimostrando di poter “bucare” le vaccinazioni. Questo, ovviamente, non sta a significare l’inutilità dei vaccini che, fino a prova contraria, restano l’unica arma efficace a nostra disposizione.

Fonte articolo: https://www.latinaoggi.eu/news/cronaca/173571/focolaio-di-anziani-un-morto-e-3-ricoverati-tutti-vaccinati-col-pfizer

 

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x