È appena successo: un pilota vaccinato è morto in volo

Atterraggio d'emergenza e clamore nel mondo dell'aviazione

Niki Vogt & Stew Peters
globalresearch.ca

Il presentatore televisivo americano Stew Peters sta facendo una ricerca intensiva sulla spaventosa serie di decessi tra i piloti di linea. Insieme alla sua collega, la dottoressa Jane Ruby, un’economista che si occupa di problemi sanitari, continua a segnalare nuovi casi.

Ora, quello che lui prevedeva da un po’ di tempo è appena successo: un pilota è morto proprio durante un volo di linea. Un evento orribile.

Muoiono i piloti della British Airways

Già a giugno si era avuta notizia che quattro piloti della British Airways erano morti in pochissimo tempo. A seguito di un messaggio vocale su Facebook, secondo il quale tre piloti della BA erano morti improvvisamente nel giro di sette giorni, si era sparsa la voce che erano appena stati vaccinati contro la Covid:

“I primi due avevano 40 e 50 anni, e quest’uomo, sulla trentina, stava benissimo e non aveva malattie concomitanti. Aveva ricevuto la seconda dose [del vaccino Covid] ed era morto in pochi giorni, proprio come gli altri due,” il messaggio di Facebook continuava asserendo che “solo il 10% dei piloti può volare” perché quasi il 90% dei piloti British Airways era stato vaccinato.”

Un portavoce della British Airways aveva dichiarato che quattro piloti erano effettivamente morti di recente e che le foto degli uomini e dei registri delle condoglianze nella foto su Twitter erano reali. Ma che tutto questo non aveva nulla a che fare con le vaccinazioni.

“Credo che, in realtà, questi quattro giovani piloti siano morti a causa della vaccinazione.” (Nota: nei post la parola “Maxine” sta spesso per “Vaccino” perché suona molto simile e tutti sanno cosa significa, ma i robot della censura non la riconoscono e quindi non cancellano i post).

Molti lettori non sono affatto convinti della risposta della British Airways.

“Alexander,” un pilota e un consulente del settore aereonautico, ha messo in dubbio che i decessi in rapida successione dei quattro piloti – dopo che la BA aveva chiesto che tutto il personale di volo fosse vaccinato – fossero una pura coincidenza. Per ragioni di sicurezza correlate alla loro attività i piloti dovrebbero sottoporsi ad un esame medico approfondito una volta all’anno. A partire da una certa età, dovrebbero addirittura essere esaminati ogni sei mesi. È altamente improbabile che questi piloti, perfettamente sani, soffrissero di malattie gravi e pericolose per la vita e fossero comunque autorizzati a continuare a volare.

Muoiono i piloti della Delta Airlines

Nel mese di giugno 2021, anche tre piloti della compagnia aerea statunitense Delta Airlines erano morti dopo essere stati vaccinati, secondo una dichiarazione della dr.ssa. Jane Ruby, fatta al commentatore televisivo statunitense Stew Peters.

A nessuno era stato concesso l’accesso alle cartelle cliniche dei deceduti. Inoltre, un altro pilota, questa volta di un cargo, era svenuto sulla pista dopo essere atterrato in Canada.

Nel video, la dr.ssa Ruby spiega che i paramedici avevano dovuto portarlo via in barella. Continua dicendo che aveva potuto visionare un documento, secondo cui la compagnia aerea United Airlines avrebbe pagato ai piloti un bonus di 2.000 dollari per essere vaccinati, lo stesso per la Delta Airlines.

Avevano probabilmente utilizzato strategia del “bastone o della carota” perché la mancata vaccinazione poteva comportare il licenziamento.

Muoiono i piloti di JetBlue Airways

Un pilota della compagnia aerea statunitense “JetBlue Airways” ha dichiarato che cinque piloti della compagnia aerea erano morti tra febbraio e maggio di quest’anno.

Non si sa se erano stati vaccinati. La compagnia tiene segreti gli incidenti.

Nel necrologio di un pilota di 31 anni, di nome Benjamin C. Cumberland, si legge che è morto di cancro.

Secondo l’informatore di JetBlue, questo è molto improbabile perché un pilota deve rimanere a terra per almeno due anni dopo una diagnosi di cancro.

Un pilota muore in volo

Un pilota vaccinato della compagnia aerea statunitense Delta Air Lines è morto durante un volo. Il pilota ha improvvisamente proferito parole incomprensibili e poi è morto, secondo quanto detto dal copilota.

Questo caso è stato confermato da tre diversi informatori, ha dichiarato la dottoressa Jane Ruby allo Stew Peters Show. L’aereo era stato costretto ad un atterraggio di emergenza. Il pilota deceduto aveva come base operativa l’aeroporto internazionale di Los Angeles. Pochi giorni prima del volo aveva ricevuto la seconda dose di vaccino.

“La cosa è molto più grave di quanto pensi la gente,” ha detto la dr.ssa Ruby. I voli vengono dirottati perché i piloti hanno dolori al petto. Un altro volo è stato dirottato perché un passeggero vaccinato aveva dolori al petto e non riusciva a respirare.

Un pilota di Seattle è stato trovato morto in casa. Gli era stata diagnosticata un’embolia. Due assistenti di volo di Atlanta sono stati trovati morti pochi giorni dopo la seconda dose del vaccino. Uno steward di Salt Lake City è morto dopo la seconda dose Janssen.

Lo scorso fine settimana, Southwest Airlines ha cancellato più di 1.800 voli, sconvolgendo i piani di viaggio di migliaia di passeggeri. Secondo un portavoce della compagnia aerea, ciò era dovuto alle “condizioni meteorologiche.”

La FAA ha comunicato che le cancellazioni erano state causate dalla grave carenza di personale della Southwest.

Ai piloti viene consigliato di non volare per due o tre giorni dopo essere stati vaccinati contro il coronavirus. Questo per evitare di soffrire di effetti collaterali ad alta quota, secondo l’Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA).

Vaccinazione e coma alla cloche

Il numero di incidenti è in aumento. Il 27 agosto, un pilota della Biman Bangladesh Airlines, Nawshad Quaiyum, si era sentito male durante un volo da Masqat in Oman a Dhaka.

L’aereo aveva dovuto fare un atterraggio di emergenza. Il pilota aveva avuto un ictus, era caduto in coma ed era morto in ospedale.

Non è chiaro se fosse stato vaccinato, ma il pilota, un 45enne, era in buona salute. Quaiyum era svenuto nella cabina di pilotaggio, costringendo il co-pilota ad effettuare un atterraggio di emergenza.

Nel contesto della morte dei quattro piloti della British Airways, dei tre piloti della Delta Airlines, dei cinque piloti di JetBlue Airways, del pilota del Bangladesh e di uno di Air India che, di certo o molto probabilmente, erano stati vaccinati, l’intera faccenda comincia a diventare inquietante.

Il commentatore Stew Peters nella sua serie di interviste su questa serie di strani decessi afferma che i piloti sembrano essere diventati bombe ad orologeria.

Inoltre, una donna ha scritto sui social media che suo padre, un pilota di Air Canada, era stato ricoverato dopo un volo da Montreal a Vancouver tre giorni dopo aver ricevuto la vaccinazione Pfizer a causa della rottura di un vaso sanguigno del braccio. “Ora Air Canada si rifiuta di pagargli lo stipendio. E tutto a causa di quel dannato vaccino,” ha scritto.

In Southwest Airlines scoppia la rivolta

Lo scorso fine settimana, una rivolta è improvvisamente scoppiata alla Southwest Airlines.

Secondo i rapporti dei media, numerosi piloti e altri dipendenti della compagnia aerea statunitense Southwest Airlines hanno concordato di utilizzare tutti insieme i loro “giorni di malattia” per costringere la direzione della compagnia a ritirare la loro nuova politica [nei confronti dei dipendenti]: prendere un congedo per malattia o perdere il lavoro se non vaccinati.

Più di 2.000 voli sono stati cancellati durante il fine settimana, gettando gli aeroporti nel caos più totale.

L’associazione dei piloti della Southwest Airlines sta facendo causa alla compagnia aerea per l’obbligo di vaccinazione. Ovviamente, gli arrabbiati piloti di Southwest stanno mettendo in scena il cosiddetto “sick out” (cioè: essere sospesi dal servizio per malattia).

È interessante notare che i media mainstream statunitensi stanno cercando di coprire la rivolta, raccontando storie sul “maltempo e la mancanza di controllori di volo” come giustificazione alla cancellazione in massa dei voli. Il fenomeno meteorologico si sarebbe apparentemente verificato solo con Southwest Airlines. Nessun’altra compagnia aerea riporta interruzioni dovute al maltempo – negli stessi aeroporti.

I viaggi aerei non sono molto raccomandabili in questo momento.

Niki Vogt & Stew Peters

Fonte: globalresearch.ca
Link: https://www.globalresearch.ca/now-it-has-happened-vaccinated-pilot-dies-in-flight-emergency-landing-and-uproar-in-the-aviation-industry/5758658
14.10.2021
Articolo originale in tedesco
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

Notifica di
33 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Armin
Armin (@armin)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 12:40

Come volevasi dimostrare. Le idee dei “padroni del vapore” sono idiote e nocive. Essi sono idioti.
IL progresso li spazza via, automaticamente!
I Popoli sono sempre più incazzati. i blasfemi non producono niente, sono improduttivi e malati mentali. Devono morire.

oriundo2006
oriundo2006 (@oriundo2006)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
19 Ottobre 2021 14:10

Basta aspettare.

Divoll
Divoll (@divoll)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
19 Ottobre 2021 20:09

Non credo proprio che siano vaccinati, quelli. In compenso, sembrano tutti scoppiare di salute fino a cent’anni. Effetto dei patti col demonio, forse…

ducadiGrumello
ducadiGrumello (@ducadigrumello)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 12:43

bei tempi quando dicevano che l’aereo era il mezzo di trasporto statisticamente più sicuro

JexTeller
JexTeller (@jexteller)
Utente CDC
Risposta al commento di  ducadiGrumello
21 Ottobre 2021 6:02

Se chi guida un mezzo ci lascia le penne nemmeno i “driver” 😂delle ape car sono esenti da incidenti… chissà se è aumentato il numero di incidenti per persone decedute senza correlazione

Predator.999
Predator.999 (@snypex)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 12:56

In USA sono in allerta per il rischio:

https://www.maurizioblondet.it/chirurgo-militare-denuncia-con-affidavit-che-i-piloti-vaccinati-sono-a-rischio-di-arresto-cardiaco/
—————————

Comunque a parte l’aviazione civile, la mia stringata opinione è che l’idiozia che regna a livello governativo è ormai dimostrata dal fatto che il costo dell’addestramento dei piloti militari è dell’ordine del milione di dollari.
Rischiare un pilota ed il suo aereo per un vaccino di m*rda, significa non avere il senso di quello che si sta facendo.
E’ come dare fuoco alla casa per disinfestare un nido di vespe.

La sostituzione di un pilota costa anni di addestramento oltre alle ingenti risorse impiegate.

SI SONO BEVUTI IL CERVELLO.

Il mio augurio è che presto ci saranno molti aerei a terra a fare da casa ai pidocchi.

Sconsiglio vivamente di volare, se non si vuole andare in paradiso senza estrema unzione.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Predator.999
Luca VFR
Luca VFR (@luca-vfr)
Utente CDC
Risposta al commento di  Predator.999
19 Ottobre 2021 22:53

Hai centrato perfettamente il problema: si sono bevuti il cervello, sempre ammesso che lo abbiano davvero, un cervello.

McBane
McBane (@mcbane)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 13:26

Chiedo per un amico: perché i piloti vaccinati sono più a rischio mentre non sembra ci sia una moria di passeggeri vaccinati?

oriundo2006
oriundo2006 (@oriundo2006)
Utente CDC
Risposta al commento di  McBane
19 Ottobre 2021 14:11

Probabilmente sotto stress il cuore non regge.

uomospeciale
uomospeciale (@uomospeciale)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
19 Ottobre 2021 15:35

Magari è “trombosi del viagggiatore” l’età e la professione come fattori di rischio, ci sono tutti.
Persino lo stare troppo seduti in ufficio ti pone a rischio specie se hai più di 50 anni, e cominciano i primi problemini di coagulazione…

-Ego te absolvo a peccatis tuis in nomine Patris et Filii et Spiritus Sancti. Amen –

Cachafaz
Cachafaz (@cachafaz)
Utente CDC
Risposta al commento di  oriundo2006
19 Ottobre 2021 23:40

No, dall’art.di Blondet, la chirurga responsabile, ha messo per iscritto che sono TUTTI a rischio, i piloti militari. E quindi lo sono anche tutti i piloti civili, come abbiamo letto in questo articolo. I piloti sono strettamente monitorati da sempre con i controlli medici. Per cui, la chirurga se ha affermato questo, vuol dire che ha in mano i test del d/dimenro e similari, e sono DISASTROSI. Le persone normali sono ugualmente a rischio di miocardite infarto ecc., ma non facendosi i controlli, semplicemente non lo sanno!. Peraltro, la sanita’ inglese (articolo su voci dalla strada) segnala nei suoi report dati raggelanti. Le cavie perdono gli anticorpi in piu’ acquisti con il veleno, ma il processo non si ferma, essi vanno in territorio negativo cioe’ stanno avendo meno anticorpi di quando si sono vaccinati., Perdita media 5% al mese. Probabilmente si va verso ADE e forse AIDS di massa.

ducadiGrumello
ducadiGrumello (@ducadigrumello)
Utente CDC
Risposta al commento di  McBane
19 Ottobre 2021 14:17

mi pare di capire che “solo” il primo pilota citato sia morto in volo, le altre sono segnalazioni di decessi anomali di persone in buono stato di salute, post siringata. Il che, considerando che i piloti, a differenza dei passeggeri, sono spesso in volo, personalmente non mi lascerebbe tranquillo se dovessi volare in questo periodo

Cachafaz
Cachafaz (@cachafaz)
Utente CDC
Risposta al commento di  ducadiGrumello
19 Ottobre 2021 23:43

Ma neanche se tu dovessi viaggiare in autobus o treno! Anzi peggio. Mi pare sono decenni che hanno eliminato il secondo macchinista, in italia.

bosco nicola
bosco nicola (@bosco-nicola)
Utente CDC
Risposta al commento di  McBane
19 Ottobre 2021 15:38

1) perchè la cabina è pressurizzata mediamente ad una quota equivalente di 1900 metri di altitudine; questo significa che è come se i piloti lavorassero a quella quota ( questo equivale ad un maggior sforzo dell’apparato cardiocircolatorio ).
2) perchè i cicli di decrescita della pressione ambiente, durante il decollo e crescita della stessa, durante l’atterraggio, sottopone il corpo dei piloti a dei cicli simili, anche se molto meno stressanti, a quelli dei subacquei ( meno stressanti sì ma continuamente ripetuti…)
3) e da ultimo perchè i piloti volano in un mese molto più spesso che i passeggeri che trasportano
4) p.s. non so se l’articolo sia vero o falso, ma quanto ho scritto è “medicina del volo” …

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da bosco nicola
arbaman
arbaman (@arbaman)
Utente CDC
Risposta al commento di  bosco nicola
20 Ottobre 2021 0:39

Non mi meraviglia affatto che ci siano questi effetti e che l’articolo sia veritiero, anzi, credo sia solo la punta dell’iceberg.
Come avevano previsto ricercatori e scienziati (quelli veri) e come confermato ormai anche dai bugiardini e da studi, l’apparato cardiocircolatorio viene danneggiato dalla spike.
Piloti e assistenti di volo fanno in continuazione quello che nessuna creatura sul pianeta è in grado di fare, passare anche quattro volte al giorno dalla pressione a livello del mare fino alla quota neve, dove per vivere normalmente si va incontro anche a modificazioni fisiche indotte per acclimatamento.
Infatti esistono limiti inderogabili alle ore di volo settimanali e mensili del personale di cabina.
Saranno meno colpiti quelli che fanno voli di lungo raggio, ma il personale di volo che fa il breve raggio, con 4 tratte al giorno per 22 giorni al mese, già di suo dopo anni di questo trattamento, fatica parecchio a reggere lo stress fisico.
Aggiungi a ciò il sacro intruglio che istruisce il corpo a produrre spike su persone che mediamente dal Covid avrebbero poco niente da temere per età e condizione e crei le condizioni per il disastro.

nicolass
nicolass (@nicolass)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 14:38

Non si può nemmeno più prendere un aereo…

uomospeciale
uomospeciale (@uomospeciale)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
19 Ottobre 2021 15:36

E perchè no?
L’aereo è indolore.

lilithdea
lilithdea (@lilithdea)
Utente CDC
Risposta al commento di  nicolass
20 Ottobre 2021 12:20

Se vuoi essere sicuro al 100% bisognerebbe prendere un aereo di Stato(italiano o di altri paesi): lì nessuno corre dei rischi, perché gli stessi piloti fanno una soluzione fisiologica così come i potenti che trasportano sull’aereo, invece del “vaccino” come i comuni mortali. E’ una boutade volutamente provocatoria ma forse non è mica tanto irreale,mi aspetto di tutto.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da lilithdea
FerroDaStiroMan
FerroDaStiroMan (@ferrodastiroman)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 15:26

Ma i passeggeri si sono salvati no? Perchè? Semplice. Erano vaccinati.
Scienza.

Rnamessaggero
Rnamessaggero (@rnamessaggero)
Utente CDC
Risposta al commento di  FerroDaStiroMan
19 Ottobre 2021 19:33

I passeggeri volano una volta ogni tanto mentre i piloti volano per mestiere?

franco o
franco o (@franco-o)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 15:36

Qualcuno può aiutarmi a trovare conferme di questa notizia?
Su internet a parte l’articolo citato non si trova traccia

BrunoWald
BrunoWald (@brunowald)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 19:31

Se tutto questo è vero, non è mica detto che al vertice siano idioti come pensiamo.
Ci sarà una morìa di piloti civili? Smantelleranno i viaggi internazionali di massa, “per cause di forza maggiore”, come da programma. Tanto, le loro eccellenze hanno i jet privati.
Moriranno i piloti militari? Hanno già sviluppato i droni, che costano meno. Idem per i poliziotti: l’avvento dei robocop per mantenerci in riga era previsto da tempo.
Saranno decimati medici e infermieri? I sistemi sanitari dell’occidente verranno liquidati, come da programma. Scommettiamo che i medici di fiducia delle loro eccellenze non sono vaccinati?
E così via.
Detto questo, spero vivamente anch’io che si siano bevuti il cervello.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da BrunoWald
Rnamessaggero
Rnamessaggero (@rnamessaggero)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 19:35

Quindi se questi vengono eliminati dal vaccino, Hitler era un santo, le spese per la cremazione le pagava lui, o no?

Cachafaz
Cachafaz (@cachafaz)
Utente CDC
Risposta al commento di  Rnamessaggero
19 Ottobre 2021 23:49

Piu’ o meno…

clausneghe
clausneghe (@clausneghe)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 20:22

Eh, vaglielo a dire ai nostri abusivi dittatori nazivaccinisti al governo di questo sventurato Paese che dopo il fascismo deve subire il satanismo.

Luca VFR
Luca VFR (@luca-vfr)
Utente CDC
19 Ottobre 2021 22:52

Ecco si sta puntualmente verificando e sarà un crescendo rossiniano, ma in peggio, quello che svariati Nobel, non TeleBurioni, hanno predetto: con l’arrivo della “Collezione Autunno-Inverno 2021-22” di Coronavirus naturali il sistema immunitario dei vaccinati, specie bis-vaccinati, letteralmente impazzirà. E quindi è più che ovvio aspettarsi che di casi come il pilota dell’aereo si ripeteranno sempre più frequenti ed in tutti gli ambiti: macchinisti dei treni, autisti dei pullman, autisti dei TIR semplici guidatori d’auto o moto che defungeranno improvvisamente mentre sono ai comandi del mezzo. Con gli ovvi incidenti che provocheranno. Per non parlare di tutto il resto. Ma, naturalmente, non c’è correlazione!

Cachafaz
Cachafaz (@cachafaz)
Utente CDC
Risposta al commento di  Luca VFR
19 Ottobre 2021 23:51
Luca VFR
Luca VFR (@luca-vfr)
Utente CDC
Risposta al commento di  Cachafaz
20 Ottobre 2021 0:01

Non avevo il minimo dubbio, questi, cioè quelli che han ideato questo massacro, sono degli Hitler al cubo.

Luca VFR
Luca VFR (@luca-vfr)
Utente CDC
Risposta al commento di  Cachafaz
20 Ottobre 2021 0:38

Aggiungo: sono riusciti a fare in modo da annullare tutti i progressi della medicina degli ultimi 150 anni, progressi che si basavano sull’esistenza di un sistema immunitario funzionante. Il problema è che l’articolo dice che non avranno difese contro il Covid. Il vero problema è che col sistema immunitario distrutto non hai più difese contro niente. Quindi o vivi in una campana d’aria sterile, bevi solo acqua sterile e mangi solo cose sterili oppure qualsiasi batterio/virus, normalmente ininfluente, ti manda sotto terra.

emilyever
emilyever (@emilyever)
Utente CDC
Risposta al commento di  Cachafaz
20 Ottobre 2021 1:40

Scusate, qualcuno ha capito che cosa sta succedendo in Russia?mille morti al giorno, pochi vaccinati… Nel 2020 avevano adottato cure precoci anche l’idrossiclorochina, ora non riesco ad avere altre notizie che questi dati allarmanti.

arbaman
arbaman (@arbaman)
Utente CDC
Risposta al commento di  emilyever
20 Ottobre 2021 2:33

La butto lí senza avere pretesa che sia una risposta scientifica, ma andando a vedere i numeri in percentuale alla popolazione e confrontandoli con quelli occidentali direi che non sono sorprendenti.
Mortalità sulla popolazione:
USA: 0,22%
UK : 0,20%
IT : 0,21%
RU: 0,15%
Forse un po’ di ritardo sulla tabella di marcia, ma considerato che la spagnola durò un paio d’anni e che hanno numeri complessivamente migliori dei nostri, direi che i mille morti al giorno facciano parte della infodemia.
Due morti perlopiù ottantenni su mille abitanti in quasi due anni di “virus pandemico” non mi sorprendono.

Violetto
Violetto (@violetto)
Utente CDC
20 Ottobre 2021 12:11

Riflessione:

Distopia
Personalmente, se fossi il capo della Spectre mondiale, metterei in giro un virus e poi un vaccino facendo tanta di quella confusione mediatica da distinguere, come sta accadendo, chi crede alla verità ufficiale e chi no.

E farei in modo che a morire fossero coloro che non ci credono….e non i fedeli seguaci…

Una volta sterminata la maggioranza dei “non credenti” avrei un problema in meno.

Ultimo aggiornamento 1 mese fa effettuato da Violetto
JexTeller
JexTeller (@jexteller)
Utente CDC
21 Ottobre 2021 5:59

Sarebbe molto interessante capire la reazione delle capre se tutti queste notizie arrivassero dai medi mainstream …Se ci fossero in gioco fonti divulgative oneste, si avrebbe contezza della strage silenziosa che sta mietendo drammi.

33
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x