Dormi poco? Aumenta la pancia

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

Secondo uno studio recente pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology la mancanza di sonno sufficiente porta ad un aumento del 9% del grasso nella zona dell’addome e del 11% del grasso viscerale.
Il grasso viscerale è particolarmente insidioso perché si accumula in profondità anche intorno agli organi e questo accresce il rischio di malattie cardiache e metaboliche.

Normalmente il grasso si deposita sotto la pelle, tuttavia, questo lavoro scientifico evidenzia che il sonno inadeguato reindirizza il grasso nella zona viscerale più pericolosa. I ricercatori hanno anche osservato che recuperare le ore perse di sonno, almeno nel breve termine, non serve perché non inverte l’accumulo di grasso viscerale, anzi il grasso viscerale continua ad aumentare.
Questo suggerisce che il sonno insufficiente è un fattore scatenante per l’accumulo di grasso profondo è che se una persona soffre di privazione cronica nel sonno il grasso viscerale può continuare ad accumularsi nel corso degli anni con un impatto serio sulla salute.

Dormire bene e a sufficienza è importante quanto mangiare in modo sano e praticare movimento con regolarità. Se per varie ragioni sei tra le persone che non riescono a dormire per 7-8 ore ogni notte (perché magari devi fare particolari orari di lavoro o hai la pessima abitudine di trattenerti troppo a lungo con TV o dispositivi elettronici) impegnati almeno a praticare con costanza un’attività fisica e a seguire una dieta più equilibrata in modo da “compensare” e limitare il più possibile eventuali future problematiche di salute.
Questo ti aiuterà sicuramente. Al contempo, però, devi comunque sforzarti di ricercare le condizioni ottimali per riposare adeguatamente. QUI, QUI e QUI puoi trovare alcuni suggerimenti per favorire un buon sonno.
__

VB

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x