Desenzano piange l’improvvisa scomparsa di Luigina Rosa

Sabato mattina in Duomo i funerali: aveva 61 anni. I suoi colleghi dell'ospedale, non vedendola arrivare, hanno lanciato l'allarme. I vigili del fuoco hanno dovuto sfondare la porta trovandola priva di vita.

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Desenzano del Garda – Luigina Rosa, medico oculista e segretaria della sezione locale del Partito democratico, è morta a 61 anni per un malore improvviso che le è occorso nella sua casa di via Michelangelo 14.

Sono stati i colleghi che questo giovedì mattina, non vedendola arrivare all’ospedale di Desenzano (dove era dirigente del reparto di Oculistica) e dopo aver provato a raggiungerla con il cellulare, non avendo ricevuto risposte hanno lanciato l’allarme.

I Vigili del Fuoco hanno dovuto sfondare la porta per entrare nell’appartamento e l’hanno trovata ormai priva di vita sul pavimento della cucina. Inutili i tentativi di rianimarla da parte degli operatori sanitari.

Molto conosciuta e apprezzata non solo nel Basso Garda, Luigina Rosa – che era originaria di Castel Mella – era impegnata anche in attività di volontariato. La camera ardente è stata allestita nella sua abitazione di via Michelangelo 14. I funerali sono in programma sabato alle 10 nel Duomo di Desenzano.

NDR – Non viene in alcun modo menzionato lo stato di vaccinazione della donna, tuttavia è lecito supporre che avesse ricevuto i vaccini anti Covid-19 visto il ruolo che ricopriva come dirigente del reparto di Oculistica dell’ospedale di Desenzano.

Fonte articolo: https://www.quibrescia.it/lutto/2022/11/03/desenzano-piange-la-scomparsa-di-luigina-rosa-oculista-e-dirigente-pd/630457/

 

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix