Danni da vaccino Covid-19, ancora un caso a Cremona

Codacons: stiamo seguendo la situazione, si tratta di gravi danni e se l'intervento non avrà esito positivo la vicenda subirà un inevitabile sbocco giudiziario.

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Non si placa la vicenda che ha come protagonisti migliaia di cittadini danneggiati dal vaccino Anticovid. L’ultimo caso in ordine di tempo arriva da Cremona. Si è rivolto alla nostra associazione il sig. A.C. che dopo essersi sottoposto a vaccino Pfizer ha riportato una paralisi facciale del VII nervo cranico, il tutto comprovato da documentazione sanitaria che il nostro associato si è procurato nell’immediatezza del fatto.

In caso di esito positivo dei riscontri medico legali chiederà allo Stato il risarcimento non solo del danno biologico permanente, ma anche del danno patrimoniale avendo perso il lavoro a causa della vicenda. Un importo che andrà parametrato in concreto al grave pregiudizio estetico subito e al danno alla vita di relazione che una simile menomazione comporta.

Scrive il Codacons: “Proprio in questi giorni è stata pubblicata una sentenza che ha riconosciuto il risarcimento per un nostro associato romano; nel caso da noi seguito resta solo da accertare se il danno sia stato causato da una reazione avversa al vaccino o da un errore del personale sanitario che ha somministrato la seconda dose a troppa poco distanza di tempo dalla prima. Si procederà con la richiesta stragiudiziale di risarcimento e, se questa non dovesse andare a buon fine, la vicenda avrà uno strascico giudiziario che definiremmo inevitabile. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza contattare il Codacons all’indirizzo [email protected] o al recapito 347.9619322”.

Fonte articolo: https://www.welfarenetwork.it/danni-da-vaccino-anticovid-ancora-un-caso-a-cremona-20220719/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix