Covid, necrolisi epidermica tossica dopo il vaccino

La sindrome di Stevens-Johnson / necrolisi epidermica tossica (SJS/TEN) è uno spettro di reazioni di ipersensibilità acute di tipo ritardato che colpiscono la pelle e le mucose. I farmaci sono la causa responsabile di questi disturbi oltre alle infezioni e, in casi molto rari, le vaccinazioni.

Il giornale scirentifico Cureus (Le immagini potrebbero urtare la sensibilità di alcuni – NDR) riporta il caso di una donna di 49 anni senza precedenti medici. Il disturbo si è sviluppato una settimana dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino COVID-19 (Pfizer BiontechNDR) senza altre cause identificabili.

La paziente ha ricevuto due dosi di inibitore del fattore di necrosi tumorale alfa (etanercept) e ha smesso di sviluppare nuove lesioni dopo due giorni dalla dose iniziale; la guarigione completa è stata osservata dopo 22 giorni e non sono stati osservati effetti collaterali sulla paziente paziente.

Incredibilmente, l’abstract dello studio si conclude con la consueta cinica frase: i benefici di ricevere il vaccino COVID-19 superano il potenziale rischio.

Fonte articolo: https://www.imolaoggi.it/2021/08/20/vaccino-necrolisi-epidermica-tossica/

 

Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x