COLONIA ITALIA

comedonchisciotte.org
Mi guardo attorno, leggo i giornali, ascolto le persone e mi rendo conto che ho perso la speranza di un futuro migliore per i nostri figli.
In pochi sanno che abbiamo perso l’ultima grande guerra. Ebbene si, l’Italia ha perso la Seconda Guerra Mondiale. Quando un atleta perde una gara non riceve nessuna coppa, nessuna medaglia.
Martellano le nostre menti con questo mantra: “Abbiamo sconfitto il Nazi-Fascismo e quindi abbiamo vinto. Adesso siamo liberi”. Siamo passati da un potere ad un altro, è cambiato il Padrone, ma la sostanza rimane la stessa.

Se essere liberi in Italia significa avere all’interno del proprio territorio 120 basi straniere dichiarate, oltre a 20 basi militari Usa totalmente segrete ed ad un numero variabile (al momento sono una sessantina) d’insediamenti militari o semplicemente residenziali con la presenza di militari USA (1)(2) , allora chiudo qui il discorso e non spreco ulteriori energie.
Soltanto questo dato dovrebbe essere sufficiente per far capire a chiunque che l’Italia non è uno Stato Sovrano, ma semplicemente una Colonia.

Ovviamente, i sostenitori degli Stati Uniti d’America obbietteranno che “meglio essere alleati” degli USA piuttosto che dei Nazi-Fascisti. Giusto, peccato che in questa “alleanza” noi siamo solo dei piccoli servitori ubbidienti. Mai vista nessuna base militare italiana negli Stati Uniti d’America. Noi non diamo ordini, li prendiamo e li eseguiamo alla lettera.
Ma va bene così, basta allontanare lo spettro del Nazi-Fascismo, il resto non è importante. Non è importante aver perso la Sovranità Monetaria, la Sovranità Economica e la Sovranità Politica (3).

Ci sono tantissimi italiani la fuori che credono ancora di vivere in uno Stato con la “S” maiuscola. La propaganda è martellante, continua, quotidiana, ad ogni livello.
Inoltre siamo diventati pure i cagnolini dell’Unione Europea, una gabbia invisibile, fatta di trattati ed istituzioni sovrannazionali, che ha come unico scopo quello di portarci negli Stati Uniti d’Europa. Il miglior modo per controllare gli abitanti del pianeta Terra è quello di avere pochi stati (con la “S” minuscola) aventi tutti le stesse leggi, le stesse istituzioni, lo stesso corpo di polizia militare, la stessa moneta (rigorosamente a debito!). Se a tutto questo ci aggiungiamo anche una “scrematura” (riduzione) della popolazione mondiale ed una forte spinta al meticciato, ancora meglio, un mix perfetto per controllarci più facilmente.

Mi ricordo che eravamo a cena in un ristorante di Siena con il mio amico Jacopo, circa due anni fa, ed iniziammo a discutere: come faranno a far arrivare la Troika anche in Italia ? Che metodo adotteranno ?
Crisi bancaria ? Una nuova guerra ? Un nuovo scandalo politico ?
La realtà spesso supera la fantasia, anche stavolta: epidemia da CoronaVirus, panico tra la popolazione, Italia in quarantena, crollo della domanda interna, crisi economica, approvazione del MES, richiesta di aiuto da parte del governo italiano all’Europa, arrivano gli aiuti e con essi la Troika.

Eppure ci sono persone che credono di vivere in una Repubblica Democratica fondata sul lavoro, quando si sveglieranno da questo sogno sarà tardi, troppo tardi. Vedo un futuro davvero triste per i nostri figli, incolpevoli vittime della nostra ignoranza.

Spero vivamente di sbagliarmi. Spero che tutto ciò non accada. Spero tra un anno di leggere commenti a questo articolo del tipo: “Quante cavolate, tutte favole, niente di quanto riportato si è avverato, solo falso allarmismo”. Lo spero davvero, per noi italiani, per la nostra storia, per le future generazioni.

Però quanta amarezza… vedere una Nazione come la nostra sbattuta da una parte all’altra, divisa, umiliata, serva obbediente al proprio Padrone (USA-EU).

Non esiste destra, non esiste sinistra, non esiste centro, c’è chi sta in basso (molti) e chi sta in alto (pochi).

Noi siamo una Colonia, la “Colonia Italia”, ma è bene sapere che anche gli USA sono a loro volta una colonia …… ho finito l’inchiostro della penna.

Buona vita e buona sopravvivenza
Tommesh

Note:
1. http://www.interkosmos.it/libro02h.htm
2. http://www.kelebekler.com/occ/busa.htm
3. http://www.studiolegalemarcomori.it/storia-cessione-sovranita-nazionale-riflessioni-leventuale-profilo-penale/

Pubblicato da Tommesh

Appassionato di civiltà Sumera ed esoterismo, nel 2006 ho iniziato a studiare la scrittura cuneiforme da autodidatta. Vivo la mia vita terrena in questo Periodo Storico che definisco "oscuro"...
Precedente L’illusione dell’eterno ritorno dell’uguale
Prossimo Il Coronavirus è una arma letale per l’Italia