Categoria

Video CDC

Quale mondo ci attende dopo la guerra? – DIRETTA VIDEO

Nonostante la Repubblica Italiana non abbia dichiarato alcuna guerra, il capo del governo italiano Mario Draghi ha affermato che dobbiamo prepararci a vivere in una “economia di guerra”. Quali sono i veri obiettivi delle sanzioni susseguitesi al conflitto russo-ucraino? In che modo la guerra e queste sanzioni stanno modificando gli equilibri economici, politici e militari del mondo?

Cosa sta succedendo con i vaccini in Europa e in USA? – diretta video

La diretta video inizia alle ore 14:30 per poi rimanere come registrazione – I dati provenienti da due gruppi distinti, ossia quelli pubblicati dall’Osservatorio Europeo della Mortalità e quelli dei pagamenti per gli assicurati deceduti nel 2021, parrebbero convergere nell’indicare un incremento straordinario dei decessi tra la popolazione in età lavorativa e nei giovani. Quali possono essere le reali cause correlate a tale aumento di morti?

Nazionalisti ucraini sparano sui civili in fuga da Mariupol

Mariupol, decima città ucraina per popolazione, situata sul mar d'Azov a pochi chilometri a sud di Donetsk, è ormai una città al collasso, dove imperversano violenze e saccheggi. I finanziamenti occidentali ai battaglioni neo-nazisti locali hanno solo complicato la situazione, prolungando una guerra che, iniziata dalla Russia sui soli obiettivi militari, sta coinvolgendo sempre più le popolazioni locali. Ecco una dimostrazione di chi sono i "buoni", quelli che i media dipingono come i…

UCRAINA: 03/03/2022 RAPPORTO DEL MINISTERO DELLA DIFESA RUSSO

MOSCA, RUSSIA. Igor Konashenkov, portavoce del Ministero della Difesa della Federazione Russa annuncia i progressi nella guerra in Ucraina nel suo rapporto giornaliero del 3 Marzo 2022. (Fonte: Минобороны России - Il Ministero di Difesa della Russia) YouTube: https://youtu.be/WkxN_7TriSY Rumble: https://rumble.com/embed/vtq5s3/?pub=cx41y Rumble link diretto: https://rumble.com/vwcbu1-ucraina-03-03-2022-dichiarazione-ministero-difesa-russo.html?mref=cx41y&mc=4atzd…

Quale futuro energetico dopo pandemia e guerra? – video

Arera (Autorità di regolazione per energia reti ambiente), in audizione presso il Senatore della Repubblica, informa che nel primo trimestre 2022 si è registrato un aumento del 131% sulle utenze domestiche della luce e del 94% su quelle del gas rispetto al primo trimestre dello scorso anno. Da cosa dipende questo raddoppio delle tariffe sull’energia e quali conseguenze e futuri sviluppi potrebbero verificarsi?

Il riposo di Sancho – Comunicato della Redazione

Dopo uno splendido percorso durato oltre un anno, Sancho, il settimanale di attualità di ComeDonChisciotte, si ferma. Il programma, nato da un'idea di Giuseppe Russo e condotto da Massimo Cascone con il grande supporto di Giulio Bona, responsabile di regia e montaggio, ha permesso in questi mesi un continuo approfondimento sui temi più caldi dell'attualità nazionale ed internazionale. Ciò non sarebbe stato possibile senza Fulvio Grimaldi, ospite fisso del programma, nonché mente brillante e…

Sancho 21 II stagione – Fulvio Grimaldi – Nel mondo multipolare

Il tempo degli americani alla guida del mondo è forse giunto al termine. Nuovi attori e vecchie conoscenze sono un punto di riferimento nelle scelte che determinano l'andamento della storia contemporanea, e le ultime settimane lo stanno dimostrando. La Russia, nonostante l'attacco mediatico, economico e politico degli USA e dei Paesi occidentali non è arretrata di un passo sulla questione Ucraina, e siamo sicuri non ha intenzione di farlo, anzi. Rimasta composta diplomaticamente, ha mostrato…

Tulsi Gabbard: la falsa retorica sulla difesa della “democrazia” ucraina

La ex Rappresentante per lo stato delle Hawaii Tulsi Gabbard è da sempre una voce dissonante dalla narrazione di regime: per questo si è fatta molti nemici nell'ambiente del Deep State, prima tra tutti la Clinton che ha provato a coinvolgerla nella farsa del Russiagate. Anche sulla guerra in Ucraina la ex militare quarantenne tra i due litiganti ha scelto di schierarsi dalla parte della verità. La retorica sempre più diffusa dai media di regime della guerra in difesa della democrazia ucraina…

MILORD – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la Polizia

FRANCIA. Negli ultimi giorni si sono intensificate le proteste in Francia contro il green pass e le restrizioni anti covid. Migliaia di manifestanti sono stati attaccati da una polizia diversa, violenta, che si confonde quasi con il mercenariato che con il servizio pubblico. Trattano cittadini come il nemico. Come si può con tute e caschi aggredire una ragazza mingherlina da sola, qualunque cosa o parolaccia abbia detto. Come non si considera che qualcuno in queste proteste si fa male, sul…

L’élite che controlla il mondo ha programmato la pandemia per sostenere un crack finanziario

Giovanni Zibordi fa un riassunto della situazione economica post-pandemica, sottolineando l'eterogenesi dei fini e la 'funzione' della cosiddetta 'pandemia covid'. La pandemia come strumento economico per evitare il crack totale dei mercati. YouTube: https://youtu.be/8Yoo1xYD47U Rumble: (in caricamento) Rumble Link Diretto: (in caricamento) Odysee: https://odysee.com/@ComeDonChisciotte2003:f/l'%C3%A9lite-che-controlla-il-mondo-ha:4 Articolo e video a cura…

ADESSO Confine Windsor: polizia si prepara all’attacco

In questo momento i poliziotti si stanno preparando ad attaccare i resistenti che bloccano il ponte Ambassador, al confine tra Ontario e Michigan. Come avevamo previsto, un'eventuale repressione violenta non poteva che partire dallo snodo commerciale dove passa circa il 25% del volume di scambi tra Canada e USA. Dietro ai poliziotti sono stati schierati anche dei militari pesantemente armati, come si vede dai video registrati sul posto: l'escalation è rapidissima. Vi…

Canada, Milk River: catena umana blocca gli arresti

Venerdì mattina la polizia canadese si è presentata al blocco di Milk River, poco a nord di Coutts, al confine tra Alberta e Montana, con l'intenzione di compiere i primi arresti, approfittando del numero minore dei ribelli rispetto al blocco principale. I resistenti, uomini donne e bambini, si sono stretti l'uno all'altro cingendosi le braccia, formando così una catena umana che ha reso impossibile ai poliziotti prendersela con singoli individui. Un altro grande esempio di resistenza e…

ADESSO Canberra, folla oceanica al parlamento

È la protesta più grande da quando è iniziata, questo settembre, la resistenza australiana alla dittatura sanitaria: in questo momento più di 15mila persone stanno presidiando Capital Hill, di fronte alla sede del parlamento a Canberra. La città ha dovuto bloccare due eventi previsti per oggi: la fiera del libro Lifeline e il mercato degli agricoltori.…

Sancho Special – Intervista al Prof. Cappelli – Discussione sulle istituzioni

Prima puntata di questo format speciale di Sancho, il settimanale di attualità di ComeDonChisciotte. Insieme a Fulvio Grimaldi abbiamo deciso di intervistare sporadicamente alcune delle menti brillanti presenti nel panorama italiano, per affrontare insieme dibattiti e discussioni su temi caldi del momento. Per questa prima puntata di "Sancho Special - Intervistando intervistando..." abbiamo il piacere di ospitare il prof. Guido Cappelli, docente di Letteratura italiana presso l'Università…

Sancho 20 II stagione – Fulvio Grimaldi – Alla conquista del mondo

La conquista del mondo, ecco contro cosa stiamo lottando. Chiunque, uomo, banca, corporation si prefigge il compito di unificare, omologare, appiattire e schiavizzare il mondo intero è nostro nemico. Noi combattiamo per la difesa delle diversità, dello spirito critico, della libertà  e siamo in guerra. Non lo abbiamo scelto, non lo volevamo, ma il nemico ci attacca su tutti i fronti, lo sappiamo e non possiamo permetterci di arretrare ancora. In questa puntata 20 della II stagione di…

Signori e signore: ecco il regime – Intervista ad Ugo Rossi: le violenze della polizia e l’arresto.

Ugo Rossi, consigliere comunale a Trieste per il Movimento 3V, è stato arrestato, ammanettato e malmenato il 4 febbraio scorso, mentre provava ad adempiere ai suoi doveri istituzionali partecipando ai lavori di una commissione consiliare. Questa brutale violenza di Stato è scaturita dal rifiuto di esibire il Green Pass: ad allertare gli agenti della polizia locale sono stati altri consiglieri comunali, che hanno pure provato a mistificare l'accaduto facendo passare Ugo Rossi per un facinoroso…

Londra: capo laburisti circondato davanti al parlamento

Ieri pomeriggio alle 17 il leader dell'opposizione a BJ, il laburista Keir Starmer, è stato circondato da decine di persone che gli contestavano la sua palese incoerenza. Il baronetto - campione di auto-quarantene col suo record di sei volte positivo al Covid - ha fatto, secondo i dimostranti, il doppio gioco: da un lato il suo partito ha sempre votato come se fosse parte della maggioranza di Boris Johnson; dall'altro violava apertamente le restrizioni da lui stesso applaudite in barba al popolo…

Ottawa: arrestato perché suonava il clacson [VIDEO]

Continuano anche oggi i soprusi arbitrari della polizia nella capitale del Canada, che è ormai diventata capitale mondiale della resistenza alle dittature sanitarie. Dopo la dichiarazione dello stato di emergenza, ormai si è spezzato quella sorta di tacito accordo che aveva tenuto insieme manifestanti e forze dell'ordine, spesso solidali gli uni con gli altri. Un uomo è stato fermato dalla polizia perché suonava il clacson - l'honk-honk simbolo della protesta dei Truckers For Freedom - ed è…

ARRESTI E CONFISCHE A OTTAWA: INIZIA LA REPRESSIONE

Stamattina la polizia aveva twittato: "Chiunque cerchi di portare supporti materiali (gas, ecc.) ai manifestanti potrebbe essere soggetto ad arresto. I controlli sono in corso" e domenica sera, dopo la dichiarazione dello stato di emergenza da parte del sindaco di Ottawa, è iniziata la repressione. Per ora i manifestanti restano pacifici mentre la polizia compie i primi arresti davanti al parlamento, confisca cibo e carburante. Smantellato il centro logistico di Coventry Road, la polizia sta…

Italia no green pass: nascono gli aperitivi resistenti

Il ventiquattresimo sabato No Green Pass ha visto una fase di sensibile crescita delle proteste: grande partecipazione a Roma, dove Italexit ha allestito piazza Ugo La Malfa, e a quella di "Cento giorni da leoni" a Verona in piazza Bra. Finalmente una grande piazza anche al sud: in Sicilia è stato realizzato il primo Convoglio della Libertà italiano da Messina a Palermo, che è culminato nella grande manifestazione di domenica 6 febbraio in piazza del Teatro Massimo dove tra gli ospiti c'era…