Categoria

sanzioni economiche

L’euro senza l’industria tedesca

Michael Hudson unz.com La reazione al sabotaggio di lunedì 26 settembre di tre dei quattro gasdotti Nord Stream 1 e 2 si è concentrata sulle speculazioni su chi sia stato e se la NATO farà un serio tentativo di scoprire il colpevole. Tuttavia, invece del panico, si è tirato un grande sospiro di sollievo diplomatico, persino di tranquillità. La disattivazione di questi gasdotti pone fine all'incertezza e alle preoccupazioni dei diplomatici USA/NATO, che, la settimana precedente, avevano quasi…

Da suicidati a morti e sepolti…la Germania ora provoca la Cina

Finian Cunningham strategic-culture.org Non contento di aver condannato la propria nazione al suicidio economico per il deterioramento delle relazioni con la Russia, il governo tedesco ora vuole seppellirne il cadavere sabotando le relazioni commerciali con la Cina. La scorsa settimana, Robert Habeck, Ministro del Commercio tedesco, aveva fatto arrabbiare Pechino quando, ad un vertice del G7, aveva dichiarato che Berlino intendeva adottare una nuova politica nei confronti della Cina per…

Qualunque cosa pur di mantenere l’Europa in uno stato di ‘Intervention Lockstep’ (parafrasando Jaroslav Zajicek, rappresentante permanente al COREPER I)

Alastair Crooke strategic-culture.org C'è un sentore di disperazione che aleggia nel teatro bellico di Bruxelles. Dimenticate la guerra in Ucraina - quella è una causa persa ed è solo una questione di tempo, fino al suo definitivo disfacimento; eppure l'Ucraina - icona di come l'euro-élite ha scelto di immaginarsi - non potrebbe essere meno esistenziale. A Bruxelles la considerano (cinicamente) la chiave per mantenere i 27 Stati membri in "sintonia" e un'opportunità per una presa di…

La guerra in Ucraina fa parte di una strategia statunitense per indebolire la Germania? Un documento della Rand dice “si”

Larry Johnson sonar21.com La guerra è un piacere colpevole e indiretto, a patto che non siate rintanati in uno scantinato o in una trincea a pregare che un colpo di artiglieria non colpisca direttamente la vostra posizione. Carri armati che rombano, razzi e missili che fischiano e truppe che sparano con armi automatiche sono le cose che Hollywood propone per intrattenere le masse che accendono la televisione per guardare un film di guerra o, meglio ancora, le dirette dal fronte per gentile…

Il suicidio economico e sociale dell’Europa, provocato dagli Stati Uniti e favorito dai leader europei

Moon of Alabama moonofalabama.org A causa della stupidità della leadership politica europea, gli Stati Uniti sono riusciti ad indurla a commettere un suicidio economico e sociale. L'8 febbraio Michael Hudson, professore di economia all'Università del Missouri, aveva scritto dell'imminente conflitto in Ucraina, che gli Stati Uniti stavano intenzionalmente provocando. Michael Hudson: I veri avversari dell'America sono gli Europei e gli altri alleati: Le sanzioni commerciali che i…

Alla vecchia e alla nuova maniera

Dmitry Orlov cluborlov.wordpress.com La parte più difficile del vivere un'epoca di cambiamenti stravolgenti è che nessuno si preoccupa di informarvi che i tempi sono cambiati e che nulla sarà più come prima. Di certo non i mezzibusti in televisione, che spesso sono gli ultimi a saperlo. Dovete scoprirlo da soli, se ne siete capaci. Ma io sono qui per aiutarvi. Tutto ha a che fare con l'energia. Non con la tecnologia, che è accessoria; non con la superiorità militare, che è fugace e in…

La guerra dei fertilizzanti della NATO

Declan Hayes strategic-culture.org Basandosi sul dogma fascista di Zbigniew Brzeziński, Fadi Lama sostiene che la nostra economia globale si sta dividendo in tre parti diseguali: la NATO e i suoi vassalli, il Sud ricco di risorse e i tre Stati autonomi di Russia, Iran e Cina (RIC). La missione del soft e hard power della NATO sarebbe quella di mantenere le satrapie della NATO in stato di quiescenza, contenere i Paesi RIC e sfruttare ulteriormente il Sud. Anche se i media a libro paga…

La guerra in Ucraina segna la fine del Secolo Americano

Mark Whitney unz.com "La ferocia del confronto in Ucraina dimostra che stiamo parlando di molto più che del destino del regime di Kiev. È in gioco l'architettura dell'intero ordine mondiale." Sergei Naryshkin, Direttore dell'Intelligence Estera Ecco la riflessione del giorno sulla "valuta di riserva": ogni dollaro USA è un assegno emesso su un conto che è scoperto di 30.000 miliardi di dollari. È vero. La "piena fiducia e credito" del Tesoro statunitense è in gran parte un mito tenuto…

Gli Stati Uniti e la NATO (con l’aiuto del WEF) stanno forse preparando una carestia nel Sud del mondo?

Michael Hudson thesaker.is La guerra per procura in Ucraina si sta forse rivelando solo un'anticipazione di qualcosa di più grande, che riguarda la carestia mondiale ed una crisi dei cambi per i Paesi in deficit alimentare e petrolifero? È probabile che moriranno molte più persone a causa della carestia e del dissesto economico che sul campo di battaglia ucraino. È quindi opportuno chiedersi se quella che sembra una guerra per procura in Ucraina non faccia parte di una strategia più…

I sanzionati: Iran e Russia stabiliscono nuove regole

Pepe Escobar thecradle.co Il primo Forum economico dell'Eurasia, tenutosi la scorsa settimana a Bishkek, in Kirghizistan, dovrebbe essere considerato una pietra miliare nella definizione dei parametri per l'integrazione geoeconomica del cuore dell'Eurasia. Sergei Glazyev, ministro russo responsabile dell'Integrazione e della Macroeconomia dell'Unione Economica Eurasiatica (EAEU), sta coordinando il progetto di un sistema monetario-finanziario alternativo - un post-Bretton Woods III de…

Kissinger ci ha azzeccato – Per una volta

Mike Whitney unz.com Sapete perché il discorso di Henry Kissinger al World Economic Forum ha suscitato tanto clamore? Kissinger non ha criticato il modo in cui viene condotta la guerra in Ucraina o la mancanza di progressi sul terreno. No. Quello che Kissinger ha criticato è la politica in sé, è questo che ha scatenato la tempesta di fuoco. Ha tirato una secchiata d'acqua fredda sugli ideatori di questa politica folle, dicendo loro in faccia che "hanno sbagliato." E hanno sbagliato,…

Il piano segreto dell’America per rendere la Russia nuovamente grande

Dmitry Orlov cluborlov.wordpress.com In genere è bene evitare l’attribuzione di intenti nefasti ad azioni che possono essere giustificate con la semplice stupidità. Ma questo è un caso in cui la mera stupidità non può spiegare la lunga e costante processione di errori di politica estera che abbraccia tre decenni, tutti specificamente mirati a rafforzare la Russia. Non è possibile pensare che un eccesso di arroganza, ignoranza, avidità e opportunismo politico e la mancanza di analisti di…

Considerazioni sul taglio del gas da parte dell’Ucraina

Il nostro sempre attento e pronto Massimo Cascone (il piè-veloce Max) vi ha anticipato la notizia, per cui a me non resta che sottoporvi considerazioni varie che troviamo da due diverse fonti che ritengo utile accorpare in un unico pezzo. Buona lettura, e cominciate a prepararvi... * - * - *  L'Ucraina taglia il gas all'Europa e l'inflazione raddoppia Larry Johnson – Sonar21.com – 10 maggio 2022 Avete letto bene. L'Ucraina ha annunciato oggi l'interruzione di un terzo del…

Per coloro che ancora non hanno capito cosa sta succedendo

Sergey Glazyev stalkerzone.org 02.05.2022 Cercherò di spiegare brevemente e giustificare le misure necessarie per ottenere la Vittoria. L'operazione militare speciale ha rivelato un piano preparato in anticipo dalla potenza e dall'élite finanziaria degli Stati Uniti per prendere il potere in Russia. Include le seguenti componenti e fasi. 1. Esaurire le forze armate russe in una guerra contro combattenti ben addestrati e direttamente controllati dalle forze armate del Pentagono,…

Le sanzioni NATO e l’imminente carenza mondiale di gasolio

F. William Engdahl journal-neo.org Nel pieno della attuale crisi inflazionistica, i capi di stato dei Paesi NATO e i media mainstream ripetono il mantra che gli alti prezzi dell'energia sono un risultato diretto dell'azione militare di Putin in Ucraina iniziata alla fine di febbraio. La realtà è che la responsabilità è delle sanzioni occidentali. Queste sanzioni, tra cui il taglio dell'accesso interbancario SWIFT per le principali banche russe e alcune delle sanzioni più severe mai imposte,…

Saldi esteri da brivido

Di Guido Salerno Aletta (Editorialista dell'Agenzia Teleborsa), teleborsa.it Bisogna essere chiari su un punto: le Banche centrali non hanno poteri di intervento nell'attuale contesto di inflazione dei prezzi dell'energia e delle materie prime, tutti prodotti che l'Italia importa sia per i propri consumi interni sia per la sua caratteristica di economia di trasformazione che rivende all'estero con valore aggiunto quanto ha acquista dall'estero. A maggior ragione vale la questione della…

Mettetevi comodi e guardate l’Europa che si suicida

Pepe Escobar thecradle.co Lo stupefacente spettacolo dell'Unione Europea (UE) che commette un hara-kiri al rallentatore è qualcosa che passerà alla storia. Come un remake di Kurosawa a buon mercato, il film, in realtà, descrive la demolizione dell'UE da parte degli Stati Uniti, con il dirottamento di alcune esportazioni chiave di materie prime russe verso gli Stati Uniti a spese degli Europei. Non guasta avere un'attrice della quinta colonna posizionata strategicamente (in questo caso…

Uno squarcio nella nebbia rivela “una nuova pagina nell’arte della guerra”

Pepe Escobar strategic-culture.org Ormai è chiaro che è stata quella che ormai potremmo chiamare la Tripla Minaccia ad aver fatto da catalizzatore per il lancio dell'Operazione Z. 1. L'Ucraina sviluppa armi nucleari. Lo stesso Zelensky lo ha accennato alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco. 2. I laboratori statunitensi di armi biologiche in Ucraina. Confermato, concisamente, nientemeno che dalla Sinistra Dispensatrice di Biscottini, la signora neocon dell'ultra-neoconservatore Kaganato…

Armi di distruzione finanziaria: il Nuovo Disordine Mondiale

David C. Hendrickson – The American Conservative – 9 marzo 2022 Le ampie sanzioni che gli Stati Uniti e l'Occidente hanno imposto alla Russia ci portano in un mondo completamente nuovo. Le sanzioni sono multidimensionali, ma la più importante è il "congelamento" delle riserve valutarie russe, quello che il presidente Biden nel suo Stato dell'Unione ha chiamato il fondo di guerra da 630 miliardi di dollari di Putin. Questa azione significa che tutti i precedenti contratti…

E tu… Annalena

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Chiamate Greta, chiamate tutti quelli di Greenpeace, fate qualcosa. Ma non quella. No. Come ho già affermato più di una volta, la principale virtù di Annalena Bearbock è di non essere affatto una donna brutta. Sebbene non sia una bellezza, è certamente gradevole da guardare, soprattutto dopo aver visto l'insipida Frau Merkel per così tanti anni. Ma ora anche questa devota Grune deve affrontare una realtà piuttosto cupa. Dai, da piccola era…