Categoria

Armamenti

Metapolitefsi in corso

Metapolitefsi è il termine utilizzato in Grecia per definire il momento storico in cui, nel 1974, si concretizzò il cambio di regime nel paese, con la fine della Giunta dei Colonnelli e il ritorno della democrazia. Il 24 luglio è il giorno in cui la si festeggia, ma Panagiotis Grigoriou ci ricorda come questo giorno sia stato, in realtà, l’apice di un duplice gioco, ordito principalmente dai “soliti” inglesi. L’operazione si concretizzò in un sostanziale avallo della resistibile invasione turca…

Il declino militare della Gran Bretagna mette in luce il crollo di credibilità e capacità della NATO

Scott Ritter rt.com Il segretario generale dell'Organizzazione del Trattato dell'Atlantico del Nord (NATO), Jens Stoltenberg, ha recentemente annunciato l'obiettivo del blocco militare guidato dagli Stati Uniti di espandere la cosiddetta "Forza di risposta" dagli attuali 40.000 uomini ad una forza castituita da oltre 300.000 soldati. "Potenzieremo i nostri gruppi tattici nella parte orientale dell'Alleanza fino al livello di brigata," ha dichiarato Stoltenberg. "Trasformeremo la Forza di…

Si prepara una nuova guerra per il dopo-disfatta contro la Russia

Di Thierry Meyssan voltairenet.org La narrazione della guerra in Ucraina è ingannevole. Dietro l’apparente unità della Nato e il suo fittizio consolidamento grazie alle nuove adesioni, alcuni protagonisti della partita si affaccendano per salvare capra e cavoli. Tutti coloro che non si lasciano accecare dalla propaganda sanno che il proprio campo sta per perdere la guerra e già pianifica altri nemici da combattere su altri campi di battaglia. Washington fa buon viso a cattivo gioco e si…

Biden sta inviando all’Ucraina miliardi di dollari in armi che l’esercito ucraino non è in grado di usare correttamente

Scott Ritter rt.com Dopo aver tormentato per settimane gli Stati Uniti e gli altri membri della NATO sulla necessità di armi pesanti per difendersi dalla "operazione militare speciale" della Russia, il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, sembra aver visto esaudire il suo desiderio. Il Congresso degli Stati Uniti, il 28 aprile, ha approvato una decreto che ha rivitalizzato un provvedimento già utilizzato nel corso della Seconda Guerra Mondiale e che permetterebbe agli Stati Uniti di…

Benedetta ortodossìa

Dopo un mese di pausa, causa un problema di salute, ritornano le cronache dalla Grecia del blog www.greekcrisis.fr di Panagiotis Grigoriou. Immersi anche ad Atene nella realtà della guerra, i greci però conservano, in virtù dei loro storici legami con l'ortodossìa, uno sguardo critico sulle vicende ucraine e sul relativo racconto che ne viene fatto dai media. Il che gli consente di meglio comprendere anche il punto di vista di Mosca sull'intera questione. Intanto, il governo Mitsotakis prende…

I militari statunitensi e britannici sono i più grandi inquinatori al mondo

di Leonid Savin Geopolitica.ru Non è necessario essere un ambientalista professionista per vedere come Washington e i suoi partner del G7 pagano a parole la protezione ambientale. Sentiamo costantemente parlare delle iniziative “verdi” nell'ambito dell'accordo sul clima di Parigi e della necessità di ridurre le emissioni di anidride carbonica nell'atmosfera. Si parla addirittura della necessità di introdurre quote per gli Stati. È logico presumere che se gli Stati Uniti si sono…

La saga dei Bayraktar ed altri preparativi di guerra

The Saker thesaker.is Per cominciare, qualche notizia: Forbes ha appena pubblicato un articolo dal titolo "U.S. Air Force Bombers Are Rehearsing Their New Main Mission-Sinking Russian Ships", eccone un estratto (grassetto aggiunto): "Quattro B-1 del 7th Bomb Wing alla Dyess Air Force Base in Texas, all'inizio di ottobre sono stati schierati nella base della Royal Air Force a Fairford. Nell'oscurità prima dell'alba del 19 ottobre, due dei bombardieri sono decollati per quella che sarebbe…

Ecco perché i missili ipersonici sono una vera e propria rivoluzione

Gordog moonofalabama.org Gli Americani quando parlano delle armi ipersoniche della Russia ormai gridano 'mi arrendo.' Dopo il recente test di volo del missile da crociera Zircon, con propulsione a scramjet, il Washington Post dell'11 luglio aveva riportato una dichiarazione della NATO: "I nuovi missili ipersonici della Russia sono altamente destabilizzanti e pongono rischi significativi per la sicurezza e la stabilità in tutta l'area euro-atlantica," affermava il comunicato. Allo stesso…

Parliamo di missili

Dmitry Orlov cluborlov.com I missili sono importanti. Sono simbolicamente importanti, come la manifestazione più virile, maschile e fallica nel concorso per la miglior superpotenza. Per citare l'inno nazionale americano: "Il bagliore rosso dei razzi... ha dimostrato nella notte... che la nostra bandiera era ancora lì." Niente missili - niente bandiera - niente "casa dei coraggiosi." I missili sono strategicamente importanti: se i missili dell'avversario hanno la possibilità di distruggere…

Checkmate porta la Russia in vantaggio

Pepe Escobar asiatimes.com L'annuale show aerospaziale MAKS ha aperto l'edizione del 2021 all'aeroporto Zhukovsky, fuori Mosca, non con un botto, ma con una raffica di colpi. MAKS, il cui nome è un acronimo del russo Mezhdunarodnyj aviatsionno-kosmiches, letteralmente show internazionale dell'aviazione e dello spazio, è famoso per mostrare al pubblico gli ultimi successi nel settore della tecnologia aerospaziale e della difesa delle principali aziende russe e straniere. Le terre…

Una tacita ammissione

Andrei Martyanov smoothiex12.blogspot.com Military.com riporta oggi: Il capo delle Operazioni Navali, Ammiraglio Mike Gilday, ha reso noto lunedì il suo punto di vista sui prossimi dieci anni della Marina. Ha parlato di una competizione a lungo termine che "minaccia la nostra sicurezza e il nostro modo di vivere," ha detto che la Marina deve liberarsi delle piattaforme di cui non ha più bisogno per investire in nuovi strumenti, necessari per dissuadere eventuali attacchi e preservare la…

Come rendere obsolete 11 portaerei in un colpo solo

Valery Panov stalkerzone.org La Russia ha portato a termine con successo un altro test del programma per il missile da crociera ipersonico "Zirkon." Il lancio è stato effettuato per la prima volta dalla fregata "Ammiraglio della flotta dell'Unione Sovietica Gorshkov" contro un bersaglio galleggiante situato a 450 km di distanza. La velocità media di volo del missile è stata di 1,6 km al secondo e la quota massima raggiunta di 28.000 m. Ci sono voluti circa 4,5 minuti per centrare il…

La moderna macchina da guerra americana uccide più come un pitone che come una tigre

Ad integrazione e commento dell’articolo segue un breve pezzo dell’esperto militare russo Andrey Martyanov Caitlin Johnstone rt.com Donald Trump non ha iniziato nessuna nuova guerra guerreggiata, certo, ma questo non lo rende un "presidente di pace." Invece di attaccare apertamente i nemici dell'egemonia statunitense, l'esercito americano è ora uno strumento che serve a strangolarli lentamente. Forbes ha pubblicato due articoli consecutivi basati sull'analisi dell’ex-capitano della…

Missili nordcoreani: troppo perfetti per essere veri

DI MARCO DAL PRÀ ofcs.report Missili nordcoreani, troppo perfetti per essere veri. Com’è possibile che una nazione povera e stretta dall’embargo come la Corea del Nord abbia risorse e tecnologie avanzate per realizzare missili balistici armati con testate nucleari? Fanno tutto da soli, oppure c’è la mano di qualcuno che li aiuta senza farsi troppo notare? Come dice un vecchio proverbio che citava il politico italiano Giulio Andreotti: a pensare male si fa peccato, ma qualche volta ci si…

Che cosa significa l’agonia dell’Impero per lo “Stato Ebraico di Israele”?

The Saker thesaker.is Innanzitutto, cominciamo con alcune notizie recenti (apparentemente non correlate): • L'ultimo disastro di pubbliche relazioni statunitensi in Venezuela dimostra che l'Impero Anglo-sionista è veramente in agonia. Anche se questa non è certo la prima ‘operazione speciale’ americana a concludersi con un imbarazzante fallimento, tuttavia, anche per gli standard statunitensi, questo ultimo disastro in Venezuela è dolorosamente umiliante. Ancora più umilianti sono le…

Guerre Permanenti: Nuovi edifici militari USA in Arabia Saudita dopo 17 anni

di Alan Macleod mintpressnews.com In mezzo alle crescenti tensioni con l'Iran, gli Stati Uniti stanno aumentando la loro presenza militare in Arabia Saudita - separata dalla Repubblica Islamica solo dal Golfo Persico. Circa 2.500 truppe sono arrivate nella loro nuova casa, la Prince Sultan Air Base, a circa 60 km a sud-est di Riyadh. Sull'Iran, ha detto il generale John Walker, comandante del 378° Stormo di Spedizione Aerea della base: "Abbiamo di fronte un nemico pensante che…

Mai sprecare un’arma: la guerra ibrida degli Stati Uniti contro la Cina

Pepe Escobar strategic-culture.org La politica delle nuove vie della seta, o Belt and Road Initiative (BRI), era iniziata con il Presidente Xi Jinping nel 2013, prima in Asia centrale (Nur-Sultan) e poi nel sud-est asiatico (Jakarta). Un anno dopo, l'economia cinese, a parità di potere di acquisto, aveva superato quella degli Stati Uniti. Inesorabilmente, anno dopo anno dall'inizio del millennio, la quota statunitense dell'economia globale si è andata riducendo, mentre quella della Cina è…

Il nuovo campo di battaglia della Terza Guerra Mondiale

Michael T. Klare tomdispatch.com All'inizio di marzo, circa 7.500 truppe da combattimento americane si recheranno in Norvegia per unirsi a migliaia di soldati degli altri paesi NATO ed ingaggiare una grande e finta battaglia contro invasori immaginari provenienti dalla Russia. In questo futuristica esercitazione simulata, che prende il nome di Exercise Cold Response 2020, le forze alleate "condurranno esercitazioni congiunte multinazionali in uno scenario di combattimento ad alta intensità…

Il costo della verità per Giulio Regeni

Gianandrea Gaiani Analisidifesa.it Le polemiche esplose dopo che è emersa la volontà dell’Egitto di rivolgersi all’industria italiana della Difesa per acquisire due fregate Fremm mostrano ancora una volta i limiti di una Nazione ancora incapace di gestire in modo razionale il suo ruolo di potenza regionale e industriale. Il Cairo è interessato a rilevare al più presto per 1,2 miliardi di euro la nona e la decima Fremm realizzate da Fincantieri per la Marina Militare Italiana, le fregate…

Washington vende residuati bellici a prezzi astronomici

Vladimir Platov journal-neo.org Nel 2003, un sito web alternativo con sede in Belgio, Indy Media, aveva pubblicato un bell’articolo intitolato "Why America Needs War" , scritto da un famoso esperto di politica, Jacques R. Pauwels. Questo articolo è stato recentemente ripubblicato da un altro sito noto e rispettato, Global Research, richiamando l’attenzione sul tema delle guerre infinite di Washington. Nell'articolo di cui sopra si affermava che le guerre sono un terribile spreco di vite e…