AstraZeneca, una docente in ospedale in Alto Adige

BOLZANO. Un unico caso con reazioni importanti al vaccino AstraZeneca in Alto Adige e altri 24 non gravi, su un totale di 13.896 dosi inoculate.

Una docente a pochi giorni dal vaccino – che non faceva parte del lotto bloccato – ha accusato importanti problemi di coaugulazione del sangue. «Anche per questo caso – dice il direttore sanitario Asl, Pierpaolo Bertoli – deve essere confermato l’eventuale nesso causale. Ovviamente abbiamo inviato tutti gli estremi alla Farmacovigilanza dell’Aifa, l’Agenzia del farmaco».

L’Azienda precisa anche che il dentista deceduto a Bressanone – che era stato vaccinato con Pfizer BioNtech- «è mancato per un ictus: non esiste nessun legame con Astrazeneca».

Molti gli altoatesini vaccinati con la prima dose di Astra-Zeneca a riportare reazioni avverse sempre lievi e facilmente trattabili: febbre anche molta alta e dolori, per uno, massimo due giorni. Poi nulla.

Fonte articolo: https://www.altoadige.it/cronaca/astrazeneca-una-docente-in-ospedale-in-alto-adige-l-unico-caso-con-reazioni-importanti-su-quasi-14-mila-vaccinazioni-1.2860740

 

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x