Arcade, malore improvviso: Michela Conte si spegne a 30 anni

La giovane lavorava in ospedale a Conegliano: la scoperta da parte della madre

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

ARCADE – Ritrovata senza vita dalla madre: la tragedia nel pomeriggio di domenica.
Michela Conte aveva 30 anni: lavorava come operatrice socio sanitaria nel reparto di Rianimazione dell’ospedale di Conegliano, si è spenta a causa di un malore nella sua abitazione di Arcade.

Aveva studiato a Treviso. Lascia la madre Edi e le sorelle Monica e Marta e le tre adorate nipotine.
Domenica pomeriggio doveva andare al lavoro, poi il malore. Michela lavorava a Conegliano dalla primavera 2020, in piena pandemia.

La data del funerale sarà programmata dopo il nullaosta da parte delle autorità.

NDR – Non viene in alcun modo menzionato lo stato di vaccinazione della giovane donna, tuttavia è lecito supporre che avesse ricevuto i vaccini anti Covid-19 visto il lavoro che svolgeva come operatrice sanitaria presso l’ospedale di Conegliano.

Fonte articolo: https://www.oggitreviso.it/arcade-malore-improvviso-michela-conte-si-spegne-30-anni-276520

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix