Anziano di Toronto sviluppa la sindrome di Guillain-Barré dopo il vaccino

Fernando Caballero, 67 anni, ha sviluppato la malattia dopo il vaccino AstraZeneca, ed è ancora in attesa di un risarcimento.

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

Fernando Caballero ha nostalgia di come si sentiva un tempo: allegro e spensierato, anima della festa e protettore della sua famiglia. Il 67enne era attivo e amava andare sui pattini in estate, pattinare sul ghiaccio in inverno e ballare tutto l’anno.

Ma ora usa un bastone o un deambulatore per spostarsi e assume diversi farmaci per il dolore ai nervi per gestire la sindrome di Guillain-Barré (GBS), una rara malattia neurologica che ha sviluppato dopo aver ricevuto il vaccino COVID-19 di Oxford-AstraZeneca all’inizio del 2021.

Per valutare i progressi della sua riabilitazione conta quanti piccoli passi di danza riesce a fare di seguito.

Ho perso molto“, ha detto Caballero alla CBC Toronto in spagnolo, mentre sua figlia traduceva. “Mi sento intrappolato in quello che posso fare ora rispetto a quello che potevo fare prima“.

La sanità pubblica di Toronto ha condotto un’indagine, dalla quale è emerso che Caballero ha sviluppato la GBS a seguito del vaccino. Gli è stato raccomandato di non ricevere un’ulteriore dose.

La GBS causa il danneggiamento delle cellule nervose da parte del sistema immunitario dell’organismo, con conseguente dolore, intorpidimento e debolezza muscolare. Sebbene sia rara, può essere collegata ad altri vaccini, come quello antinfluenzale.

Secondo il National Institute of Neurological Disorders and Stroke del governo statunitense, il 70% delle persone a cui viene diagnosticata la GBS guarisce completamente e meno del 15% presenta una debolezza a lungo termine abbastanza grave da richiedere un ausilio per la deambulazione.

Caballero ritiene di soddisfare i requisiti per ricevere un sostegno finanziario attraverso il “Vaccine Injury Support Program”(VISP) del governo federale, relativamente nuovo. Ma sta aspettando da più di un anno che la sua richiesta venga esaminata. Di recente ha preso la difficile decisione di tornare a lavorare per contribuire al sostentamento della sua famiglia.

Non possiamo più resistere. Non possiamo davvero“, ha detto Caballero alla moglie.

L’uomo, che era un ingegnere meccanico in Colombia prima di trasferirsi a Toronto nel 2004, ora svolge lavori di manutenzione con mobilità limitata, dolori alle gambe e ai piedi e intorpidimento delle mani. È stato ricoverato in ospedale per più di un mese, non ha potuto lavorare per un anno e ha dovuto fare affidamento sui soldi che stava risparmiando per la pensione.

“Qualunque risarcimento ci aiuterebbe a tornare al livello di prima“, ha detto. “È così difficile dover lavorare e non potersi fermare“.

La società di consulenza che gestisce il VISP afferma che diversi fattori incidono sui tempi di attesa

Caballero ha fornito tutte le informazioni e i documenti possibili. Sua figlia Amalia dice di aver chiesto più volte un aggiornamento, ma di non aver ricevuto molte informazioni.

Sono molto delusa“, ha detto Amalia a proposito dell’attesa e della mancanza di risposte da parte del programma. “Vorrei che non fosse costretto a lavorare. Vorrei che avesse un po’ di respiro, senza doversi preoccupare così tanto per la famiglia“.

Il VISP è finanziato dal governo federale e amministrato da una società esterna, la Raymond Chabot Grant Thornton (RCGT).

Quando gli è stato chiesto della domanda di Caballero, Edward Maier, responsabile del progetto e senior case manager del programma, ha dichiarato che l’azienda non può parlare dei singoli casi per motivi di privacy. Non ha voluto rivelare l’entità dei risarcimenti concessi ai richiedenti e ha detto che gli importi vengono erogati caso per caso.

Tutte le domande ricevute variano in termini di natura, complessità e altri fattori che potrebbero influire sulle tempistiche di elaborazione“, ha dichiarato.

Fonte articolo: https://www.cbc.ca/amp/1.6540309

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix