Home / Attualità / Accusato di sfruttamento della prostituzione su minori, Jeffrey Epstein si sarebbe impiccato in cella

Accusato di sfruttamento della prostituzione su minori, Jeffrey Epstein si sarebbe impiccato in cella

 

ZARA MURADYAN
sputniknews.com

La notizia del suicidio di Jeffrey Epstein arriva poche settimane dopo le affermazioni secondo cui il finanziere americano era stato trovato ferito e inconscio sul pavimento della sua cella a Manhattan. All’epoca, diversi media avevano suggerito che avrebbe potuto tentare il suicidio.

Il miliardario americano Jeffrey Epstein, che era stato arrestato il mese scorso con l’accusa di sfruttamento della prostituzione, si è suicidato impiccandosi nella sua cella al Metropolitan Correctional Center di Lower Manhattan, venerdì sera, secondo quanto riferito da ABC News, citando una dichiarazione ufficiale delle forze dell’ordine.

EDIZIONE SPECIALE ABC NEWS: Jeffrey Epstein si è suicidato durante la notte nella sua cella, hanno riferito alcuni funzionari ad @ABC News. https://t.co/Co4vIMzfHW

– ABC News (@ABC) 10 agosto 2019 г.

La dinamica degli eventi non è stata chiarita.

La sua morte arriva meno di tre settimane dopo che diversi media avevano riferito che era stato trovato privo di sensi nella sua cella, con segni sul collo che, apparentemente, sembravano autoinflitti. All’epoca, diversi siti Web ed organi di informazione avevano ipotizzato che il finanziere avesse tentato di suicidarsi. Dopo l’incidente del 23 luglio, era stato messo sotto sorveglianza speciale anti-suicidio.

Jeffrey Epstein, a sinistra, e il suo avvocato Martin Weinberg durante un’audizione per il rilascio su cauzione presso il tribunale federale

 

Il finanziere 66enne avrebbe dovuto essere processato il prossimo anno per molteplici accuse di sfruttamento della prostituzione su minori e violenza carnale su oltre 30 ragazze minorenni. Epstein, che era stato arrestato il 6 luglio, si era dichiarato non colpevole delle accuse sfruttamento della prostituzione che avevano coinvolto decine di ragazze minorenni nella sua residenza di New York e nella sua tenuta in Florida, almeno dal 2002 al 2005. Se ritenuto colpevole, avrebbe potuto essere condannato ad un massimo di 45 anni di carcere.

Le accuse erano state formalizzate dieci anni dopo la condanna di Epstein a 13 mesi di carcere per accuse legate allo sfruttamento della prostituzione che avevano coinvolto ragazze minorenni.

Zara Muradyan

Fonte: sputniknews.com
Link: https://sputniknews.com/us/201908101076520658-accused-child-sex-trafficker-jeffrey-epstein-reportedly-commits-suicide/
10.08.2019
Scelto e tradotto da Markus per comedonchisciotte.org

Pubblicato da Markus

Un biologo, appassionato di montagna e di fotografia, che cerca, come può, di combattere contro i mulini a vento.

21 Commenti

  1. Suicidato? Hanno già detto in che modo?
    Il caffè di Sindona è finito da un bel po’, le finestre del palazzo del Monte dei Paschi sono state tutte sigillate e hanno tolto anche le impalcature dal Ponte dei Frati Neri… chissà cosa ci racconteranno stavolta, sono proprio curioso… ma certamente non in lutto!

  2. Aveva fatta quello che aveva fatto grazie ad uno stuolo di connivenze e solidarietà nella politica ,nelle istituzioni e financo nel mondo accademico! Una morte che fa comodo davvero a molti e prima che avesse potuto collaborare(anche se dubito che qualche bomba procuratore in carriera si sarebbe voluto avventurare in un inchiesta sugli amici di epstain a partire dai Clinton noti per lasciare sul campo una scia infinita di cadaveri). In Russia non ci sarebbero stati dubbi: Putin l’ha fatto uccidere per non essere coinvolto! Ma in America si durerà fatica a parlarne sui giornali! Ma siete sicuri che sia vera questa notizia?

  3. Vincenzo Siesto da Pomigliano

    Che si sia suicidato o che “l’abbiano suicidato”… fuori uno! Adesso via con i prossimi criminali (finanzieri)!
    Ma, al di la di tutto, qual è il vero impellente problema: la morte di una “bestia” criminale o i disastri ambientali che impazzano per il Pianeta e che, in un crescendo esponenziale, provocano devastazioni e milioni di morti ogni anno? Speriamo che questa non sia la classica distrazione di massa!

  4. Pace all’anima sua, qualcosa s’è rotto anche da quelle parti (la tvcc)

  5. Proprio pochi giorni fa ho visto un breve video su youtube (di Marcello Pamio, se non sbaglio) in cui si parlava del caso Epstein come di una potenziale bomba ad orologeria…classico suicidio “provvidenziale”, considerati i nomi che avrebbe potuto snocciolare un Epstein collaborativo.

  6. “La dinamica degli eventi non è stata chiarita.”
    Bellissimo! Dice tutto, non c’è bisogno di altro.

  7. Solo un fesso potrebbe credere che si sia sucidato. E per gli italiani, come si sa, e’ cruciale non passare per fessi.

  8. Essendo Epstein stato suicidato, tirano un sospiro di sollievo i numerosi ospiti che in passato hanno usufruito del Lolita Express, i.a. Edouard de Rothschild, Evelyn de Rothschild, Peter Soros (figlio di “George”), Eli Wiesel (“sopravvissuto” di professione), Bill Clinton, Ivanka Trump, etc.

    Tra attori e cantanti, ricordiamo Michael Jackson, Mick Jagger, Kevin Spacey, etc.

    Tra gli europei, ricordiamo Jose Aznar (primo ministro di Spagna, 1996-2004), Andrew, duca di York (terzo figlio di Elisabetta II), Bernie Ecclestone (ex-presidente della Formula Uno), etc.

    Tra gli italiani, ricordiamo Flavio Briatore, Leonardo Ferragamo, Fabrizio Cerina (presidente di Crédit des Alpes), Tiberto Brandolini d’Adda (un nipote di Gianni Agnelli dalla brillante carriera), etc.

    Non avremo mai certezza dello scopo di questi viaggi, anche se le informazioni disponibili possono certo fornire abbondante materiale alla speculazione…

  9. La parte dell’agnello di Dio che si fa carico di tutti i peccati per salvare il popolo eletto stavolta è toccata a lui

  10. Ancora una volta i Clinton hanno fatto stare zitto un loro complice, non si contano più i loro collaboratori vittime di morti misteriose http://www.whatreallyhappened.com/RANCHO/POLITICS/BODIES.php#axzz4JMrVotKS

  11. Mi viene in mente un sospetto da vero complottista: siamo sicuri che sia 1) morto 2) sia suo il cadavere visto in una barella coperto con la maschera ad ossigeno 3) non sia tutta una operazione covered per chiudere rapidamente il caso senza clamori ?

  12. Vista la tempistica, sospettare che non sia stato un suicidio mi sembra piu’ che lecito…

  13. Bella operazione. Spero che si stia rilassando in riva al Lago Escondido. “Uomini siate e non pecore matte….”

  14. Attenzione , prego.
    Gombloddo!

  15. SCUSATE potete rispondere a questo mio quesito che da tempo mi faccio e non riesco a rispondere????…….
    Dunque se Jeffrey Epstein faceva parte del mossad o comunque di un organizzazione che attraverso viaggi organizzava incontri con minorenni e persone famose e importanti, perché hanno fatto venire tutto a galla e non hanno fatto coprire e nascondere tutto ciò, senza far arrivare giornali e telegiornali a spifferare tutto? Cioè cosa ha fatto di grave Jeffrey Epstein per essere stato arrestato e fatto mandare in pasto all’opinione pubblica se faceva parte dell’intelligence o del mossad?

  16. Un altro omicidio di stato,passato per suicidio.Quando si parla di pedofilia a certi livelli,la conclusione è sempre questa.Morte per chi è chiamato a testimoniare a processo contro:politici-vertici militari e istituzioni ecclesiastiche.

  17. Quello se la sta ridendo da qualche parte nella terra di Sion…se non proprio a tellleavivi…

  18. Se fate caso alla foto trasmessa del cadavere , si vede che il naso e orecchie non sono suoi. Insomma, un finto suicidio, e qui si aprono diverse ipotesi.

Lascia un commento