78enne muore 48 ore dopo la terza dose

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

E’ un disperato appello alla verità quello della figlia del 78enne morto a Capodanno, sentitosi male dopo il vaccino senza che i soccorsi abbiano potuto fare nulla.

Un settantottenne di Cervarese Santa Croce è morto 48 ore dopo aver ricevuto la terza dose di vaccino. La morte è avvenuta il giorno di Capodanno.

Lidio Ravarotto, alcune ore dopo essersi recato assieme alla moglie Bianca al padiglione 8 della Fiera di Padova, dove aveva ricevuto la dose booster di Pfizer, ha iniziato ad avere la febbre ma tutto sembrava nella norma. Ma la situazione è precipitata.

Subito sono stati chiamati i soccorsi. Ma secondo la figlia, nello staff presentatosi a casa, non vi era un medico in grado di gestire la situazione.

La casa di cura si difende dicendo che il personale era competente per gestire le emergenze.

Fonte articolo: https://www.ilroma.net/news/cronaca/si-sente-male-dopo-il-vaccino-ma-il-118-arriva-senza-medico-lidio-muore-78-anni

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x