36enne si suicida dopo un anno di sofferenze post vaccino Moderna

La giovane Timike Balogh aveva sofferto per oltre un anno di alopecia, blocchi intestinali e dolori articolari causati dal vaccino Moderna.

AVVISO PER I LETTORI: Abbiamo cambiato il nostro indirizzo Telegram. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale ufficiale Telegram .

BUDAPEST – La storia di Timike Balogh è il racconto più dettagliato, straziante e difficile da scrivere di come le iniezioni di vaccino ad mRNA possano divorare le persone dall’interno. Sapeva che la sua vita e il suo benessere non sarebbero più stati gli stessi.

C’era solo un’opzione per trovare pace.

La signora Balogh risiedeva a Budapest. Ha vissuto lì per tutta la vita. Era un’ottimista, e la sua citazione preferita recitava: “Il forte non è colui che non cade, ma colui che riesce sempre a rialzarsi“.

La donna ha perso la madre nel 2014.

Ha perso anche un caro amico di nome Balázs (che chiamava Bazsi) nell’agosto 2020.

Nonostante le perdite, Timike Balogh ha preso le cose con filosofia. Non è chiaro cosa facesse per vivere, ma aveva una stretta cerchia di amici che conosceva da tempo, e una vita che è cambiata per sempre lo scorso autunno.

La signora Balogh ha ricevuto due iniezioni di vaccino Moderna nel giugno 2021. Tre mesi dopo, il 25 settembre 2021, ha scritto su Facebook di aver sofferto di perdita di capelli, problemi articolari, febbre alta e altro ancora. Era particolarmente preoccupata per l’alopecia post-iniezione, una reazione avversa molto comune dopo i vaccini ad mRNA.

Due giorni dopo, la signora Balogh ha pubblicato un messaggio simile in un gruppo Facebook sul coronavirus, alla ricerca di tutte le soluzioni possibili per queste reazioni avverse.

Nel novembre 2021 si è unita a un gruppo Facebook con sede in Ungheria chiamato “Pfizer Adverse Effects“. La signora Balogh ha cercato di rimanere positiva. Per un anno non ha più postato sulla sua pagina Facebook personale in merito agli effetti avversi. Ma è stata molto attiva nel forum di Pfizer, cercando tutte le soluzioni possibili.

L’11 novembre 2021 la giovane ha scritto nuovamente della sua perdita di capelli, che le stava causando un grave danno psicologico.

“Cari membri del gruppo. Cosa mi aiuta con la perdita di capelli post-vaccinazione? Grazie! Statemi tutti bene”.

Le condizioni di salute della donna sono peggiorate progressivamente.

Il 15 giugno scorso scrisse che aveva provato quasi tutti i trattamenti erboristici immaginabili. Ora indossa parrucche perché i suoi capelli sono quasi completamente spariti.

“Dopo le due iniezioni di Moderna (un anno fa), il mio corpo è costantemente infiammato e la perdita di capelli è inarrestabile. Pressione alta! Ho già provato di tutto: quercetina, olio di semi di cumino nero, enotera, olio di semi di lino, oli di pesce omega 3, capsule di foglie di olivo, alghe e olio di krill. Come posso attenuare questo problema? Voglio risolvere il problema dei capelli. A 36 anni, a Capodanno, ho comprato una parrucca. S.O.S!!! GRAZIE!!!”

Il 20 agosto Timike Balogh ha ammesso che la perdita di capelli, l’infiammazione e altri effetti negativi erano la sua nuova normalità. E naturalmente, come in tutti i Paesi, i medici non l’avrebbero aiutata. I membri del gruppo hanno fatto di tutto per fornire un sostegno morale, ma tutti questi effetti avversi stavano causando un pesante tributo fisico e psicologico alla giovane Timike Balogh.

“Pensate che le reazioni avverse siano temporanee e che potremo essere di nuovo sani un giorno? Ho un’infiammazione cronica nel corpo e ho già perso il 90% dei capelli, che continuano a cadere. I medici non possono aiutarmi perché tutte le analisi sono negative. Ho 36 anni e devo andare in un negozio di parrucche. Il resto della mia vita è tristezza e disperazione”.

La settimana successiva, il 28 agosto, la signora Balogh ha detto che i suoi movimenti intestinali si erano fermati. Ha ricevuto una sorta di trattamento per via endovenosa per aumentare i livelli di liquidi nell’intestino, ma a quanto pare ha smesso di funzionare dopo pochi cicli.

“Dopo la vaccinazione, i miei movimenti intestinali si sono fermati 4 volte. Il trattamento che mi ha aiutato finora non vuole più funzionare. Non ho idea di cosa farò a 36 anni, sarò calva e senza digestione. La mia vita è diventata un incubo”.

L’addio prima del suicidio

A settembre la giovane donna era completamente sconfitta. Il suo ultimo post nella pagina ungherese sugli effetti avversi di Pfizer, il 15 settembre, ringraziava tutti per averla ascoltata e per averle fornito sostegno morale nell’ultimo anno.

“Sono grata per tutto il sostegno spirituale che ricevo da voi, cari membri del gruppo. Sono fortunata ad aver incontrato così tante persone meravigliose. Dobbiamo tenerci uniti e aiutarci a vicenda nel buio. Ringrazio tutti per avermi tirato su di morale”.

Sei giorni dopo ha pubblicato un messaggio simile sulla sua pagina personale di Facebook. È stata la prima volta che ha postato pubblicamente gli effetti negativi del vaccino Moderna sulla sua pagina in oltre un anno.

Timike Balogh è deceduta il 2 novembre. La sua amica di oltre 30 anni, Dorottya Dévényi, ha scritto un lungo messaggio di addio su Facebook il giorno successivo.

Molte altre persone hanno confermato che la giovane donna si è tolta la vita.

“Timike era una mia compagna di scuola elementare. L’anno scorso si era iscritta in questo gruppo dopo che la vaccinazione era diventata un problema per lei.

La povera ragazza poteva fare molte cose. Alla fine ha deciso di farla finita. Timike, che gli Angeli custodiscano i tuoi sogni”.

I suoi funerali si terranno il 22 novembre.

Fonte articolo: https://thecovidblog.com/2022/11/15/timike-balogh-36-year-old-hungarian-woman-suffers-hair-loss-digestive-failure-myriad-other-post-moderna-adverse-effects-for-over-a-year-commits-suicide/

 

Potrebbe piacerti anche
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix