17 anni, muore dopo il vaccino Pfizer in Francia

Indagine dell’ARS e della procura in seguito alla morte dell’ adolescente undici giorni dopo la vaccinazione

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

L’Agenzia regionale della sanità e la Procura di Aix-en-Provence hanno dichiarato di aver aperto un’indagine sulla morte di una ragazza di 17 anni, 11 giorni dopo l’inoculazione di una dose del vaccino Pfizer.

Ad oggi, solo i vaccini Moderna e Pfizer contro il Covid-19 sono autorizzati sui giovani di età 12-17 anni.

Sofia è morta martedì scorso, 21 settembre all’ospedale di Aix-en-Provence, dopo un malessere avvenuto il giorno prima nella sua scuola, un liceo di Gardanne (Bouches-du-Rhône), ha spiegato Farida, sua zia e madrina.

Il funerale si è svolto lunedì.

I medici hanno notato una massiccia embolia polmonare inspiegabile“, ha riferito.

Le analisi mediche e farmacologiche sono in corso“, fa sapere l’ARS.

L’agenzia sanitaria aggiunge che è “troppo presto per sapere se c’è un legame o meno” tra questa morte e la vaccinazione.

Fonte articolo: https://www.eventiavversinews.it/2021/10/01/17-anni-muore-dopo-il-vaccino-covid-la-storia-di-sofia/

 

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x