USA: disabili sottoposti a vaccinazione forzata dalla polizia

Un video raccapricciante mostra la polizia che vaccina a forza disabili e persone con esigenze speciali

Il Dipartimento dello Sceriffo di Los Angeles avvia una campagna di vaccinazione diretta a disabili, malati mentali e senzatetto.

 

Celeste McGovern – LifeSiteNews – 13 aprile 2021

 

LOS ANGELES, California – Un video (*) che circola sui social media mostra membri del Los Angeles Sheriff’s Department (LASD) che iniettano con la forza a persone disabili e con handicap mentali il vaccino coronavirus della Johnson & Johnson, ora sospeso.

Secondo il sito web del dipartimento, a gennaio il LASD ha lanciato “Operation Homebound“, “un programma per vaccinare i residenti disabili più sottorappresentati, costretti a casa e scarsamente assistiti nelle nostre comunità, compresi quelli i senzatetto” .

Il filmato mostra due adulti e un agente in uniforme che trattengono una donna con problemi, chiaramente terrorizzata, mentre un secondo agente in uniforme le infila l’ago nel braccio.

Un’altra clip mostra una donna che è a malapena in grado di muoversi e incapace di parlare mentre viene vaccinata. “Va tutto bene, tesoro, va tutto bene. Ti abbiamo appena fatto una vaccinazione“, dice un agente alla donna, che sembrava dormire e si è svegliata quando l’ago è entrato nel suo braccio.

Il video è orribile“, ha detto a LifeSiteNews lo psichiatra Peter Breggin, un sostenitore del diritto al consenso informato che ha condotto con successo una campagna negli anni ’70 contro la pratica psichiatrica della lobotomia chirurgica per la malattia mentale.

Rappresenta il peggio della psichiatria, della salute pubblica e della politica progressista che si uniscono al servizio del globalismo“, ha detto.

A nessuno che sia incapace di dare il consenso, inclusi i bambini, i malati gravi e le persone che si trovano negli istituti, tra cui prigioni, ospedali e case di cura, dovrebbe essere somministrato un vaccino sperimentale e ancora in fase di test clinici“, ha aggiunto Breggin.

Tutti i vaccini in circolazione fino ad oggi non sono approvati o autorizzati dalla Food and Drug Administration, ma hanno solo ottenuto l’Autorizzazione all’Uso d’Emergenza perché sono sperimentali.

C’è un diritto costituzionale ben definito che vieta la sperimentazione sui malati di mente“, ha detto Breggin, che è l’autore del libro di prossima pubblicazione Covid-19 e i Predatori Globali.

Nell’ambito del programma dello Sceriffo, circa 500 residenti di Los Angeles sono stati vaccinati fino ad oggi utilizzando il vaccino anti Covid della Johnson & Johnson, che i funzionari sanitari statunitensi hanno detto lunedì non dovrà essere utilizzato fino a quando non saranno completate le indagini su sei casi segnalati di gravi coaguli di sangue nel cervello dopo la somministrazione.

Ad oggi, sono stati segnalati al Vaccine Adverse Event Reporting System (VAERS) dei Centers for Disease Control and Prevention 2.342 decessi riconducibili ai vaccini Covid-19, oltre a 4.972 segnalazioni di ricoveri.

Il vice-sceriffo Trina Schrader del LASD ha detto che l’Ufficio dello Sceriffo ha sospeso oggi l’Operazione Homebound a causa della “pausa” della FDA sul vaccino della Johnson & Johnson. Ha detto che “la sanità pubblica si sarebbe occupata” di qualsiasi segnalazione di eventi avversi tra coloro per i quali l’ufficio dello sceriffo aveva disposto la vaccinazione, piuttosto che lo stesso dipartimento dello Sceriffo.

“I personale addetto alle vaccinazioni è costituito da paramedici certificati e tecnici medici di emergenza che sono stati inviati in risposta alle richieste di persone con la tutela legale di persone disabili e costrette in casa, molte delle quali non sono in grado di frequentare le lezioni speciali di educazione o accedere ad altri programmi e servizi della comunità se non sono vaccinate“, ha aggiunto.

Non stiamo correndo per la contea di Los Angeles acchiappando le persone e vaccinandole. Tutte queste vaccinazioni sono state richieste“, ha affermato la Schrader.

Escludere i disabili dai servizi è di per sé una forma di coercizione“, ha detto Breggin, che ha definito gli atti di vaccinazione forzata “assolutamente umilianti” con l’effetto aggiuntivo di “precipitare tutti quelli che vedono nel timore e nella docilità“.

Nessuno che vive oggi in America, sia in un istituto che a casa, è sufficientemente libero dalla coercizione per accettare volontariamente i vaccini Covid-19″, ha aggiunto.

La Schrader ha detto che i senzatetto non sono stati vaccinati nel programma, anche se una lettera del 25 marzo dello sceriffo Alex Villanueva al consiglio dei supervisori della contea di Los Angeles diceva: “Abbiamo in atto un piano in atto per vaccinare anche la nostra popolazione di senzatetto“.

Lo fanno perché possono“, ha detto Breggin, definendo il programma come una chiara violazione del Codice di Norimberga, un insieme di principi etici definiti dopo il processo ai criminali nazisti della seconda guerra mondiale, che inizia con il principio che il “consenso volontario” dei pazienti che è “assolutamente essenziale”.

La storia americana è disseminata di precedenti di sperimentazione mascherata da “trattamento medico” su malati di mente e disabili. Per esempio, dal 1950 al 1972, i bambini disabili della Willowbrook State School di Staten Island, New York, furono sottoposti a esperimenti sui vaccini. Il pediatra della New York University Saul Krugman fu uno dei ricercatori coinvolti che infettò deliberatamente i bambini con il virus dell’epatite nutrendoli con un estratto fatto con le feci di pazienti infettati dalla malattia.

Un altro esempio è stato la sterilizzazione forzata da parte del governo di persone ritenute malate di mente e “indesiderabili”, che è continuata in alcuni stati fino agli anni ’80.

Un documento sulla priorità dei malati mentali per la vaccinazione Covid-19 pubblicato sul The Lancet a febbraio riportava che “gli interventi medici obbligatori” possono essere “traumatici” e quindi “dovrebbero essere considerati solo come ultima risorsa”.

Il documento ha detto che le persone con gravi malattie mentali come la psicosi possono avere condizioni sottostanti come l’obesità e il diabete di tipo 2 che aumentano il loro rischio di mortalità da Covid-19.

Breggin ha detto che, comunque, questi pazienti sono doppiamente vittimizzati dal sistema, perché le loro condizioni di predisposizione di base sono quasi sempre causate dagli psicofarmaci che vengono somministrati.

Quello che facciamo in psichiatria è avvelenare il paziente per poi incolparlo di avere una durata di vita ridotta e malattie eccessive quando siamo stati noi che gli abbiamo dati questi farmaci”, ha detto.

(*) Se il video sparisce da YouTube potrete trovarlo qui

 

Link: https://www.lifesitenews.com/news/horrific-video-shows-police-force-vaccinating-disabled-and-special-needs-people

Scelto e tradotto da Arrigo de Angeli per ComeDonChisciotte

 

0 0 voti
Article Rating
Sottoscrivi
Notifica di
29 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
clausneghe
clausneghe
18 Aprile 2021 , 2:58 2:58

Senza andare troppo lontano, abbiamo anche noi qui e ora della gentaglia del genere sanitar-poliziesco descritto nell’articolo che se lasciata libera di sfogare i propri istinti bestiali e sadico pedofili non esiterebbe a fare quello che si vede nel video

Guido Bulgarelli
Guido Bulgarelli
18 Aprile 2021 , 3:50 3:50

Aktion T4

Guido Bulgarelli
Guido Bulgarelli
18 Aprile 2021 , 4:05 4:05

saul krugman…il nome la dice lunga

R66
R66
18 Aprile 2021 , 4:08 4:08

Mah…
L’autore fa finta di dimenticarsi che una persona non in grado di intendere e di volere ha un tutore che decide il da farsi.
Nel caso ci fosse davvero una richiesta da parte del tutore, consiglierei all’autore di inviare il curriculum vitae a Repubblica, cambiando sponda, gli articoli forzatamente strappalacrime lì sono sempre ben accetti.

Guido Bulgarelli
Guido Bulgarelli
Reply to  R66
18 Aprile 2021 , 5:46 5:46

fondamentalmente sono d’accordo con lei…nell’articolo però parla del solito ignobile ricatto, i disabili non vaccinati non possono accedere ai servizi diurni offerti dalla comunità…e se il tutore, che poi di solito è il genitore, lavora come fa?

R66
R66
Reply to  Guido Bulgarelli
18 Aprile 2021 , 5:56 5:56

Il ricatto e le limitazioni valgono per tutti, ma quando per far presa sull’opinione si cerca di forzare con le emozioni spicciole, si diventa identici a quei giornalisti che tanto denigriamo.

A leggerlo sembra che un drago rapisca i disabili e li porti nella sua grotta per mangiarseli, mentre nei fatti, il tutore, probabilmente un familiare visto che dalle immagini sembrano per lo più delle case, ne ha richiesto la somministrazione.

Questo è uno degli articoli “paraculi”, che poi si spaccia per controinformazione non fa alcuna differenza.
Dobbiamo saper riconoscere il metodo subdolo ed avversarlo, qualsiasi sostanza contenga.

CptHook
CptHook
Reply to  R66
18 Aprile 2021 , 10:52 10:52

Bè, sarà anche un articolo “paraculo”, però il fatto innegabile è che è stata creata una narrativa orripilante che è un vero e proprio abuso della credulità popolare, quasi una circonvenzione d’incapace, per rifilare alla gente una terapia sconosciuta e ampiamente inutile per motivi che, come minimo, sono l’arricchimento smisurato di una manica di ultraricchi…, se non è anche l’inizio di quel progetto di depopolamento mondiale a tutto vantaggio dei soliti.
Diciamo forse che avremmo dovuto scagliarci già da subito contro l’infame e criminale “legge Lorenzin”, perché, in questo, non c’è differenza.

R66
R66
Reply to  CptHook
18 Aprile 2021 , 13:56 13:56

Niente da ridire sulla narrativa, ne parliamo ogni giorno oramai, ho voluto soltanto sottolineare un metodo che mi infastidisce sia quando lo usa Repubblica, sia quando teoricamente porta acqua al mio mulino.

Guido Bulgarelli
Guido Bulgarelli
Reply to  R66
18 Aprile 2021 , 13:49 13:49

Nulla da eccepire sul tono lacrimevole dell’articolo. Resto dell’idea che a casa mia dire alle famiglie o vaccini il tuo figlio disabile o te lo tieni a casa si chiama ricatto

R66
R66
Reply to  Guido Bulgarelli
18 Aprile 2021 , 13:55 13:55

Certamente, ma solo nei casi in cui il tutore la pensasse come te, se invece fosse un entusiasta promotore il ricatto non ci sarebbe.

christian
Reply to  Guido Bulgarelli
19 Aprile 2021 , 15:53 15:53

è tutto un ricatto …

giovanni
giovanni
18 Aprile 2021 , 2:21 2:21

Vergogna! Raccontare queste fandonie, ricordiamoci che abbiamo davanti la più grande democrazia del mondo, sicuramente la più grande di sempre!

oriundo2006
oriundo2006
Reply to  giovanni
18 Aprile 2021 , 2:28 2:28

Demoncrazia vorresti intendere…

Fabio Pironi Di Bondeno
Fabio Pironi Di Bondeno
Reply to  giovanni
18 Aprile 2021 , 3:09 3:09

Ma quando citate questa “democrazia” quale esempio, siete sicuri di essere in buona salute mentale?

Mario Poillucci
Mario Poillucci
Reply to  Fabio Pironi Di Bondeno
18 Aprile 2021 , 3:25 3:25

Non sono in ”buona salute mentale”!!!! Cosa pensare di una orrida nazione responsabile dello sterminio di almeno cento, 100 milioni di veri americani? Assassini geneticamente distorti che devastano il pianeta in vario modo ma sempre, sempre, sempre in maniera criminale! Invasori pericolosi che tutto insidiano, occupano, devastano, corrompono!!!!! Uno schifoso scandalo inaudito! Per fortuna che Vladimir c’è!!!

R66
R66
Reply to  Fabio Pironi Di Bondeno
18 Aprile 2021 , 3:59 3:59

“Oltre” la democrazia, esiste anche l’ironia 🙂

giovanni
giovanni
Reply to  Fabio Pironi Di Bondeno
18 Aprile 2021 , 6:18 6:18

….. preferisco l’elasticità, anche se nel rispetto dei canoni contemporanei a volte è ritenuta non salute…..

VincenzoS1955
VincenzoS1955
18 Aprile 2021 , 3:18 3:18

Eh sì! Hitler starà gongolando nella tomba di fronte a quello che stanno facendo i novelli nazisti!

Mario Poillucci
Mario Poillucci
Reply to  VincenzoS1955
18 Aprile 2021 , 3:43 3:43

Lei si sbaglia!!! Adolfo pensa una cosa sola: io ero un dilettante!!!!

Luca VFR
Luca VFR
Reply to  Mario Poillucci
18 Aprile 2021 , 9:22 9:22

Temo anch’io che, se potesse, farebbe un corso di perfezionamento, un Master, per dirla con un termine che adesso va di moda.

Amarezza
Amarezza
18 Aprile 2021 , 5:55 5:55

se posso, ho lavorato come oss 15 anni in un centro socio riabilitativo rivolto a ragazzi ed adulti disabili: down, autistici, ritardi cognitivi.
etc
A volte per somministrare i farmaci dovevamo ricorrere a trucchetti tipo nasconderli nel cibo , diluirli nell’acqua poiché spesso non collaboravano ad assumerlo di spontanea volontá. Mai la violenza e la coercizione , ma con l’inganno a volte, piú spesso con la delicatezza di renderli collaboranti tramite tecniche relazionali volte a manipolarli . La polizia non é preparata ad usare quelle tecniche, usa la coercizione fisica. Il video é un cazzotto nello stomaco, nessun paese civile puó consentire quella violenza.

danone
danone
18 Aprile 2021 , 6:17 6:17

Il Dipartimento dello Sceriffo di Los Angeles avvia una campagna di vaccinazione diretta a disabili, malati mentali e senzatetto.

Non c’è notizia, tolto quel 5% della popolazione, fatto dalle elite e dagli operatori sanitari, coinvolti nella campagna vaccinale stessa, il resto (95%) degli americani sono solo disabili, malati mentali e senzatetto.
La campagna di vaccinazione coinvolge un’intera filiera di malati mentali, da chi li produce e li vende, a chi li autorizza, a chi li distribuisce, a chi li consiglia, a chi li inocula, a chi se li fa iniettare.
Malati mentali si, ma non certo meno imputabili di crimini contro l’umanità (Silvano Agosti li imputerebbe di crimini contro la divinità umana), tutti carnefici, anche il vaccinato è da ritenersi un carnefice, di se stesso e della verità.

Luca VFR
Luca VFR
18 Aprile 2021 , 9:20 9:20

Evviva! Siamo arrivati alla versione N.0 della Rupe Tarpea (e per chi gli stanno antipatici gli antichi romani, il monte Taigeto)

Pfefferminz
Pfefferminz
18 Aprile 2021 , 10:59 10:59

https://t.me/Haintz/7262

Berlino, 17 aprile 2021: ad una manifestazione contro le restrizioni anti-Covid, gli agenti di polizia hanno arrestato un disabile in carrozzina.
Inaccettabile la violenza contro i più deboli.

Mercoledì, 21 aprile 2021, verrà discussa al Bundesrat la modifica della legge sulla protezione dalle malattie infettive, con la quale verrà abolito il federalismo in materia sanitaria. Grande mobilitazione di tutte le forze democratiche per impedire che passi la modifica di legge.

emilyever
emilyever
18 Aprile 2021 , 11:12 11:12

ma chi ha girato questi video e li ha messi in rete o inviati al sito di Lifesitenews?? un infermiere, un medico, un membro delle forze dell’ordine pentiti? un familiare che non era il tutore?

R66
R66
Reply to  emilyever
18 Aprile 2021 , 11:32 11:32

Ma pentiti di cosa? Non c’è nulla in quel video, l’ottica con cui sono stati girati è positiva, in stile guarda la piccola Giulia che perde il suo primo dentino, non c’è l’intento di sgamare alcunché. Nei primi due cercano di tener fermo il disabile dato che, per chi non lo sapesse, in genere hanno una paura fottuta degli aghi, peggio dei bambini. Alla fine, passata la paura dell’ago, gli fanno anche l’applauso per incoraggiarlo. Negli altri due, il disabile, essendo meno attivo per altre patologie si trova sdraiato e seduto, nell’ultimo addirittura gli regalano la spilletta da sceriffo e il ragazzo ne appare felice. Non scadiamo in piagnistei gratuiti per un qualcosa che non esiste. Qui l’unica cosa da notare è che i familiari, essendo favorevoli al vaccino, hanno scelto la stessa loro via per il figlio, nipote, fratello disabile. Stesso procedimento che più o meno avviene per tutti i minori. L’articolo è una montatura per attirare consenso che altrimenti, con osservazioni più oneste e più logiche, non avrebbe ottenuto in egual misura. Come @guidobulgarelli:disqus ha fatto notare, una persona che lavora non può permettersi di non portare il parente disabile nella struttura adibita, ma il problema nei casi… Leggi tutto »

Pfefferminz
Pfefferminz
19 Aprile 2021 , 11:18 11:18

https://t.me/Prohom4you/2306
(video in tedesco)

Il dott. Wolfgang Wodarg interviene nella quarantottesima seduta della Commissione d’inchiesta sul coronavirus, Corona-Ausschuss, e mostra una tabella in cui una cassa malattie tedesca, la Barmer Ersatzkasse, elenca le patologie di quei malati che, a suo parere, dovrebbero essere vaccinati per primi. Chi sono quei malati che dovrebbero avere la precedenza nelle vaccinazioni anti-Covid? Leggiamo: affetti da trisomia 21, malattie degenerative del cervello, tumori gravi, insufficienze renali. Queste sono malattie costose per l’assicurazione malattie, che in Germania è semi-privata, ovvero si finanzia principalmente con i contributi dei lavoratori.
Il dott. Wodarg fa notare che si ha l’impressione di trovarsi di fronte ad un elenco di malati da sottoporre a eutanasia.
In diverse case di riposo infatti si sono verificati dei decessi poco tempo dopo la vaccinazione.
È strano, dice, che siano proprio i malati più costosi a dover essere vaccinati per primi.

RUteo
RUteo
19 Aprile 2021 , 13:27 13:27

Nei Banditi Uniti D’America ci sono disabili e senzatetto ?
Guardando la TV e leggendo i nostrani giornali credevo che li dove la democrazia regna incontrastata tutti avessero una bella pettinatura , milioni di dollari e l’elicottero ,villa con piscina e cameriera nera , filippina o sudamericana , e che a tempo pieno si occupano di difendere l’umanità dai terroristi e dagli alieni , e un po anche da russi e cinesi , poi Putin ha acceso la luce in sala .

RUteo
RUteo
19 Aprile 2021 , 13:27 13:27

Nei Banditi Uniti D’America ci sono disabili e senzatetto ?
Guardando la TV e leggendo i nostrani giornali credevo che li dove la democrazia regna incontrastata tutti avessero una bella pettinatura , milioni di dollari e l’elicottero ,villa con piscina e cameriera nera , filippina o sudamericana , e che a tempo pieno si occupano di difendere l’umanità dai terroristi e dagli alieni , e un po anche da russi e cinesi , poi Putin ha acceso la luce in sala .

29
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x