Trieste: la nuova strategia della tensione, tra manganelli e manipolazione. CDC Incontra Ugo Rossi.

Intervista a Ugo Rossi sulla violenza scatenata forse dal capo della DIGOS, Fabio Zampaglione, in piazza Borsa a Trieste sabato 10 ottobre. Siamo nel pieno di una raffinata e grossolana strategia della tensione

Snikett, Moravagine e Rugge
Comedonchisciotte.org

Forse esistono potenti macchine che, elaborando raffinati algoritmi, prevedono il comportamento delle masse e disegnano possibili scenari, sulla base di diverse variabili. Algoritmi che avrebbero previsto cosa sarebbe successo se si fosse sperimentato un test, in paese come l’Italia, nel caso dell’introduzione di un lasciapassare sanitario necessario per svolgere la vita sociale e, addirittura, per poter lavorare. Come alcuni canali Telegram hanno testimoniato, e vedremo più approfonditamente nell’inchiesta che uscirà domani su questo blog, rudimentali bot si inserivano nelle chat dei canali invitando a non andare a piazza Unità il 23 ottobre. Così è stato l’esperimento Trieste: come può spegnersi una protesta mettendo sotto i riflettori la resilienza di personaggi come Puzzer, mentre nella piazza vera si usa la violenza come in nessun’altra città d’Italia. Un’operazione raffinata, ma che a tratti appare grossolana.

È un errore grossolano che sia proprio il capo della DIGOS di Trieste, Fabio Zampaglione, l’infiltrato che fomenta la rissa, aggredendo e scaraventando a terra un ragazzo, che fa partire la carica della polizia. Sarà che gli esseri umani, a differenza delle macchine, sbagliano? Seppur Mario Giordano a “Fuori dal Coro” abbia dedicato un servizio a questo fatto, non sarà difficile per l’invincibile corazzata dell’informazione di regime legittimare la sospensione del diritto di manifestare: “Le manifestazioni no green pass sono focolai di covid”. Se i no vax diventano anche violenti, il gioco è fatto. Guardando i video e i fatti di Trieste insieme in questo video, noterete come non c’è un solo atto di violenza, nelle proteste del capoluogo giuliano, che non sia stato perpetrato da membri della pubblica sicurezza. A Trieste sta avvenendo un esperimento a cielo aperto: come usare i media per mitizzare la resilienza (se, da bravo, ti fai sgomberare e manganellare, parli con Patuanelli e stai fisso sulle reti nazionali) e spargere al contempo terrore e frustrazione, mentre si toglie terreno sul piano militare alla resistenza vera. Sembravano esserci riusciti, a Trieste, dopo le minacciose “bonarie raccomandazioni” dei pappagalli del sistema, accompagnate dalla violenza ingiustificata che vedremo, con Ugo Rossi, molto da vicino, perché l’attivista e consigliere comunale, che prima aveva parlato faccia a faccia con Zampaglione davanti a piazza Unità, se l’è ritrovato accanto quando ha scatenato la rissa. Ma non ci sono riusciti: i triestini resistono, e sono tornati a presidiare le vie della città in più di 20mila.

Parallelamente al fomentare lo scontro, si cerca di gestire il dissenso. Quello che sembra essere successo con “l’operazione Puzzer”. Messo tutto d’un tratto sotto la luce dei riflettori, è diventato il comandante coraggioso della resistenza dura e pura. All’apice della sua popolarità ha scoraggiato migliaia di persone pronte ad arrivare da tutta l’Italia con un’emblematica frase: “Restate a casa”. Per paura dell’infiltrazione dei black block. Ma vestito di nero a Trieste, c’era solo il capo della Digos.

Trieste è una città che si è distinta nei mesi precedenti per partecipazione alle manifestazioni contro il green pass. In percentuale alla popolazione, hanno sicuramente la medaglia d’oro in Italia. Ugo Rossi ha collezionato più di 25mila euro di multe per le disposizioni anti-covid nell’ultimo anno e mezzo. Forse anche questo è il record italiano.

È stato un piacere per noi fare una chiacchierata con lui. E non sarà l’ultima.

Ed è un piacere condividere con voi questa anteprima della seconda puntata del nostro reportage su Trieste, che uscirà domani su questo blog col titolo “Nessuno tocchi Trieste”.

Qui la prima puntata del reportage.

CDC Incontra Ugo Rossi. Conducono Marco Di Mauro e Giuseppe Russo. Regia Ruggero Arenella.

Buona Visione!

 

Notifica di
28 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Eugiorso
Eugiorso(@eugiorso)
Utente CDC
10 Novembre 2021 22:03

Resistenza vana?
Le probabilità di “smuovere le acque” e mettere in difficoltà il sistema sono minime.
Certo è che Ugo Rossi, popolarissimo a Trieste (dove ho l’ufficio) e dintorni, dovrà pagare multe salte oppure affrontare cause legali costose per tentare di non pagarle.
Certo è che Ugo Rossi si è presentato alle ultime comunali e questo significa voler mettere un piede dentro il sistema che lo ha massacrato, con botte della polizia e multe a pioggia.
Chi paga, chi sostiene?
Mi è stato detto che potrebbe esserci una rete cattolica, contraria al satanista-gòlobalista bergoglio, che fa riferimento non a uno sprovveduto visionario, ma a monsignor Carlo Maria Viganò …
Speriamo che sia così, perché almeno questo nuovo accenno di opposizione potrebbe avere uno straccio di organizzazione e una guida.

Cari saluti

Violetto
Violetto(@violetto)
Utente CDC
Risposta al commento di  Eugiorso
11 Novembre 2021 7:21

Viganò è ovviamente un attore che recita una parte.
Basta vedere i suoi video per capire che legge un copione che gli mettono di fronte.
Il copione è sempre “perfetto” nel senso che tocca tutti gli argomenti “complottisti” così come i complottisti vorrebbero.

Inoltre è l’ennesimo “pensionato” che improvvisamente si mette a criticare il sistema mentre da attivo era assolutamente dentro con tutte le scarpe.

Tutti questi (guarda il generale Pappalardo) sono solo “infiltrati”.

Viganò non fa altro che continuare a fare il “controcanto” di Bergoglio prendendo quelli che vedono nel Papa un anti cattolico.
Parla quindi alle “folle” dii oscurantisti, contro l’aborto, contro i gay, contro tutto quello che rappresenta l’apertura della chiesa, o la prova di apertura.

Eugiorso
Eugiorso(@eugiorso)
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
11 Novembre 2021 8:36

Non ne sarei così sicuro …
Ti consiglio di consultare il blog di un tadizionalista “ideologicamente” vicino a Viganò (non so se dire “lefevriano”), cioè Don Curzio Nitoglia, che io ogni tanto seguo.
Mi pare che ci sia una effettiva opposizione al gesuita bergoglio dentro la chiesa, con elementi colti, determinati e vicini alle posizioni antisistema e anti-occidentaloidi.

Cari saluti

Violetto
Violetto(@violetto)
Utente CDC
Risposta al commento di  Eugiorso
11 Novembre 2021 9:20

che ci siano correnti in Vaticano mi pare pacifico.

per il resto, la chiesa anti sistema…
ma scherziamo?

Eugiorso
Eugiorso(@eugiorso)
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
11 Novembre 2021 11:18

Come draghi sta sacchiggiando per conto elitista occidentaoide l’Italia, così francesco de xavier (e non d’Assisi, il poverello!) sta liquidando la chiesa, sottomettendola definitivamente al potere dell’élite finanz-globalista-giudaica.
Alcuni (alti) prelati, teologici, sacerdoti hanno compreso che questa è “l’ultima chiamata”, quindi potrebbe effettivamente delinerasi e consolidarsi, di questi tempi, una chiesa “anti-sistema”, contro la palude demokrat-giudaica-finanziaria chiamata occidente e non solo contro il servo di questa palude bergoglio,
Ciò implicherebbe qualche conseguenza, si spera, anche sul piano politico e dell’organizzazione (finalmente!) di una vera opposizione al sistema.
E’ soltanto una possibilità, mi ne rendo conto, non una certezza (non sono “sanfedista”!).

Cari saluti

LuxIgnis
LuxIgnis(@luxignis)
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
11 Novembre 2021 9:27

Non è detto che Viganò od altri siano per forza degli “infiltrati”. Può essere, ma può anche essere che siano sinceri. Solo che sono quegli anti libertari di un tempo, oppressori con modalità diverse, sempre stati a favore dei dittatori più sanguinosi, che ora vogliono rifarsi la verginità, parlando contro l’oppressione. Sono coloro che non hanno più un gran potere e combattono il Potere solo per restaurare il loro.
Da evitare con cura secondo me. Un altra faccia delle tenebre che avvolgono questo mondo.

Violetto
Violetto(@violetto)
Utente CDC
Risposta al commento di  LuxIgnis
11 Novembre 2021 10:53

si concordo.

A me, cmq, Viganò pare leggere delle cose che forse capisce a malapena.
è una impressione quindi capisco non avere alcun reale valore.

(in ogni caso quando si accusa i medici di aver “deliberatamente ucciso” i pazienti covid per obbligarci alle mascherine etc, o lo dici con delle prove inconfutabili in mano oppure non sai come funziona la comunicazione, regole base, oppure lo sai……. e sai dove porterà fare certe gravi accuse, alzare i toni in questo modo: Prenderai chi devi prendere mentre gli altri possono smerdarti senza pietà)

Ultimo aggiornamento 20 giorni fa effettuato da Violetto
BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
11 Novembre 2021 20:51

Ci smerdano comunque, qualunque cosa diciamo o facciamo, perché quella è la consegna. Perché il confronto non è sul terreno degli argomenti, ma della manipolazione emozionale, cosa che sai benissimo ma sulla quale ami glissare.
I media del regime non ti daranno mai una tribuna per permetterti di argomentare, ma per sputtanarti buttandola in gazzarra. Proprio come gli sbirri infiltrano le manifestazioni pacifiche per creare disordini e far credere al gregge televisivo che a protestare sono solo violenti e terroristi.
Ma tu le sai a memoria queste cose, no?
Infatti, quando parli di “prove inconfutabili” o “dati corretti”, sai benissimo di essere un mistificatore: perché quali siano le “prove inconfutabili” o i “dati corretti” lo decide il potere, non noi, manco se ci spuntassero le ali. Ecco come funziona la comunicazione.

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da BrunoWald
Violetto
Violetto(@violetto)
Utente CDC
Risposta al commento di  BrunoWald
12 Novembre 2021 8:12

si hai ragione.
Ma ammetti che un “monsignore” non può pubblicamente dire che si “ammazzano deliberatamente” i pazienti senza una minima “pezza d’appoggio”?

Cioè si lo puo dire ma che non ha alcun valore se non quello di farsi GIUSTAMENTE mettere tra i pazzi complottisti?

Te lo dice uno che non crede al “mainstream” ma che avendo una testa si rende conto che ciò che dice Viganò non ha alcun valore .
Ripete delle teorie complottiste e non aggiunge nulla.

Non svela nulla, ripete ripete e ripete tutto ciò che c’è scritto sul gobbo che gli mettono davanti con tutte le teorie complottiste messe in fila.

Anche qui, è’ una strategia sbagliata se lo scopo fosse far pensar la gente

Invece è giusta perchè lui mira solo a “infinocchiare” chi si vuole fare infiocchiare e lo fa col minor sforzo possibile forte della sua “tonaca”.

BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
12 Novembre 2021 21:53

Prendo atto che mi dai ragione sul tema di fondo: di fronte alla prepotenza del potere, la bontà o meno dei nostri argomenti è irrilevante.
Detto questo, non sono un seguace di Viganò, non seguo tutte le sue esternazioni e non conosco le sue intenzioni. Hai ragione, un personaggio pubblico dovrebbe misurare ciò che dice per ovvi motivi; mi sembra però che anche questo sia relativo, visto che ridicolizzano chiunque contrasti la narrativa, anche quando si tratta di specialisti di alto livello, addirittura un premio nobel. Tra l’altro, parecchi scienziati hanno detto cose non meno “forti” di quelle che dice il vescovo, e non credo lo facciano alla leggera. Non dobbiamo credere loro per forza, ma penso che potremmo concedere il beneficio del dubbio.

BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
11 Novembre 2021 20:32

Ma quale “apertura”, non diciamo cazzate! È una chiesa, mica l’arci gay: hanno tutto il diritto di predicare i loro dogmi, come noi abbiamo il diritto di crederci o meno. La loro etica non ci piace? Perfetto, non seguiamola. Ma non sono tenuti a cambiarla per far piacere a Violetto, al PD, alla lobby omosessuale, alle cliniche abortiste e alle ONG di Soros. Quello dell'”oscurantista”, come l’altra perla, “sporco razzista”, è il tipico insulto di fanatici sinistri polcor in tutto degni di quegli altri, ma di segno inverso. Viganò fa parte del sistema? Non mi dire, è un vescovo! E sarebbe pure diventato cardinale, se non si fosse messo a fumigare la corruzione in Vaticano, col risultato di farsi mandare in dorato esilio a New York. Viganó, se potesse, mi brucerebbe sul rogo: nondimeno, in questo frangente, denuncia apertamente i crimini che una cabala di psicopatici sta perpetrando contro l’umanità, pertanto è di fatto un alleato per chiunque non sia disposto a lasciarsi ingannare, ricattare, e trasformare in una cavia transgenica. Al contrario tu, che cerchi sempre di sviare l’attenzione dai temi di fondo, sostieni dissimulatamente – non so se in proprio o da dipendente – la narrativa pandemica, il… Leggi tutto »

Violetto
Violetto(@violetto)
Utente CDC
Risposta al commento di  BrunoWald
12 Novembre 2021 8:16

guarda, bisogna sempre ragionare nella vita. Immagina nel 2021 una chiesa che NON apre agli omosessuali e varie “identità” sessuali e che apertamente e direttamente li addita come peccatori. Immagina Prova a immaginare se una istituzione che “controlla” le coscienze di miliardi di individui non si “evolve” con la società ma rimane su certe posizioni in controtendenza. Prova a immaginare domani mattina il papa esce a sanpietro e fa una predica contro gli omosessuali che si macchiano di peccato contro dio! ma ti rendi conto? Si fa fautrice di omofobia, razzismo e violenza? Ma ci rendiamo conto delle cose reali o ci mettiamo a sparare cose cosi alla pene di cane? A meno che non si creda davvero che la chiesa segua “la parola di dio”…allora io finisco di incartare i cioccolatini con gli scoiattoli per darli a babbo natale. siamo realisti e maturi!!! La chiesa DEVE necessariamente essere tollerante, anzi è in grave ritardo! O vogliamo tornare al periodo in cui si bruciavano eretici e sodomiti? dai su…. detto questo io non sostengo alcuna narrativa!!! Al contrario TUO e di tanti altri che sono pronti a smettere di “pensare” appena spengono la tv dove trovano propaganda e complotti e… Leggi tutto »

Ultimo aggiornamento 19 giorni fa effettuato da Violetto
BrunoWald
BrunoWald(@brunowald)
Utente CDC
Risposta al commento di  Violetto
12 Novembre 2021 22:57

“E io dove vedo fregnacce reagisco!” È tuo diritto. Forse, se evitassi di trattare come deficienti quelli che non la pensano come te ti andrebbe pure meglio. Ma visto che esprimi legittimi argomenti, ti rispondo comunque. 1) Non dico affatto che la chiesa debba condannare gli omosessuali, o chicchessia, alle fiamme dell’inferno; ma non è nemmeno tenuta ad adeguarsi all’agenda polcor. È una religione, non un sindacato: se non sei d’accordo con le sue credenze te ne resti fuori, e amici come prima. Lo stesso vale per le altre confessioni. 2) Nessuno ha il diritto di immischiarsi nella sessualità altrui, essendo un fatto privato soggetto alla sovranità individuale. Ma nel momento in cui potenti lobbies impongono l’agenda omosessuale, trans, ecc. e l’indottrinamento gender anche ai bambini, per ragioni tutt’altro che sante, ecco che la sessualità diventa un fatto politico, sul quale si possono avere opinioni diametralmente opposte. I gestori di tali agende amano denigrare gli oppositori sul piano etico: non si sorprendano se il disprezzo è reciproco. 3) Concetti come “omofobia” e “razzismo” sono alquanto ambigui e soggettivi, infatti vengono usati sistematicamente per screditare gli avversari, con molta retorica e mala fede. Idem dicasi per la “violenza”, fisica o morale,… Leggi tutto »

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
10 Novembre 2021 23:49

Guardo i fatti. Il Sistema usa i “vecchi trucchi”, dato che non ha più idee
creative, ma da parecchio. Sono fermi all’ottocento. Non c’è stata nessuna evoluzione, perché sono infallibili e onnipotenti………………
Il problema è che il Mondo è avanzato, esso è nel 2021! Non è a 150 anni fa!
Le forze del male sono del passato come teste e “cultura”, e i loro scopi e programmi, è evidente, sono fallimentari e disperati.
Sono una minoranza esigua, che è detestata da tutti! La loro propaganda è
andata in malora. E adesso iniziano le danze.

Luca VFR
Luca VFR(@luca-vfr)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
11 Novembre 2021 2:14

Dubito molto che il mondo, cioè noi umani, avanzi con il calendario. Il nostro BIOS, per usare un paragone informatico è sempre quello, scritto non si sa dove, e non upgradabile. Difatti la Storia si ripete sempore ciclicamente ed anche stavolta se vogliamo ritornare in democrazioa sarà inevitabile la lotta armata: le rivoluzioni a colpi di carta bollata non funzionano, quelle a colpi d’arma da fuoco sì.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  Luca VFR
11 Novembre 2021 11:59

Tutto contribuisce alla Giusta Causa, idee, slogan, sabotaggi, boicottaggi, scioperi, manifestazioni, e se continua finisce come
in Vietnam. Il Sistema è LOGORATO, non funziona, è ANTIPOPOLARE,
E’ anche molto sfortunato, poiché i genioni sono idioti e blasfemi.

IlContadino
IlContadino(@ilcontadino)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
11 Novembre 2021 7:57

Qualcosa di nuovo si nota: un capo popolo doppio dosato alfa numerico che invita alla rivolta stando seduti sul divano è abbastanza originale

Ultimo aggiornamento 20 giorni fa effettuato da IlContadino
Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  IlContadino
11 Novembre 2021 12:04

Mah, se tu credi nei film, auguri. Facci qualche proposta! Non ti pare?
Qui si deve contribuire alla Causa, non fare polemiche da protaganisti.

diamanteperdente
diamanteperdente(@diamanteperdente)
Utente CDC
11 Novembre 2021 0:07

Il caso di Milano è emblematico: non dimenticano mai di precisare che in testa al corteo c’è l’ex br Paolo Maurizio Ferrari. Il messaggio è chiaro e quasi esplicito direi. Il buon Puzzer è personaggio non so se ambiguo ma quantomeno ingenuo all’inverosimile, il massimo lo ha dato quando dopo settimane di protesta sotto i riflettori ammetteva candidamente di essere vaccinato. Su renovatio21.com si sono arresi nel cercare di seguire il senso della protesta triestina, mi associo. Ma la vicinanza e la solidarietà verso tutti i “disobbedienti” a ogni latitudine resta alta e totale. Del resto un corteo senza partiti o associazioni di alcun genere a coordinarlo è impresa ardua e pericolosa, ma proprio per la stessa ragione ancora più bella e genuinamente vera.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  diamanteperdente
11 Novembre 2021 0:27

Condivido le ultime belle righe. Il Nostro è un Popolo ora conscio della sua forza, galvanizzato, elettrizzato, esaltato, non si fa abbindolare dagli infami blasfemi e dai loro lacché da 4 soldi.
La propagande e le bugie degli immondi non funzionano più.

Gino
Gino(@gs)
Utente CDC
Risposta al commento di  diamanteperdente
11 Novembre 2021 18:44

« il massimo lo ha dato quando dopo settimane di protesta sotto i riflettori ammetteva candidamente di essere vaccinato »

Che fosse doppiamente vaccinato, fu chiaro fin dal primo giorno.
Il seguente è il riassunto delle dichiarazioni del primo giorno di presidio del porto:
900 portuali; 10% non aderiscono allo sciopero; dei rimanenti 60% vaccinati, 40% non vaccinati; Puzzer è doppiamente vaccinato; lo sciopero è contro il green pass, non contro la vaccinazione.

Pertanto, ciò che hai detto è disinformazione.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
11 Novembre 2021 0:38

Non è che l’Italia sia sola. Ci sono le Forze del bene, anche di Ordini Antichi, credo, Ci sono Forze sconosciute.
Nel 2014 è iniziata la mattanza di banchieri. Nel 2015 erano morti 75 se ben ricordo. Suicidati! Due li hanno lanciati dalle Torri di Londra ….. uno ha bevuto dell’antigelo…………. Penso che ora saranno molti di più gli accoppati.
Per verifica, potete cercare su Maurizio Blondet, so che ha scritto un articolo sui banchieri suicidati.
Non è tutto rose e fiori in occidente, ci sono guerre sotterranee.

IlContadino
IlContadino(@ilcontadino)
Utente CDC
Risposta al commento di  Armin
11 Novembre 2021 7:54

Quando un banchiere cade dalla Torre sfracellandosi al suolo si frantuma in milioni di altri piccoli banchieri, è per questo che li buttano giù, per rinvigorire la categoria.

clausneghe
clausneghe(@clausneghe)
Utente CDC
11 Novembre 2021 10:05

I tempi diventano sempre più duri e gravidi di minacce per noi disubbidienti della nuova religione sierologica.
La orrenda megera ministra della repressione ha ordinato di chiudere le piazze e vietare i cortei agli oppositori con la scusa dei “focolai” in aumento e dei mancati incassi dei negozianti.
Alzano il tiro in modo assolutamente provocatorio e si servono delle tre “serpi di Potenza” evidenti ibridi umanoidi clonati apposta per la bisogna, cioè per fare il lavoro sporco di questo regime dai connotati satanici e adoratore della manipolazione e sottomissione dei suoi sudditi.

Armin
Armin(@armin)
Utente CDC
Risposta al commento di  clausneghe
11 Novembre 2021 11:52

Condivido pienamente. Tutti quelli del governicchio sono malati. Draghi, mattarella, credo che vivono ancora poco, poveretti.

Mario Poillucci
Mario Poillucci(@mario-poillucci)
Utente CDC
11 Novembre 2021 12:08

Zampaglione??????!!!!!!!!!! ahahahahahahahahahahah!!!!!!

Giovanni01
Giovanni01(@giovanni01)
Utente CDC
11 Novembre 2021 13:41

Certo mirano a fare apparire i dissidenti violenti, ma il vero problema è se i dissidenti diventano realmente violenti….

majp
majp(@majp)
Utente CDC
11 Novembre 2021 13:58

Nel caso accusassero ancora la piazza di Trieste di spargere il virus, i prossimi giorni tenete d’occhio la piazza di Sant’Arcangelo di Romagna, di solito non cadi neppure se muori, la folla ti sostiene e ti trasporta ma essendo la fiera di San Martino forse è zona Franca e il virus non si presenta è ormai noto che predilige infettare i contestatori

28
0
È il momento di condividere le tue opinionix
()
x