navigazione Tag

zenzero

Nuovo studio convalida i benefici dello zenzero nel trattamento delle malattie autoimmuni (e non solo)

LO ZENZERO può svolgere un efficace controllo dell’infiammazione in persone che convivono con malattie autoimmuni. La conferma arriva da uno studio che, per la prima volta, ha esaminato l’impatto degli integratori di zenzero sulla funzione dei globuli bianchi (in particolare su un tipo di globuli bianchi chiamati neutrofili) fornendo prove del meccanismo biologico alla base delle proprietà antinfiammatorie di questa spezia. In uno studio precedente era stato osservato che il 6-gingerolo, il…

Semplici soluzioni per il mal di gola

La zona posteriore alla cavità orale è un’importante barriera immunitaria in cui si trovano le tonsille e una grande quantità di immunoglobuline distribuite sulla mucosa della lingua, della faringe e del palato. È un punto delicato e cruciale del nostro corpo, una specie di dogana da cui le sostanze (aeree, solide e liquide) devono passare per entrare nel nostro organismo. Ecco che reagisce con faringiti e tonsilliti ogni volta che è sottoposta a particolare stress sia sul piano…

Stop alla sinusite

Per alcune persone la SINUSITE è uno dei mali tipici della stagione fredda e umida. È dovuta a un’infiammazione acuta o cronica delle mucose che rivestono le cavità presenti nelle ossa del viso chiamate seni paranasali: la mucosa si gonfia e l’eccessiva quantità di muco prodotto non riesce ad essere espulsa, ecco che si avverte come un peso alla testa con dolore e congestione. Che fare per prevenire questo fastidioso problema ed evitare riacutizzazioni in caso di forme croniche? Ecco…

Mal d’auto, come evitarlo

Inizia con uno spiacevole senso di malessere generale, poi arrivano altri sintomi: la nausea (che può evolvere fino al vomito), il mal di pancia, la sudorazione delle mani o del viso, le vertigini. Tutto svanisce, in genere, se si fa fermare la macchina e si esce a respirare e camminare un poco fuori ma, se il viaggio è molto lungo o l’individuo particolarmente sensibile, il forte disagio può prolungarsi, tanto che possono essere necessarie diverse ore perché l’organismo si riprenda…