navigazione Tag

guarire

Guarire è cambiare

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Una delle esperienze che normalmente i guariti raccontano è anche quella di aver cambiato radicalmente la loro vita, nel senso che nessuno guarisce se non passa attraverso un cambiamento scelto di tutte quelle situazioni della vita, e anche quelle relazioni, che procurano sofferenza. Quindi il curarsi, il prendersi cura di sé, comprende una bonifica della vita riguardo a tutte quelle situazioni, quelle relazioni, che a volte ci trasciniamo,…

Riprogrammare le cellule con la musica. La medicina rigenerativa di Carlo Ventura

di Valentina Bennati comedonchisciotte.org Le vibrazioni dei suoni e dei colori parlano alle dinamiche più profonde di noi, raggiungono anche le nostre cellule, persino le staminali. E, cosa importante, anche le staminali pluripotenti, ovvero staminali embrionali residenti nei tessuti dell’adulto che permettono, se stimolate, di riparare e riprogrammare tessuti o organi danneggiati da malattie. Sono staminali dormienti che aspettano un segnale per riattivarsi. Delle importanti ricadute…

La straordinaria potenza terapeutica dell’amore

Questa fotografia, di una piccola nata pretermine che abbraccia la sua sorellina gemella, è famosa ed è apparsa sia sulla rivista Life che su Reader’s-Digest. Raffigura Kyrie e Brielle Jackson nate il 17 ottobre 1995, 12 settimane prima della data prevista per il parto. Le gemelle, venute alla luce al Medical Center of Central Massachusetts, a Worcester, pensavano solo 900 grammi e si trovano in una condizione molto delicata. Furono messe in incubatrici separate per ridurre il rischio di…

Cambiare frequenza

Una piccola e antica chiesa in centro a Firenze, ieri sera. Nessuna illuminazione artificiale. Solo la luce di tantissime candele a rischiarare il buio, mentre da un pianoforte a coda nero risuonava potente la musica di Ludovico Einaudi. Per circa un’ora le note hanno azzerato i pensieri, trapassato la pelle, il cuore, il respiro. Fino a giungere alla parte più profonda dell’anima. È stato un momento di commovente bellezza. Indimenticabile. Prezioso. Salvifico, direi. Sì, perché è…