Sorpresa da Wuhan: gli asintomatici non contagiano!

Vi ricordate le dichiarazioni di Burioni sul tema degli asintomatici? Lui sostiene che sono malati e possono contagiare. E del famoso zanzarologo Crisanti? Per non parlare della marcia indietro effettuata dal Dr.Fauci che dichiara a tutto il mondo di essersi sbagliato sulla non contagiosità degli asintomatici! Menzioniamo anche siti come Open.online di Mentana considerati antibufale che si affrettarono a contestare altri studi sulla non contagiosità, ma ora lo pubblica una rivista scientifica autorevole internazionale, cosa diranno??

Da poco la rivista scientifica Nature come leggeremo nell’articolo di seguito da ilgiornale.it ha pubblicato uno studio incontrovertibile per la quantità di soggetti analizzati, dove si apprende in sintesi che gli asintomatici portatori sani di virus con carica virale bassa non possono contagiare. Quindi aggiungiamo noi, la difficoltà sta nel selezionare gli asintomatici da i pre-sintomatici, ma sembra una faccenda irrisolvibile per ora in quanto i tamponi non essendo attendibili o anche se lo fossero, non riescono a misurare la carica virale presente nel nostro organismo. Quindi la soluzione proposta qualche tempo fà dalle Regioni al Governo di usare i test pcr solo sulle persone sintomatiche ci sembra tutt’ora la direzione più saggia per non bloccare un intero paese, per non stravolgere quello che la scienza anche in quest’occasione ci pone davanti al naso, cioè gli asintomatici non contagiano!
Ricordiamo le parole del virologo Giulio Tarro: Le persone sane asintomatiche non possono essere considerate contagiose. Il problema è sorto facendo i tamponi a tappeto con un’alta percentuale di falsi positivi. Assistiamo adesso alla diffusione non della patologia del coronavirus, ma alla resistenza anticorpale per la stessa malattia“.

Lo stesso Tarro aveva poi parlato di illegittimità degli obblighi per ordinanza o circolare o norma di carattere amministrativo e per decreto ministeriale.

A fine ottobre sul tema in questione era intervenuto anche il professore dell’Università di Padova, Giorgio Palù: “Il 95% dei nuovi positivi è asintomatico al Covid 19 e quindi non si può definire malato”.

Un tema questo toccato anche dall’OMS, ma subito ritrattato a giugno. Maria Van Kerkhove, funzionario a capo del gruppo tecnico dell’Organizzazione mondiale della sanità, ieri aveva definito “molto raro” il contagio da parte di chi non ha sintomi. Dopo il vespaio di polemiche aveva parlato di “fraintendimento”.
Ma ora riportiamo l’importante articolo

da ilgiornale.it

Svelato il segreto sul contagio. ​Il vero ruolo degli asintomatici
Un nuovo studio cinese ha scoperto che nessuno dei soggetti positivi ma asintomatici presi in esame ha trasmesso il virus alle persone con cui sono venute a contatto

I soggetti positivi ma asintomatici al Covid-19 non riuscirebbero a trasmettere il virus: è questo il risultato di un nuovo studio cinese sulla pandemia da Sars-Cov-2 che cambierebbe, così, quanto detto e quanto si sa fino a questo momento sul ruolo degli asintomatici.

Una nuova scoperta
La ricerca (qui in allegato), intitolata “Post-lockdown SARS-CoV-2 nucleic acid screening in nearly ten million residents of Wuhan, China”, è stata da poco pubblicata su Nature, una delle più importanti e prestigiose riviste scientifiche esistenti. Lo screening, realizzato tra i residenti di Wuhan, ha preso in esame 300 soggetti positivi e asintomatici di età compresa tra 10 e 89 anni (132 persone di sesso maschile e 168 di sesso femminile) tra il 4 maggio ed il primo giugno scorso attraverso l’impiego di alcuni test per la reazione a catena della polimerasi a trascrizione inversa (Rt-Pcr), utilizzata principalmente per misurare la quantità di Rna specifico. I campioni di virus dei soggetti asintomatici sono stati posti sotto coltura in laboratorio, ma non hanno portato alla generazione di “alcun virus trasmissibile”.

“Tutti i casi negativi”

“Rispetto ai pazienti sintomatici, le persone asintomatiche presentano in genere una bassa carica virale e una scarsa durata dello spargimento virale, che comportano un calo del rischio di trasmissibilità della Sars-Cov-2”,

scrivono i ricercatori. Questo nuovo studio smentirebbe, per così dire, la teoria seconda la quale la trasmissione del virus da parte degli asintomatici giocherebbe un ruolo di primo piano nell’evolversi della pandemia mondiale. Oltre alla bassa carica virale, lo studio sottolinea che gli asintomatici avrebbero una diffusione virale di “breve durata” che diminuisce il rischio di trasmettere il Sars-Cov-2. Tutti i contatti stretti dei casi positivi asintomatici sono risultati negativi, e si parla di oltre mille individui (1.174 per la precisione). Nessuno di loro, a contatto con i 300 asintomatici, si è ammalato.

I casi positivi asintomatici, i casi ripetitivi ed i loro contatti stretti sono stati isolati per almeno due settimane fino a quando i risultati del test degli acidi nucleici sono stati negativi. Nessuno dei casi positivi rilevati o i loro contatti stretti sono diventati sintomatici o confermati di recente con Covid-19 durante il periodo di isolamento. Colture virali di laboratorio e studi genetici hanno dimostrato che la virulenza del virus Sars-Cov-2 può indebolirsi nel tempo e che le persone infettate con “poco virus” avevano maggiori probabilità di essere asintomatiche e con una carica virale inferiore rispetto ai casi di infezione precedente.

Non c’è dubbio che questo nuovo studio, in qualche modo, rimescola le carte in tavola e rende ancor più complesso il lavoro degli studiosi che cercano quotidianamente delle risposte sulla diffusione della pandemia nel mondo. Il dottor Simone Gold, fondatore dell’Americàs Frontline Doctor, ha commentato che:

“lo studio conferma quel che i medici sanno e che i non addetti ai lavori sospettano da un millennio: vale a dire, che la trasmissione dagli asintomatici non è mai stata la causa primaria delle epidemie”.

Fonte: https://www.ilgiornale.it/news/cronache/covid-19-ecco-cambia-ruolo-degli-asintomatici-1908108.html

Vedi anche:

1) https://www.nature.com/articles/s41467-020-19802-w#Fig1

2) https://comedonchisciotte.org/covid-19-waterloo-della-cosiddetta-carica-virale/

3) https://comedonchisciotte.org/tamponi-inaffidabili-al-90-dei-casi/

4) https://comedonchisciotte.org/tamponi-esposto-codacons-in-9-procure-siciliane/

5) https://www.secondopianonews.it/news/salute/2020/09/23/covid-giulio-tarro-le-persone-sane-asintomatiche-non-sono-contagiose.html