In arrivo un’alternativa a Wikipedia

La brusca svolta a sinistra di Wikipedia porta il suo co-fondatore a creare un’alternativa di libertà di espressione

Encyclosphere di Larry Sanger sarà libera da censure e rifiuterà le donazioni della Silicon Valley

Michael Haynes – LifeSiteNews – martedì 2 marzo 2021

 

2 marzo 2021 – Il cofondatore di Wikipedia, Larry Sanger, sta lanciando una soluzione alternativa all’enciclopedia online per combattere la “propaganda” di sinistra che Wikipedia promuove, oltre alle storiche problematiche relative al “porno” sul sito.

Parlando il 23 febbraio su Just the News, Sanger ha sottolineato come le voci di Wikipedia siano state formulate in modo da “ignorare completamente qualsiasi trattazione conservatrice, libertaria o critica dell’argomento“.

Sanger ha spiegato come questo comportamento, specialmente su temi quali il socialismo, non sia educazione ma “propaganda”. “Serve tempo“, ha aggiunto Sanger, “per far capire alla gente come è cambiata Wikipedia“.

Nonostante la piattaforma non abbia iniziato con orientamento di sinistra, Sanger ha spiegato che un decennio fa “quando i liberali, o gli uomini della sinistra, hanno iniziato la loro avanzata nelle istituzioni, Wikipedia è diventata una di quelle istituzioni influenti. Ha continuato ad avanzare e, fondamentalmente, ha acquistato potere“.

La censura di Wikipedia non si ferma ai conservatori anche se, come Sanger ha osservato, un possibile obiettivo potrebbe essere “tutto ciò che è contrario all’establishment in generale“.

Come risultato di questa diffusa censura e limitazione dell’informazione, c’è il rischio che i bambini possano crescere imparando una versione falsata della storia e della realtà. In un saggio pubblicato sul suo sito web lo scorso maggio, Sanger ha presentato una serie di esempi di voci di Wikipedia che hanno dimostrato significativi pregiudizi liberali nella scrittura e nell’editing, spesso nascondendo o alterando fatti importanti.

Sanger ha definito la pagina su Barack Obama “quasi un occultamento totale“, dicendo che altri esempi simili di trattazione liberale di questioni e figure politiche nonché di argomenti religiosi erano “imbarazzantemente facili da trovare”.

Ha evidenziato che l’articolo sull’adozione LGBT “include diversi punti di discussione a favore dei diritti di adozione LGBT, ma omette qualsiasi argomentazione contraria“. Wikipedia ha anche cercato di sminuire l’insegnamento cristiano di Gesù Cristo, mentre Sanger sottolineava che la voce conteneva “istanze alquanto evidenti di pregiudizio“.

È tempo per Wikipedia di confessare e ammettere di aver abbandonato l’NPOV (cioè, la neutralità come politica)“, ha scritto.

A fronte di tale alterazione palese, ma inavvertita, della verità o dell’occultamento di qualsiasi argomentazione contraria, Sanger sta cercando di sviluppare una piattaforma in cui regni la libertà di parola e non la censura. Encyclosphere dovrebbe essere una “rete enciclopedica apertaed essere un “libero, gigantesco sapere comune globale, senza alcun controllo centrale.”

Per realizzare il suo obiettivo, Sanger sta creando la Knowledge Standards Foundation, che mira a “definire gli standard tecnologici per le enciclopedie” rifiutando qualsiasi donazione da Silicon Valley, corporazioni e governi al fine di proteggerne la neutralità.

Il progetto Encylospherecostruirebbe una rete che, come lo stesso Internet, tutta l’umanità possiede e nessuno controlla in modo esclusivo“.

Composizione astratta che mostra la diffusione globale di Internet nel mondo.

Si tratterebbe di un progetto in cui gli individui potrebbero scrivere articoli e farli valutare “come parte di una rete di conoscenze completamente decentralizzata, senza alcun individuo, gruppo, corporazione o governo a capo del tutto“.

La possibilità di pregiudizi liberali potrebbe naturalmente ancora esistere in un tale piano se i lettori e gli scrittori di sinistra valutassero favorevolmente solo gli articoli a sostegno dei loro punti di vista. Tuttavia, Sanger sembra fiducioso che l’idea possa garantire la neutralità.

Potremmo creare una conoscenza comune, definita da standard e protocolli tecnici neutrali e aperti: una rete che decentralizzi le enciclopedie, esattamente come la Blogosfera ha fatto per i blog“, ha dichiarato.

Statistiche recenti riportano una media di 263 milioni di visualizzazioni mensili su Wikipedia. Queste centinaia di milioni di visualizzatori potrebbero benissimo leggere contenuti manipolati, come ha scritto recentemente Joseph Farah, A.D. e caporedattore di WorldNetDaily (WND).

Farah ha descritto il sito come “un fornitore all’ingrosso di bugie e calunnie come nessun altro che il mondo abbia mai conosciuto“, indicando numerosi errori, insulti e calunnie nella voce che lo riguarda, che era stata scritta da troll anonimi.

Sulla scia della messa al bando dell’ex presidente Donald Trump dalle piattaforme dei social media, il co-fondatore di Wikipedia Jimmy Wales ha fornito una chiara dimostrazione della sua inclinazione politica, accusando Trump di diffondere disinformazione e di essere violento. Wales ha lasciato intendere che Big Tech avrebbe dovuto censurare il presidente prima, dicendo che “hanno fatto un cattivo lavoro nel trattare con lui troppo a lungo. Stava chiaramente diffondendo disinformazione. Stava chiaramente abusando delle persone“.

In ottobre, Wikipedia ha vietato agli editori di visualizzare “userbox” che dimostrassero l’opposizione al “matrimonio” omosessuale e il sostegno al matrimonio tradizionale. Le caselle utente a sostegno del matrimonio tradizionale sono state ritenute “provocatorie o discriminatorie” e promotrici di “bigottismo“.

Nel 2012, Sanger ha spiegato a LifeSiteNews come uno dei principali usi di Wikipedia sia stato quello di visualizzare la pornografia. Ha segnalato che il porno compare automaticamente in alcune ricerche, anche se gli argomenti di ricerca sono apparentemente non correlati e che il sito “presenta alcuni dei più disgustosi tipi di porno che si possano immaginare, pur essendo intensamente utilizzato dai bambini“.

Tuttavia, Sanger non è il solo a sollevare preoccupazioni sul sito, dato che i conservatori hanno suonato campanelli d’allarme su Wikipedia per anni.

Nel 2019, il senior tech editor di Breitbart Allum Bokhari ha dichiarato che la piattaforma è “una cabala di sinistra” facendo riferimento ad un articolo sul tema scritto da T.D. Adler della rivista online, che metteva in evidenza i “cinque fra i maggiori casi di pregiudizio politico che hanno afflitto il sito nel 2017.”

Questi includevano la “frenesia revisionista anti-Trump” ordinata da un docente dell’Università della California-Berkeley, l’insabbiamento degli scandali alla CNN, la rimozione delle fonti Wikipedia del famoso memo del dipendente Google licenziato James Damore e l’aggiunta di osservazioni che diffamano Damore, l’omissione delle “violente tendenze di estrema sinistra” di Antifa e una “epurazione delle fonti dei media che criticano le affermazioni secondo cui la Russia avrebbe hackerato le elezioni presidenziali americane del 2016“.

 

Link: https://www.lifesitenews.com/news/wikipedias-sharp-left-turn-leads-its-co-founder-to-set-up-a-free-speech-alternative

Scelto e tradotto da Arrigo de Angeli e Cinthia Nardelli per ComeDonChisciotte

Nota del redattore: nei prossimi giorni conto di tradurre e pubblicare la presentazione di Larry Sanger. Per coloro che lo desiderano, posto questo video (in inglese) in cui Larry spiega i suoi punti di vista ed i motivi della sua decisione.