Gli anglo-americani faranno guerra alla Germania col pretesto del debito greco?

AVVISO PER I LETTORI: ComeDonChisciotte continua a subire la censura delle multinazionali del web: Facebook ha chiuso definitivamente la nostra pagina a dicembre 2021, Youtube ha sospeso il nostro canale per 4 volte nell'ultimo anno, Twitter ci ha sospeso il profilo una volta e mandato ulteriori avvertimenti di sospensione definitiva. Per adesso sembra che Telegram non segua le stesse logiche dei colossi Big Tech, per cui abbiamo deciso di aprire i nostri canali e gruppi. Per restare aggiornato su tutti gli ultimi nostri articoli iscriviti al nostro canale Telegram.

FONTE: FAILED REVOLUTION

La Grecia potrebbe avvantaggiarsi dalla guerra

Come riporta il quotidiano finanziario tedesco Handelsblatt, studiosi americani e britannici hanno concluso che la Germania deve il proprio miracolo economico all’haircut del debito.

Gli storici dell’economia sono convinti che il taglio ha contribuito affinché una Germania economicamente in ginocchio abbia poi superato gli altri paesi europei, nonostante questi ultimi abbiano beneficiato del Piano Marshall. Albrecht Ritschl della London School of Economics ha rilevato che la Germania deve il miracolo economico, il marco fisso e la posizione fiscale favorevole al debt haircut.

Il team di ricerca ha esaminato come l’accordo di Londra abbia colpito la spesa pubblica e ha scoperto che il taglio del debito aveva migliorato la credibilità del paese. Il governo ha ottenuto nuovi prestiti a bassi tassi di interesse, mentre, dall’inizio dei negoziati a metà del 1951 fino alla loro conclusione, i titoli di stato per dieci anni sono scesi dal 3% all’1,8%. Da questa riduzione hanno tratto beneficio anche le imprese, riducendo le loro spese in valuta estera.

La cosa è stata sottolineata solo da Tsipras per evidenziare che anche la Grecia aveva accettato il taglio del debito tedesco nel 1953. Ricordiamo invece che la Grecia non ha tuttora ricevuto alcun risarcimento per i danni arrecatele dalle forze tedesche durante la seconda guerra mondiale.

La domanda è: perché adesso? Perché dopo sette anni di distruzione dell’economia greca per le politiche distruttive dei propri creditori, un team di economisti anglo-americani prende le difese di Atene usando lo stesso argomento per dimostrare che il debito greco ha bisogno di un grande taglio?

Una risposta probabile è che la guerra economica transatlantica raggiunge il proprio apice con Trump al potere, e che i tedeschi cercano di creare un proprio polo autonomo. Come già descritto:

La Merkel sa che non è sufficiente il dominio economico per diventare una grande potenza. Bisogna anche avere una forte presenza militare nella propria “sfera di influenza” o, se preferite, nelle proprie colonie finanziarie. La presenza tedesca in Lituania è un primo passo in questa direzione, dopo che i paesi baltici sono già diventati “satelliti” in campo economico.

Ecco perché la cancelliera non è molto contrariata dalle dichiarazioni di Trump che ha definito la NATO un’alleanza ‘obsoleta’. La Germania può usare la NATO come pretesto per mettere proprie truppe in Europa orientale, che poi possono rimanere permanentemente sotto una futura alleanza militare europea.

Pertanto, mentre Trump sarà occupato ad ‘adescare’ la Russia per farle rompere l’alleanza con la Cina, la Germania può costruire un terzo polo importante tra un possibile nuovo asse anglo-americano ed il blocco sino-russo, sostituendo l’attuale egemonia americana in Europa.

La Grecia può approfittare di questa guerra tra big players per liberarsi dalla schiavitù del debito.

 

Fonte: http://failedevolution.blogspot.it

Link: http://failedevolution.blogspot.it/2017/04/signs-that-anglo-american-axis-declares.html

4.04.2017

Traduzione per www.comedonchisciotte.org a cura di HMG

Potrebbe piacerti anche
blank
Notifica di
5 Commenti
vecchi
nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
5
0
È il momento di condividere le tue opinionix