“Cavernicolo” non usare la mascherina

Biden apostrofa come “cavernicoli” i governatori che disapplicano l’obbligo delle mascherine

L’ultima cosa di cui abbiamo bisogno è un Neanderthal che pensa che vada tutto bene e dica di non indossare la mascherina”.

Michael Haynes – LifeSiteNews – 4 Marzo.

 

In risposta ai governatori di Texas e Mississippi che “riaprono” i loro stati e disapplicano l’obbligo di indossare la mascherina, il presidente americano Joe Biden li ha definiti “cavernicoli” e li ha accusati di “non dare ascolto alla scienza”.

Nella giornata di martedì 2 marzo, il Texas e il Mississippi si sono aggiunti agli stati che hanno riaperto dopo le restrizioni legate al Covid-19. Quasi in contemporanea, il governatore del Texas Greg Abbott ha dichiarato che “il Texas è APERTO al 100%”, mentre il governatore del Mississippi Tate Reeves annunciava: “Stiamo eliminando l’obbligo delle mascherine in tutte le nostre contee e permetteremo a tutte le attività di lavorare a pieno regime senza alcuna regola imposta dallo stato.”

Biden ha ammonito i due governatori, dicendo che loro stanno commettendo un “grave errore”.

Spero che tutti abbiano capito che queste mascherine fanno la differenza” ha affermato. “Siamo sul punto di riuscire a cambiare fondamentalmente la natura di questa malattia grazie al grande sforzo che stiamo facendo con i vaccini. Confidiamo nel fatto che verso la fine di maggio ogni americano possa essere vaccinato.”

Biden si è poi avvalso dell’espressione “cavernicoli” per descrivere i governatori: “L’ultima cosa di cui abbiamo bisogno sono alcuni uomini di Neanderthal che ritengono che vada tutto bene e che dicono alle persone di non indossare la mascherina.”

Biden ha continuato dicendo che è necessario affidarsi alla scienza e ha pubblicizzato i vaccini sperimentali come un modo per proteggere le persone dal contagio e dalla morte. “Per produrre il vaccino c’è bisogno di tempo. Ed è di importanza fondamentale, ripeto, fondamentale che tutte le persone si affidino alla scienza. Quindi, bisogna indossare la mascherina e mantenere il distanziamento sociale. So che tutti voi lo sapete, ma vorrei che anche alcuni dei nostri rappresentanti eletti lo capissero.”

Reeves ha ribattuto affermando che “gli abitanti del Mississippi non hanno bisogno di bambinaie. Quando i numeri scendono si devono valutare le scelte da fare in base al parere degli esperti. Credo che dovremmo fidarci degli americani, non insultarli.”

Sulla stessa lunghezza d’onda Abbott ha accusato il regime di Biden per la duplicità degli standard riguardanti la Covid-19. “L’amministrazione Biden sta sconsideratamente rilasciando centinaia di immigrati irregolari affetti dalla Covid nelle comunità del Texas. L’amministrazione Biden deve porre IMMEDIATAMENTE fine a questo atto irresponsabile che espone i texani e gli americani alla Covid.”

Anche il senatore Ted Cruz ha rimarcato l’ironia tra l’insulto di Biden e il suo precedente appello all’unità ed ha postato un’immagine di un uomo di Neanderthal con la didascalia “Uniter in Chief”.

Abbott e Reeves non sono certo i soli ad aver disapplicato le restrizioni Covid e che si sono guadagnati il soprannome “cavernicoli” dalla Casa Bianca. Il governatore dell’Iowa Kim Reynolds ha recentemente revocato l’obbligo di indossare la mascherina e il divieto di assembramenti, facendo invece affidamento sulla responsabilità delle persone.

Sulla stessa linea di pensiero, anche la Camera dei Rappresentanti del Nord Dakota ha approvato un disegno di legge che metterebbe fuori gioco qualsiasi futuro obbligo di indossare le mascherine, con il suo sponsor Jeff Hoverson che ha definito tali obblighi “diaboliche idiozie.”

Incluso il Texas, che porrà termine all’obbligo della mascherina il 10 marzo, un totale di 16 stati è adesso libero da tutti questi obblighi, sebbene alcune singole città possano richiedere comunque l’uso della mascherina.

In più, l’insulto di Biden potrebbe rivelarsi ulteriormente ingiustificato dal momento che nel discorso di riapertura del Texas, Abbott non ha detto che lo stato non ha più casi Covid, ma ha bensì annunciato che “ha gli strumenti per poter proteggere i suoi abitanti dal virus”.

L’annuncio di oggi non farà dimenticare le pratiche di sicurezza che i texani hanno imparato nell’ultimo anno” ha proseguito Abbott.

Tuttavia, non è chiaro a quale “scienza” si riferisca il presidente americano. Sull’utilità delle mascherine nell’ultimo anno la “scienza” ha mantenuto posizioni contrastanti. In un video di marzo 2020, il dottor Anthony Fauci dichiarava che “non c’è alcun motivo per andare in giro con la mascherina” dato che “non garantisce affatto la protezione perfetta, come invece crede la gente.”

Aveva invece fatto notare le “conseguenze impreviste” per esempio quando “la gente continua a giocherellare con la mascherina e continua a toccarsi la faccia”, cosa che Biden ha fatto quattro volte nel filmato di 89 secondi in cui ha attaccato Abbott e Reeves, ed aveva sollecitato la gente a lavarsi spesso le mani.

Tuttavia, recentemente, Fauci ha proposto di far indossare due mascherine, anche dopo aver ricevuto il vaccino sperimentale, dicendo che tale pratica sarebbe “probabilmente più efficace per fermare la diffusione del Coronavirus”. Lo stesso Biden, al momento della sua entrata in carica, ha firmato un provvedimento che obbliga gli americani ad indossare la mascherina per altri cento giorni, definendolo il “provvedimento più semplice” per contrastare la diffusione del virus.

Nonostante la devozione di Biden e Fauci all’uso delle mascherine, un numero sempre maggiore di prove sta mettendo in ridicolo l’idea che queste ultime prevengano l’infezione, avvertendo anche delle possibile conseguenze del coprirsi il viso, L’Associazione dei Medici di prima linea (AFLDS) ha affermato che “le mascherine sono totalmente inutili per bloccare i virus”. La dottoressa Simone Gold della AFLDS ha sottolineato che prima della pubblicità politicizzata nella primavera del 2020, era risaputo che le mascherine non potessero fermare i virus, perché “un virus è mille volte più piccolo di un capello.”

Persino il Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC) ha ammesso che la mascherina non può proteggere dal contagio per più di 15 minuti se vicini ad una persona contagiosa.

Alla recente conferenza sulla Covid-19 di LifeSite, un gruppo di medici ha commentato dicendo che non solo le mascherine non funzionano ma rappresentano, in realtà, un pericolo per chi le indossa. Essi hanno indicato un numero insolitamente grande di infezioni respiratorie batteriche e hanno etichettato gli obblighi statali riguardanti le mascherine come “esperimento clinico”.

 

Fonte: https://www.lifesitenews.com/news/biden-slams-governors-lifting-mask-mandates-as-neanderthals?utm_source=LifeSiteNews.com&utm_campaign=a3df5f4de4-Freedom_3_4_21&utm_medium=email&utm_term=0_12387f0e3e-a3df5f4de4-407670138

Traduzione di Francesco Paparella per ComeDonChisciotte